Le tende più trendy per la casa in stile scandinavo


Lo stile scandinavo ha come caratteristiche principali l’essenzialità e il minimalismo. Scopri come scegliere le tende giuste per arredare i diversi ambienti di casa.

Come scegliere le tende per la cucina scandinava


Nello stile scandinavo regna la semplicità: tutti gli elementi d’arredo devono essere minimali e funzionali. In tema di illuminazione si predilige la luce pura poiché è considerata parte dell’arredo. Ne consegue che nella maggior parte dei casi si preferisce lasciarla entrare liberamente nelle stanze, senza filtrarla attraverso le tende.

Ma se invece non riesci proprio a rinunciare all’idea delle tende o per motivi di privacy sei quasi obbligato a metterle, continua a leggere per scoprire come scegliere le tende per la casa arredata seguendo lo stile scandinavo.


Elementi dello stile scandinavo

Per avere ben presente da dove partire, riepiloghiamo le caratteristiche principali del design scandinavo.

Lo stile è minimalista, tutti gli arredi sono funzionali e le linee essenziali. Nella scelta dei materiali, si predilige il legno chiaro, eventualmente in abbinamento a finiture in metallo.


Leggi anche: Bagno stile scandinavo

I colori del mobilio, dei complementi e dei tessuti sono neutri o a contrasto con il bianco.

I tessuti, anche del divano e della biancheria da letto, sono naturali, come il lino o il cotone.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-12

Materiali e colori da scegliere per le tende

Prima di procedere all’acquisto, considerate la funzione che avranno le vostre tende ossia quella di creare un’atmosfera armoniosa e sognante.

Le tende scandinave sono monocromatiche, in tessuti leggeri (addirittura meglio se trasparenti), mai sintetici. Non ci sono dettagli decorativi ridondanti, al massimo motivi geometrici ton sur ton.

Ricordate che lo scopo delle tende è creare un’atmosfera gradevole, ma mai carica di elementi. Le tende sono un dettaglio aggiuntivo, incorniciano la finestra, ma non la coprono. Soprattutto, non coprono la luce né la alterano.

Abbiamo già detto che i materiali da prediligere sono lino e cotone, questo perché essendo naturali e sottili non modificano la luce. Da un punto di vista strettamente pratico, considerate anche che le tende della cucina sono esposte a fumi e odori del cibo, quindi se sceglieste un tessuto pesante si impregnerebbe ancor di più e andrebbe lavato molto più spesso.

Per quanto riguarda i colori, non discostatevi dai classici bianco, nero e blu.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-18

Il bianco è definito il colore primario dello stile scandinavo, ricorda la purezza e l’essenzialità. Scegliete delle lunghe tende bianche, vedrete subito che la stanza diventa più luminosa e otticamente spaziosa. Se anche le pareti sono bianche, optate per dettagli ricamati o nel filato stesso. Ancora, le tende a pannello si scostano dalla parete, ma mantengono le linee pulite.


Potrebbe interessarti: Come scegliere le porte in stile scandinavo

Il nero e il grigio sono l’esatto opposto del bianco e trattengono completamente la luce, ma potrebbero essere l’ideale se abbinate ad impalpabili tende bianche velate. L’ipotesi di più veli di tendaggio sovrapposti vi consentirà di avere un primo velo trasparente e sopra una vera e propria tenda schermante più scura. Anche le tende a pannelli possono essere di più strati, anche di diverse flessibilità (quello più interno rigido e quello più esterno di tessuto più morbido).

Vedila così: con il primo strato lasci filtrare la luce, con il secondo eviti eventuali riflessi sullo schermo della tv o del PC, con il terzo blocchi oltre alla luce anche gli sguardi indiscreti e salvaguardi la tua privacy.

Per finire, il blu può essere utilizzato in tutte le sue tonalità e sfumature, anche le più accese. In questo caso, appendete più strati di spessore diverso: una tenda velata per filtrare i raggi del sole, un tessuto più pesante per ottenere la penombra o il buio.

Se invece volete restare sui toni neutri, preferite comunque qualche tonalità fredda che ben si abbini con il vostro mobilio in stile scandivano.

camera-da-letto-stile-scandinavo-11

Supporti di sostegno delle tende

Anche i bastoni delle tende devono essere scelti rispettando lo stile scandinavo.

Un bastone con fissaggio a soffitto sarà l’ideale per mantenere un design minimal poiché può essere nascosto completamente alla vista.

I binari, invece, sono la soluzione per le tende a pannello e quelle angolari. Anche in questo caso, sono praticamente invisibili e permettono di mantenere la linea della tenda senza fronzoli.

Completamente da abolire sono i bastoni con terminali vistosi, grandi o molto lavorati.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-19

Tende in stile scandinavo IKEA

Quale posto migliore del colosso scandinavo dell’arredamento per scegliere le vostre nuove tende? Per tutti i budget e per tutti i gusti, IKEA merita senza dubbio una visita.

Le tende sottili, a 2 veli, costano dai 10 € ai 35 € e sono l’ideale per chi ama cambiare. Magari d’inverno, quando la luce naturale è poca, bianche e leggere, d’estate blu o grige per schermare il sole più forte.

Un’innovazione da poco in commercio sono le tende HOPPVALS che oltre a migliorare l’isolamento dalla luce solare, ne migliorano anche la trasmissione del calore. Grazie alla loro struttura a nido d’ape riescono a mantenere le stanze calde d’inverno e fresche d’estate.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-17

Come scegliere le tende per casa in stile scandinava: foto e immagini

Lasciati ispirare da questa gallery: troverai tante idee per le tue nuove tende.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta