Letto a baldacchino: come sceglierlo

Come scegliere il letto a baldacchino in base allo stile d’arredo. Quali sono i tessuti adatti e come abbinare i colori. Idee per un drappeggio classico, moderno o bohemien in linea con le ultime tendenze.

Letto a baldacchino – AGGIORNAMENTO
Letto a baldacchino romantico

Il letto a baldacchino è un tipo di letto dall’aspetto classicheggiante, ideale per arredare camere e camerette in perfetto stile rétro. Qualche secolo fa, il letto a baldacchino era considerato un privilegio da ricchi, piena espressione di potere e di regalità.

Tuttavia, non si trattava di un semplice capriccio; questa tipologia di letto aveva due funzioni ben precise, cioè garantire la privacy e proteggere dagli insetti molesti. Ovviamente, con il passare del tempo, le mode, i gusti e le esigenze sono cambiate; perciò, anche il letto a baldacchino è stato messo da parte per soluzioni più pratiche ed economiche.

Oggi è tornato nuovamente di moda e, oltre alla classica versione con fitto drappeggio, esistono numerose rivisitazioni, adatte anche agli stili più moderni.

Se vuoi dare un tocco esotico alla zona notte e godere di un’atmosfera sognante e allo stesso tempo principesca, ti mostriamo quali sono le versioni di letto a baldacchino più attuali. Ecco come scegliere la struttura e i tessuti più adatti a esaltare lo stile della tua camera da letto.

Letto a baldacchino – AGGIORNAMENTO
Letto a baldacchino moderno

Letto a baldacchino classico

Letto a baldacchino
Letto a baldacchino classico

A rendere classico un letto sono certamente le rifiniture e i baldacchini utilizzati. Per gli stili più tradizionali sono indicati materiali di pregio, come il legno e il ferro battuto, decorati da intarsi e da viluppi elaborati.

I tessuti più adatti sono il raso e la seta ricamata, che riprendono lo stile e il colore dei tendaggi. La lunghezza ideale sarà raso terra, per consentire ai tessuti di scivolare morbidi fino al pavimento. I letti a baldacchino in stile classico esigono drappeggi più o meno fitti, in base all’effetto che si desidera ottenere.

Molto spesso non è raro ornare la struttura superiore con una mantovana corta, realizzata in un tessuto più pesante e in un colore a contrasto. Tuttavia, se l’ambiente è piccolo, meglio evitare, perché si rischia di appesantirlo troppo ottenendo un claustrofobico “effetto scatola”.

Per quanto riguarda i colori prediligi le tonalità neutre chiare, preferibilmente sabbiate, che ravvivano l’ambiente conferendo un tocco caldo e accogliente. Per un tocco più lussuoso abbina le rifiniture in oro.

Letto a baldacchino moderno

Letto a baldacchino – AGGIORNAMENTO
Letto a baldacchino moderno

Diversi designer e brand internazionali si sono cimentati nella rivisitazione del letto a baldacchino in chiave moderna, dai modelli più essenziali e minimalisti a quelli più sontuosi e opulenti in versione orientale. Oggi la scelta è talmente vasta, che è possibile inserire un letto a baldacchino praticamente in qualsiasi contesto arredativo!

I tessuti utilizzati per i drappeggi sono leggeri, chiari e semplici, contraddistinti da toni di colore ben precisi che vanno dal bianco ai pastello. Tuttavia, è possibile optare anche solo per il baldacchino privo di tessuto, così da sottolineare il colore della struttura (generalmente in metallo liscio) a contrasto con gli altri elementi di arredo.

E per chi non riesce proprio a rinunciare alla tecnologia, ci sono diversi modelli di letti a baldacchino contraddistinti da un’anima tecnologica, che prevedono l’integrazione di un computer oppure di tv e home-theatre.

Letto a baldacchino in stile etnico

Letto a baldacchino – AGGIORNAMENTO
Letto a baldacchino etnico

Di certo questa non è una scelta adatta a tutti i contesti arredativi, ma si tratta comunque di una soluzione di grande impatto scenografico, in grado di impreziosire una camera da letto in stile etnico e bohemien.

La struttura del baldacchino è caratterizzata da una testiera e da una pediera in ferro battuto, finemente lavorate. Da entrambe si erge verso l’alto una struttura a cupola, contraddistinta da linee arrotondate che emanano un tocco regale in puro stile orientale.

Questa tipologia di baldacchino è essenzialmente decorativa e può essere lasciata anche priva di tessuto. Ma se non vuoi rinunciarvi, scegli dei tendaggi vaporosi e semitrasparenti, da annodare fluidamente sulla parte superiore del baldacchino.

La lunghezza ideale è decisamente abbondante. Tuttavia, se la camera da letto è piccola, meglio non esagerare, limitandosi a una lunghezza tale da sfiorare il pavimento.

Baldacchino sospeso oppure finto

Letto a baldacchino – AGGIORNAMENTO
Letto a baldacchino sospeso

La struttura del letto a baldacchino non è adatta a tutte le camere da letto. Quelle molto piccole, per esempio, risulterebbero eccessivamente cariche. In questi casi il consiglio è di non esagerare con modelli e tessuti troppo pesanti, che priverebbero la stanza di luce naturale e di respiro spaziale.

Per non appesantire l’arredamento è possibile optare per uno stratagemma alternativo, che è caldamente consigliato in una camera da letto dal soffitto alto.

Come sfruttare a proprio vantaggio questa particolare caratteristica? Si può, per esempio, sostituire la struttura verticale del baldacchino con una a soffitto, da cui lasciar cadere drappi leggeri e vaporosi annodati nella parte bassa.

Un’alternativa altrettanto chic e dal risultato estremamente scenografico è il finto baldacchino. Per ottenerlo fissa delle lunghe tende sul retro del letto, possibilmente senza testiera, lasciandole cadere fluide e abbondanti fino al pavimento. Raccolte sui lati da un ferma tenda, creerai l’impressione di un drappo, senza l’ingombro di un vero baldacchino.

Letto a baldacchino: immagini e foto

Lasciatevi ispirare da questi bellissimi letti a baldacchino per regalare alla vostra camera da letto un’atmosfera accogliente e raffinata.