10 piante da balcone resistenti: la forza del green


Hai voglia di inondare di colore il tuo balcone ma hai qualche remora perché esposto troppo al sole e alle intemperie? Non preoccuparti, ti diamo una mano noi: sapevi che esistono piante davvero “toste”? Ti presentiamo le 10 piante da balcone resistenti: leggi i nostri consigli su come prendertene cura.

balcony-fiori


Se non sei proprio un appassionato di giardinaggio o, piuttosto, hai poco tempo per curare le tue piante ma hai una voglia matta di cambiare look al tuo balcone sei nel posto giusto. Con poche mosse vedrai come migliorare l’estetica del tuo balcone. Occorrente? Vasi, terriccio e fiori e se è vero che l’erba del vicino è sempre più verde allora sarai il più invidiato del vicinato. Sei pronto? Scorriamo la lista insieme.


1. Echinacea

L’echinacea è una bellissima pianta erbacea a stelo lungo con fiori dai colori vivaci: ideale per illuminare il tuo balcone. Non ha bisogno di particolari protezioni perché non teme il freddo nemmeno quello degli inverni più rigidi. Regala un’ottima fioritura con esposizione diretta al sole  ma anche alla luce indiretta cresce rigogliosa anche se con pochi fiori. Ha bisogno di poca acqua: innaffiala una volta ogni 2-3 settimane!


Leggi anche: 11 piante sempreverdi per il tuo balcone

10-piante-resistenti-equinacea

2. Petunia

Di petunie ci sono tante varietà tutte molto colorate e preferite da molti per abbellire i propri balconi. Parliamo di una pianta erbacea originaria dell’America Meridionale per questo ben sopporta le alte temperature ma va innaffiata regolarmente, ogni 2-3 giorni circa, e non direttamente sui fiori potresti rovinarli! Il periodo di massima fioritura? Dalla primavera in poi ti regalerà un’estate piena di colore!

10-piante-resistenti-petunia-1

3. Astilbe

Parliamo di una pianta perenne con dei fiori molto particolari assai piccoli e raccolti in pannocchie che richiamano le piume. I colori dell’astibe vanno dal bianco al rosa pastello fino al rosso intenso. Tante le varietà ma in comune alcune caratteristiche. Prediligono esposizioni poco soleggiate, annaffiature regolari tranne che in inverno la sua peculiarità è proprio questa: non teme il gelo!

10-piante-resistenti-astilbe

4. Elleboro o rosa di Natale

L’elleboro o anche rosa di Natale è una pianta perenne che presenta fiori a ciuffo. La maggiore fioritura la raggiunge nel periodo invernale o a inizio primavera e non necessitano di particolari cure. Prediligono zone ombreggiate e l’unica accortezza è mantenere un terreno fertile. La resistenza di questa pianta si manifesta anche una volta recisi i fiori: puoi tenerli in vaso fino a 2 settimane!


Potrebbe interessarti: Le 10 piante più belle che resistono al pieno sole in balcone

10-piante-resistenti-elleboro

5. Aster

L’aster il cui nome in greco vuol dire “fiore a stella” è diffuso un po’ ovunque e ci sono centinaia di specie tra cui scegliere. Preferita per la rigogliosa fioritura è presente in quasi tutti i giardini che in estate si riempiono di colore. Parliamo di una pianta rustica dunque non necessita di particolari cure. Ama i luoghi soleggiati ma anche in zone d’ombra cresce rigogliosa. Il suo punto di forza? La resistenza alle basse temperature: pensa che può arrivare fino a -20 gradi!

10-piante-resistenti-aster

6. Aucuba japonica

L’aucuba japonica è una robusta pianta d’appartamento che ha caratteristiche foglie maculate e bacche lucide rosse. Ricorda un po’ l’alloro anche se le sue foglie sono molto più folte e talvolta usate per siepe. E’ una pianta che non ha esigenze particolari ed è di facile coltivazione: tollera terreni asciutti e resiste alle temperature fino a -15°.

Aucuba japonica

Dalla Cina con furore la Weigelia florida è un arbusto con foglie che presentano macchie gialle e i fiori nelle tonalità del rosa. Da maggio a luglio è un’esplosione di colori. Ideale per terrazzi e balconi la weigelia può raggiungere anche i 2 metri d’altezza, a seconda delle varietà. Ama un terreno sempre umido e l’esposizione piena al sole.

10-piante-resistenti-weigela

8. Mahonia

La mahonia è un arbusto sempreverde che ben resiste sia alle alte che alle basse temperature, difficilmente attaccata dai parassiti presenta una bella fioritura a fine inverno. Si trova sia nei giardini che in vaso dove i primi fiori inondano di colore e di profumo il tuo balcone. Ama terreni freschi ma si adatta bene a diverse situazioni.

10-piante-resistenti-mahonia

9. Anemone x hybrida

L’anemone x hybrida è una pianta perenne rustica molto resistente che presenta fiori bianchi o dai colori tenui su alti steli. In balcone sta bene al sole ma non per troppe ore al giorno sotto i raggi diretti: valuta una posizione semi-ombreggiata. Richiede un terreno umido per cui va innaffiata regolarmente ma occhio ai ristagni e a non bagnare i suoi fiori!

10-piante-resistenti-anemone

10. Achillea millefolium

Concludiamo il nostro viaggio tra le 10 piante da balcone resistenti con l’achillea millefolium. Pianta perenne, di tipo erbaceo e aromatica presenta un fusto dritto con in cima fiori bianchi a cespuglio. Caratteristiche sono le sue foglie frastagliate. Leggenda vuole che Achille curò con questa pianta alcuni suoi compagni d’avventura da qui il nome. Non patisce assenza d’acqua o freddo intenso ma non ama ambienti troppo umidi: perfetta per il tuo balcone non credi?

10-piante-resistenti-achillea

10 piante da balcone resistenti: galleria di immagini

Se con questo articolo ti abbiamo convinto comincia a girare per vivai e scegli la giusta collocazione per le tue piante in balcone. In galleria trovi tanti altri spunti da copiare per un balcone ricco di profumi e di colori. Lasciati ispirare!

 

Paola Palmieri

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta