Le piante da avere in casa in ottobre: scopri le più belle


Chi ha detto che con l’arrivo dell’autunno bisogna rinunciare a un angolo fiorito in casa? Anche in questa stagione la nostra casa può colorarsi di fiori! Ecco allora una guida alle piante da avere in casa in ottobre!

piante-stile-scandinavo-12


Con l’arrivo della stagione autunnale, sono in molti a credere che sia ora di aspettare la prossima primavera per godersi i fiori. E non è affatto così! Abbiamo anche piante da fiore autunnali ideali per ravvivare la nostra casa a ottobre e nei mesi a venire. Dall’autunno in poi, comincia il periodo dell’anno in cui siamo “condannati” a trascorrere più tempo in casa e al chiuso. Ma questo non implica rinunciare a godersi la bellezza delle piante, tanto meno dei fiori.

Per chi ha un giardino, ci sono una serie di piante da fiore autunnali perfette per “vestire” l’esterno. Tuttavia, la bellezza delle piante da fiore non è riservata solo all’aria aperta. Possiamo goderne anche in casa, se sappiamo scegliere correttamente le piante autunnali ideali. Alcune piante perenni che non solo ci accompagneranno in questa stagione ma, con le dovute cure, seguiranno anche quelle successive.


Leggi anche: 5 decorazioni per il balcone in autunno: idee per la stagione che arriva

E poi una pianta fiorita è un ottimo modo per vivere una “primavera” in casa o nel nostro ufficio, anche quando è autunno e fa freddo.

10-piante-pieno-sole-rosa1


Piante da avere in casa in ottobre

Per prima cosa, bisogna rompere un pregiudizio comune sulle piante autunnali. Non sono “scialbe”, anzi! Le fioriture autunnali e invernali sono tra le più belle dell’anno. E fiorire nei mesi freddi non significa dover rinunciare al colore o alla bellezza. Basta dare uno sguardo ai bulbi autunnali da piantare ad ottobre per avere un’idea di quanto la natura abbia in serbo per noi belle sorprese nei mesi più grigi dell’anno.

Per questo motivo, e per gli amanti dei fiori, oggi proponiamo queste cinque piante da avere in casa assolutamente a partire da ottobre. Cinque scelte tra una vasta gamma di buone compagne per rallegrare le due stagioni che ci separano dalla prossima primavera.

Mini rosaio, la reginetta di bellezza del giardino indoor

Il mini rosaio è una di quelle piante autunnali perfette per aggiungere colore alla casa.

È inoltre una pianta ideale per chi non ha un giardino, o per chi vuole godersi la bellezza delle rose anche a ottobre. Uno dei vantaggi della mini rosa è che, con la dovuta cura, può essere costantemente in fiore. Per questo è fondamentale che sia nel punto più illuminato della casa. Meglio ancora: l’ideale è che la posizioniamo vicino a una finestra orientata a sud. Questo aspetto è fondamentale, poiché la mini rosa è comunque una pianta da esterno. Deve perciò ritrovare alcune condizioni ideali per crescere anche in interno. La mancanza di luce non solo causerà una scarsa fioritura, ma influirà anche sul colore dei fiori, che sarà meno intenso.


Potrebbe interessarti: Decorazioni autunnali

Oltre a questo, dovremo essere rigorosi con altre cure. L’irrigazione deve essere moderata, cercando sempre di eliminare l’eccesso dal sottovaso. Altro aspetto importante è la concimazione. Per favorire la fioritura, dovrebbe essere settimanale e sempre con un composto per piante da fiore ricco di potassio.

La potatura è un aspetto minore e non richiede sforzo. Basterà togliere i fiori morti e, quando la pianta sarà cresciuta, darle forma tagliando i rami in eccesso.

piante-da-avere-in-casa-in-ottobre-1

 La violetta africana, la grande compagna degli interni

La Violetta africana è una delle piante autunnali più comuni nelle case. È chiamata anche Saintpaulia, dal nome del barone Walter Von Saint Paul-Illaire che per primo la scoprì in una remota regione della Tanzania. Per questo poi è detta, appunto, violetta “africana”.

Nonostante le sue piccole dimensioni, è riuscita a conquistare un posto d’onore tra le piante da interni. Qualcosa che non è dovuto solo alla bellezza dei suoi piccoli fiori ma anche a una delle sue caratteristiche: la sua incredibile resistenza. E se la cura della Violetta africana è facilissima per chiunque, ha ancora un altro vantaggio. Ed è che possiamo goderci la sua fioritura continuamente durante tutto l’anno.

Per ottenere questo dovremo posizionarla in un luogo con molta luce e sempre lontano da qualsiasi corrente d’aria. Inoltre  è fondamentale stare attenti alla temperatura. A causa della sua origine africana vuole il caldo: deve essere posta in un ambiente tra i 17 ei 21 gradi. È importante infatti sapere che, sotto i 6 gradi, la vita della Violetta africana è seriamente compromessa.

Infine, dobbiamo essere rigorosi con l’irrigazione. Richiede una buona umidità, ma il “grande nemico” è il ristagno d’acqua, da evitare sempre. E, per favorire la sua fioritura, non c’è niente di meglio che applicare ogni tanto una dose di fertilizzante liquido.

piante-da-avere-in-casa-in-ottobre-2

Primavera, una delle piante autunnali per eccellenza

La primula, chiamata anche primavera, è una delle piante autunnali più colorate.

Non lasciamoci ingannare dal suo nome perché, nonostante abbia ricevuto il soprannome di Primavera, la primula tende ad intensificare la sua fioritura nei mesi freddi. L’uso regolare di un fertilizzante per piante da fiore aiuta molto a che la fioritura sia costante. Aiutando il ciclo della pianta stessa, grazie ad esso faremo in modo che questa pianta rinnovi i suoi fiori ogni due settimane. Inoltre non fa male usare anche un substrato per piante da fiore.

Un altro vantaggio della primavera è che, oltre a coltivarla come pianta da interno, possiamo coltivarla anche all’aperto. Qualcosa che ci dà un’idea di quanto sia rustica. L’ideale è posizionarla in un luogo luminoso e fresco, ma sempre lontano dal sole diretto.

L’aspetto più importante nella coltivazione della primavera è l’irrigazione. Ed è che, sebbene richieda una buona umidità, non è amica nemmeno lei dei ristagni. Pertanto, dovremo monitorare da vicino che abbia un buon drenaggio.

fiori-agosto-primula 1

Ciclamino, il fiore per eccellenza della stagione fredda

Il ciclamino è una pianta meravigliosa da avere all’interno o all’esterno.

È un’altra delle piante autunnali essenziali. Questa pianta bulbosa è caratterizzata da una fioritura colorata che spicca nel suo fogliame verde intenso. Chiamata anche Violetta di Persia, fiorisce dalla fine dell’estate fino all’arrivo dell’estate successiva. Oltre a questo, è incredibilmente resistente se stiamo attenti a un paio di aspetti. Da un lato, la temperatura. Se è all’aperto, dovremo proteggerla dal gelo. Se è al chiuso, è essenziale che non si “scaldi” troppo: mai lasciarla, ad esempio, troppo vicina ai caloriferi.

Oltre a questo, dovremo stare molto attenti con l’irrigazione. Nonostante sia amante dell’umidità, non è amante dell’acqua in eccesso. Per questo motivo, tra le cure del Ciclamino è sempre necessario contemplare la rimozione dell’acqua in eccesso dal sottovaso. Dobbiamo anche stare attenti nell’annaffiare, cercando sempre di bagnare il bulbo situato nella parte centrale del vaso.

Infine, prestare attenzione alla sua posizione. Ha bisogno di luce, ma mai del sole diretto. E, inoltre, dovremo tenerla lontano dalle correnti d’aria.

piante-portafortuna-ciclamino

Crossandra, una delle piante autunnali con fiori tutto l’anno

Una pianta ideale per avere un tocco di natura tropicale all’interno della casa. Curiosamente, non è una delle più conosciute. E diciamo curiosamente perché, oltre alla bellezza irresistibile della sua fioritura, dobbiamo aggiungere un’altra virtù a questa pianta. Ed è, nientemeno, che è in grado di essere in fiore tutto l’anno.

Con la cura adeguata, la Crossandra può raggiungere un’altezza che arriva fino a un metro. Una crescita per la quale un aspetto è fondamentale: ricevere una buona quantità di luce quotidiana, ma sempre filtrata. È anche importante tenerlo lontano da correnti d’aria.

Anche per la corretta fioritura della Crossandra, e per mantenerla in salute, è necessario monitorare la temperatura e l’umidità. A causa delle sue origini tropicali, la Crossandra richiede un ambiente di almeno 15 gradi. Un “trucco” per mantenerla sana è spruzzarne la chioma con acqua tiepida (ma mai troppo calda). Questo ne favorirà il mantenimento della temperatura ideale.

piante-da-avere-in-casa-in-ottobre-3

Piante da avere in casa in ottobre: immagini e foto

Gisella Forte

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta