Stile coloniale: 10 mobili che non possono mancare

Se volete arredare l’esterno di casa, la camera da letto, il salotto, lo studio o addirittura il bagno in stile coloniale ecco quali sono i 10 mobili che non possono mancare. Vediamo insieme quali modelli preferire e come valorizzarli!

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-6

Lo stile coloniale nasce dall’incontro di diverse usanze. Oggi si sono sviluppate più varianti di questa tendenza ed ognuna presenta delle proprie caratteristiche distintive.

Ad ogni modo, tutte hanno degli elementi in comune. L’arredamento, ad esempio, deve essere rigorosamente in legno di buona qualità e ci sono dei mobili che non possono assolutamente mancare se volete arredare in stile coloniale.

Andremo a vedere nel dettaglio quali sono i 10 pezzi di arredo che sono un vero e proprio must have. In particolare vi diamo dei suggerimenti per arredare il salotto, la camera da letto, lo studio ed anche il bagno. Non mancano delle idee anche per l’esterno di casa.


Leggi anche: Mobili Bagno IKEA: idee e soluzioni low cost

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-20

1. Scrittoio

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare

Uno dei mobili necessari se volete arredare in stile coloniale è uno scrittoio antico. Questo dovrà essere rigorosamente in legno duro e dalle linee classiche.

Lo scrittoio è l’elemento fondamentale da mettere in uno studio. Qui, i colonizzatori studiavano le nuove rotte e capivano dove dirigersi. Per questo, per rendere il tutto più realistico, aggiungete anche un mappamondo e delle mappe e non dimenticate una lampada per fare luce.

2. Librerie

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-1

A completare l’arredamento dello studio c’erano poi delle librerie. Ovviamente anche queste erano in legno duro, ad esempio molto utilizzati erano il noce, il teak, il mogano o il mango. Insomma le librerie dovevano essere molto resistenti in quanto sempre piene di libri.


Potrebbe interessarti: Come ricavare il bagno in camera da letto

Oltre che nello studio, potete collocare le librerie anche nel soggiorno. Qui, possono essere usate per esporre accessori e soprammobili vari. In particolare, ricordate di mettere in bella vista i souvenir collezionati durante i vostri viaggi.

3. Mobili buffet

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-5

In soggiorno o anche nella sala da pranzo un must have se volete arredare in stile coloniale sono i mobili buffet. Potete sceglierli tutti in legno, ma se l’effetto risultata troppo pesante optate per le ante in vetro.

I mobili buffet tra l’altro sono molto comodi perché al loro interno potete riporre tutto ciò che volete, ma sono perfetti anche per poter appoggiarvi qualche cornice con foto o altri soprammobili.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

4. Divano

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-7

Nel salotto ovviamente il divano non può mancare. Se state arredando in stile coloniale questo dovrà essere dalle forme morbide, particolarmente comodo e con tanti cuscini.

Generalmente i divani erano rivestiti con tessuti pregiati, ma un’opzione potrebbe anche essere quella di optare per un divano in pelle.

5. Poltrona

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-9

Accanto al divano non mancava mai una poltrona dello stesso stile. Potete sceglierne una con lo schienale alto oppure basso, regolatevi semplicemente in base a come siete più comodi.

Ad ogni modo assicuratevi che i braccioli siano rigorosamente in legno e scegliete un modello dalle linee morbide.

6. Letto a baldacchino

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-11

Per quanto riguarda la camera da letto in stile coloniale, non ci sono grosse differenze rispetto all’arredamento delle altre stanze in quanto il materiale principale continua ad essere il legno.

Uno degli elementi distintivi che saltava immediatamente all’occhio e che quindi non può mancare è il letto a baldacchino. Per le tendine consigliamo di scegliere una stoffa leggera.

7. Cassettiera

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-14

In camera da letto non sempre c’era spazio per un armadio. In ogni caso però quello che non mancava mai era una cassettiera.

Sceglietene una in legno, abbinata al resto dell’arredamento. Per rendere il tutto perfetto, consigliamo di appendervi uno specchio sopra. Aiuterà anche a rendere la stanza un po’ più luminosa.

8. Cassapanca baule

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-17

Un must have da procuravi assolutamente per arredare in stile coloniale è una cassapanca baule. Sicuramente sono molto pratiche e potete riporvi qualsiasi cosa al loro interno.

Inoltre, si tratta di un mobile molto versatile che potete usare sia in camera da letto che nel salotto. Nel primo caso mettetela ai piedi del letto, nel secondo caso invece potete utilizzarla in sostituzione di un tavolino basso davanti al divano.

9. Vasca da bagno free standing

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-18

Anche per quanto riguarda il bagno, l’arredamento in stile coloniale aveva delle caratteristiche ben precise. Oltre ai mobiletti in legno, una cosa che non mancava mai era la vasca free standing.

Per questo, se le dimensioni del bagno lo consentono, consigliamo assolutamente di optare per questo modello. Preferite una vasca dalle linee morbide.

10. Set in rattan per esterni

stile-coloniale-10-mobili-che-non-possono-mancare-19

Infine, vogliamo darvi un suggerimento anche sui mobili da procurarvi per arredare l’esterno di casa in stile coloniale.

Immancabile in questo caso è un set in rattan composto da poltrone, divanetti e tavolino. Questi sono un vero e proprio must soprattutto se volete optare lo stile coloniale moderno.

10 mobili che non possono mancare per arredare in stile coloniale: immagini e foto

Se volete arredare in stile coloniale le foto della seguente galleria possono esservi di aiuto. Vi proponiamo diverse immagini di 10 mobili che sono un vero e proprio must have per questa tendenza. Non esitate quindi a dare uno sguardo alla galleria per prendere spunto.

Federica De Blasio
  • Titolo di studio: Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica