Letto minimal: colori pareti da abbinare

Luna Riillo
  • Dott. in Comunicazione, culture e tecnologie digitali

Un arredamento semplice e minimale è la strada giusta per chi vuole un appartamento in cui regni un senso di calma, ordine e tranquillità. In camera da letto è l’ideale: queste sono le nostre proposte di colori pareti da abbinare ad un letto minimal. 

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Una camera da letto minimal è definita da linee semplici, pulite, una tavolozza di colori sobri e un aspetto essenziale. Arredare la camera in stile minimal, vuol dire però anche prestare molta attenzione agli elementi che si mettono insieme.

Questo perché, essendoci pochi elementi, l’attenzione cadrà su tutti essi e niente potrà essere camuffato. La parola d’ordine, in camera da letto, è il riposo: un luogo dove rifugiarsi a fine giornata e in cui distendere il corpo e la mente, per liberarlo dallo stress della giornata.

Lo stile minimal aiuta molto in questo processo. Ma quali sono i colori che meglio si abbinano con un letto minimal e che rientrano nella gamma di colori rispettosi di questa tendenza? Scoprili per decidere quale fa al caso tuo.

Letto minimal e pareti beige

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Conosci lo stile Japandi? È l’incontro fra lo stile nordico, scandivano e quello giapponese, andando di fatto ad unire tutte le tendenze che rientrano in questi due mondi.

Il trucco per arredare seguendo questo stilo? Il minimalismo, l’essenzialità e il mantenere tutti gli elementi sul piano della semplicità. Ma allo stesso tempo tutto deve essere minuziosamente studiato per mischiarsi in una combinazione perfetta.

I colori prediletti da questo stile sono quelli naturali e terrosi, come appunto il beige, che incarna perfettamente lo spirito di una camera con letto minimal.

Combinando il beige con il bianco, e dando qualche accento di colore più acceso, come il marrone de legno e dei grigi, si potrà creare un’atmosfera rilassante e tranquilla, qualcosa di cui tutti hanno bisogno nella propria camera da letto.

Letto minimal e pareti blu

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Un blu tenue che vada a smorzare l’eccesiva linearità potrebbe essere la giusta risposta a chi vuole aggiungere una nota di colore in una camera da letto minimal.

Scegliendo il resto dell’arredamento di un bianco o comunque di un colore che rientri nella sfera dei neutri, si potrà “osare” sulle pareti con una tonalità di blu pastello o che rientri nello spettro dell’azzurro.

Questa potrebbe essere la soluzione perfetta per chi ama gli spazi minimal ma anche le note di colore: la parete blu integra e contrasta con l’essenzialità del resto dell’arredamento, dando profondità alla stanza.

Inoltre, il blu, è un colore molto rilassante, che distende i nervi, perfetto quindi per essere inserito in una camera in cui il relax è la parola d’ordine.

Letto minimal e pareti rosa

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Per una soluzione più romantica e moderna, il rosa è un colore che si sposa perfettamente con lo stile minimal. Questo è un esempio di stile glamour che incontra la pulizia e la linearità del minimal. Il risultato è una stanza che trasmette freschezza, vivacità ma allo stesso tempo abbraccia con calore chi si appresta ad appisolarsi.

La sfumatura di questo rosa morbido contribuisce a dare un tono sobrio alla stanza, che per rimanere nel minimale è necessario che mantenga un mobilio estremamente semplice.

Ciò che risulta è uno spazio elegante e senza tempo.

Letto minimal e pareti grigie

Letto minimal: colori pareti da abbinare

La tavolozza dei colori più scuri di questa camera da letto minimal dona a questo spazio un’atmosfera spigolosa, ma riesce comunque ad essere neutra ed essenziale, senza snaturarla.

Ci sono pochissimi oggetti in questa stanza ma ognuno di essi ha una presenza particolare, anche mantenendo lo scenario sobrio.

Scelte più originali ed eclettiche, ma che richiamano alla mente l’elementarità caratteristica di questo stile. Il grigio, compreso nella gamma dei colori neutri, è una scelta audace e adatta a chi vuole sperimentare.

Letto minimal e pareti verdi

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Ciò che rende questa camera da letto unica è la scelta dei pochi colori, che però in queste nuance creano un bell’impatto. I colori non sono semplicemente posti li, ma c’è uno studio particolare: il verde e l’arancione sono infatti colori opposti, il primo freddo e il secondo caldo, creano un contrasto caratteristico nella stanza.

Tutto lo spazio è armonizzato secondo uno studio approfondito, ma volendo deliberatamente mantenere uno stile minimal riscontrabile soprattutto nelle forme e nell’essenzialità dell’arredamento.

Letto minimal e pareti bianche

Letto minimal: colori pareti da abbinare

Questa è la vera essenza di una camera da letto minimalista: ci sono collocati soltanto i mobili che servono, ovvero quelli che hanno una funzione precisa, senza aggiunta di altri elementi se non un quadro a dare profondità e una pianta a portare calore e modernità.

Per un look davvero minimal, bisognerebbe mantenersi su questa linea, utilizzando un solo mobile che svolge la funzione di letto e comodino.

Per fornire elementi geometrici che diano dimensione e consistenza alla stanza, si possono usare delle lampade, piante, scolpite da forme semplificate.

Il bianco delle pareti e della biancheria è un continuum che tende a contenere l’essenzialità.

Letto minimal colori pareti da abbinare: foto e idee

Quale colorazione è più adatta alle tue esigenze? Scoprilo in questa galleria di idee.