Come scegliere un forno microonde di qualità

Come scegliere un forno microonde di qualità, quali sono le principali funzioni da valutare e in generale le caratteristiche da considerare prima dell’acquisto.

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più usati, la soluzione ideale per riscaldare e cucinare un gran numero di pietanze.

Un elettrodomestico impiegato per far da mangiare in modo rapido, salutare, con un occhio ad ambiente e portafogli grazie ad un maggior risparmio energetico rispetto ad un forno tradizionale.

Come scegliere il modello di qualità più adatto alle vostre necessità? In questo nostro articolo scopriamo come fare, focalizzandoci su alcuni fattori da analizzare prima dell’acquisto.

Forno a microonde quale scegliere: elementi da considerare

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-2

In qualsiasi modello di forno microonde, nel valutare un prodotto di qualità, non si può prescindere da alcuni elementi comuni alla maggior parte di apparecchi. Ci riferiamo a:


Leggi anche: Come scegliere forno microonde migliore

  • dimensioni
  • capienza
  • maneggevolezza d’uso
  • potenza
  • funzioni
  • programmi
  • prezzi.

Valutiamoli nello specifico.

Dimensioni, maneggevolezza d’uso e capacità

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-4

Decidere il posto dove posizionare il vostro nuovo forno microonde di qualità è strettamente collegato alla maneggevolezza d’uso.

Va trovata una sistemazione pratica, come per esempio incassarlo in un mobile o poggiarlo su un tavolino. L’importante è che non ci siano ostacoli nelle vicinanze che ne limitino l’utilizzo, poiché uno dei suoi vantaggi è proprio la rapidità delle attività in cucina.

Le dimensioni del forno a microonde sono correlate alla capacità massima, espressa in litri. A seconda delle rispettive esigenze, ad esempio, un forno di 20 litri potrebbe andare bene per una coppia. Ha circa 45/46 cm di altezza, 25/26 cm di larghezza, 35/36 cm di profondità. Prima di scegliere il modello di qualità più adatto, è fondamentale valutare questo aspetto.

Bisogna ricordare che maggiore è la capacità interna, più grandi saranno le dimensioni del microonde.

Potenza, funzioni e programmi

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-5

Che potenza deve avere un buon microonde di qualità? Espressa in Watt, più è elevata, maggiormente efficace sarà la cottura dei cibi. Generalmente un valore di 1200 watt è corretto per una famiglia di quattro persone. Quindi prediligere, se possibile, potenze più elevate in base alla quantità di pietanze che solitamente preparate.

Per quanto riguarda le funzioni ed i programmi disponibili, sono fattori che influiscono molto sulla scelta finale.

Al riguardo assume una certa importanza la modalità di cottura. Grill, ventilato, combinato sono alcune delle opzioni disponibili in commercio. Esaminiamo le principali:


Potrebbe interessarti: Come scegliere forno a vapore

  • Cottura Grill: per cuocere qualsiasi pietanza come un forno tradizionale. I tempi sono più lunghi. Rappresenta la soluzione ottimale per cucinare le pietanze rendendole più croccanti.
  • Funzione crisp: la cottura a microonde rende dorata la parte superiore e inferiore delle pietanze, ricorrendo ad una teglia adatta allo scopo.
  • Combinato: microonde, grill e ventilazione, più modalità insieme per cuocere il cibo con la croccantezza del classico forno e la rapidità del microonde. Il miglior modo per cucinare tante ricette in poco tempo.
  • Cottura ventilata: per distribuire in modo omogeneo il calore nel forno. È presente una ventola che agevola la cottura in modo più uniforme, rendendo la superficie croccante allo stesso modo di un forno elettrico classico.

In aggiunta alle principali funzioni, bisogna considerare il numero di programmi disponibili nei forni microonde di qualità. I modelli di ultima generazione ne offrono differenti. Tra quelli “base” non possono mancare:


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

  • Crisp: per usare il microonde o soltanto il grill.
  • Scongelamento: per scongelare il cibo rapidamente.
  • Riscaldamento: per scaldare il latte in pochi secondi, bollire l’acqua e riscaldare altre pietanze già pronte.
  • Cottura a Vapore: per cuocere gli alimenti facendo uso di una vaporiera.

Altri aspetti da considerare nell’acquisto: design e peso

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-3

Non solo dimensioni, capienza e funzioni. Anche l’occhio vuole la sua parte in cucina, pertanto il design assume una certa importanza. Pur non essendo collegato all’azione del cucinare, disporre di un apparecchio bello esteticamente ha la sua rilevanza. Nella fase d’acquisto meglio scegliere un modello che si combina bene con il vostro arredo, un aspetto non affatto da trascurare. I migliori modelli si caratterizzano proprio per i design più ricercati.

Quanti tipi di forno a microonde ci sono? Generalmente sono due le categorie: a libera installazione o da incasso. Altrettanto importante nella scelta di un forno a microonde di qualità è anche il suo peso.

Avete in mente di trasportarlo spesso? In tal caso occorre ribadire che i modelli più grandi generalmente sono i più pesanti. Prima di acquistarlo è dunque importante informarvi, per non trovarvi di fronte un apparecchio per nulla pratico ed inadatto ai vostri utilizzi.

Forno a microonde vantaggi

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-6

Avere in casa un forno a microonde offre diversi vantaggi. Riassumiamo i principali di seguito:

  • Velocizzare la cottura dei cibi
  • Scaldare liquidi e alimenti in pochi secondi
  • Scongelare i cibi in poco tempo
  • Consumare meno energia di un forno tradizionale
  • Manutenzione facile

Migliori forni a microonde e prezzi

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-7

Sono numerose le aziende che producono forni a microonde di qualità. Tra i brand specializzati troviamo Whirpool, Candy, LG, Samsung, De Longhi.

Quanto costa un buon forno a microonde? Dai 50 euro ai 100 euro trovate prodotti con funzioni base, solitamente modelli con capienze fino a 20 litri e con potenze di circa 700 watt. Possono essere necessari circa 400 euro per i ventilati con grill, generalmente con capienza fino a 35 litri e potenze di 1500 watt.

I migliori forni a microonde, dotati di specifiche funzionalità e capienze maggiori, si possono spingere fino ad un prezzo di 750 euro ed oltre.

Conclusioni

come-scegliere-un-forno-microonde-di-qualità-8

Un elettrodomestico divenuto indispensabile nelle nostre case in quanto unisce praticità, velocità nel cucinare ed economicità. Un apparecchio di dimensioni ridotte ma di notevole aiuto nella preparazione di una gran numero di ricette. Non bisogna comunque trascurare la manutenzione e leggere bene le istruzioni d’uso, basilari per non rovinare il cibo o danneggiare il forno, viste le temperature elevate che si raggiungono al suo interno.

Forno a microonde: foto e immagini

A seguire una completa galleria immagini nella scelta del forno microonde di qualità, vi potranno servire quando deciderete di acquistare o sostituire il vecchio modello.

 

Alessandro Mancuso
  • Ragioniere, Programmatore
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica