Come scegliere tostapane


Come scegliere il tostapane giusto per casa e quali sono i prezzi e le caratteristiche principali dei modelli in commercio da valutare. Tipi e differenze tra tostapane orizzontale e verticale, e tostapane, tostiera e forno elettrico.  Come si pulisce il tostapane in maniera semplice e veloce. Cosa cucinare col tostapane: ricette.

tostapane-grande

Elettrodomestico che svolge ormai diverse funzioni grazie anche agli accessori utilissimi per preparare deliziose colazioni e spuntini rapidi, il tostapane non può mancare in una cucina e ci risolve il problema del preparare qualcosa da mangiare molto velocemente.

Prima dell’acquisto bisogna conoscere le diverse caratteristiche, così da capire come scegliere il tostapane più adatto alle nostre esigenze.

tostapane-grande-6


Come scegliere Tostapane: caratteristiche

Il tostapane è un elettrodomestico molto semplice, ma bisogna conoscere le caratteristiche principali, che determinano le differenze fra un modello base da uno con prestazioni medie oppure di alta gamma.

Si possono riassumere in:

  • tipologia
  • dimensioni
  • funzioni
  • potenza

tostapane-tondo

Come scegliere Tostapane: tipologia

La prima differenza fra i modelli di tostapane è la modalità di inserimento del pane: verticale oppure orizzontale.

Tostapane Verticale tipi

Modello classico e tradizionale, il tostapane verticale è di forma rettangolare o a parallelepipedo ed è detto così appunto in base al lato in cui viene introdotto il pane, ossia dall’alto.

Il funzionamento è decisamente semplice:

  • impostato il timer che determina il grado di cottura del pane,
  • allo scadere il pane scatterà verso l’alto per segnalare l’ultimazione del procedimento di cottura,
  • possiamo quindi prelevare il pane appena pronto. In alcuni modelli abbiamo basterà afferrare le pinze per estrarre il cibo, senza rischi di scottarsi.

tostapane-modelli

A volte può esserci un segnale sonoro per avvertirci che il pane è pronto per essere estratto.

tostapane-manopole

Tostapane Orizzontale tipi

I tostapane orizzontali consistono in una piastra che si scalda e permette di cuocere il pane secondo il programma desiderato.

tostiera-aperta

  • Dotati di un’apertura a libro, basterà riporre le fette sulla base orizzontale.
  • Provvedere a chiudere il lato superiore in maniera sicura, grazie al meccanismo di aggancio che evita di scottarsi.
  • Una volta che il programma impostato avrà completato il suo procedimento, mediante lo spegnimento di un luce o eventualmente, un segnale sonoro, sollevando la piastra superiore potremo gustarci il pane.

Come scegliere Tostapane: dimensioni

Tostapane Verticale dimensioni

Il formato classico prevede di poter inserire due fette per la cottura da entrambi i lati, anche se il commercio si trovano modelli con una sola feritoia per soluzioni salvaspazio.

tostapane-design-5

Tostapani di maggior grandezza permettono di inserire contemporaneamente da un minimo di 3 fette ad un massimo di 6 fette, modelli che, oltre a costare maggiormente, richiedono ampio spazio sul ripiano della cucina.

tostapane-grande-2

Tostapane Orizzontale dimensioni

Anche in questo caso il modello base è per 2 fette mentre modelli più ampi prevedono piastre di profondità maggiore, per cuocere fino a 4 fette contemporaneamente.

tostapane-orizzontale-griglia

Maggiore la grandezze delle piastre, migliore sarà la cottura di panini dallo spessore elevato.

Per tali modelli occorre tenere in considerazione di avere sufficiente spazio di manovra, sia per aprire la piastra che poggiare l’elettrodomestico su di un mobile in cucina.

tostapane-qualità

Come scegliere Tostapane: funzioni

Si tratta dell’elemento caratterizzante e distintivo dei tostapani: maggiore il numero delle funzioni disponibili, più sofisticato e di alta gamma il prodotto, a cui si abbinerà un prezzo più elevato.

tostapane-pronto

Tostapane Verticale funzioni

Diverse le funzioni che possono prevedere questi modelli.

  • Espulsione automatica della fetta: al termine della cottura le fette saltano verso l’alto, in modo che a livello visivo si possa comprendere che la cottura è terminata.
  • Scongelamento: la funzione defrost permette di scongelare il pane conservato nel freezer, molto utile quando si preferisce fare scorta. E’ presente a partire dai modelli di fascia media.
  • Riscaldamento: in dotazione nei modelli di fascia medio-alta, è una sorta di vassoio in metallo che permette di poggiare piccoli panini e brioches per gustarli croccanti.
  • Sistema di centratura: funzione sofisticata, consiste in un dispositivo che  consente alla fetta infilata di rimanere sempre in posizione centrale, assicurando uniformità nella cottura.
  • Pinze: permettono di afferrare il pane pronto o prima di inserirlo, evitando di toccare in alcun modo l’elettrodomestico.

tostiera-4-ante

Tostapane Orizzontale funzioni

Diverse e differenti sono le funzioni che offre questa tipologia di tostapani:

  • Piastre intercambiabili: alcuni modelli in commercio prevedono diversi tipi di griglie che permettono, una volta posizionati, di realizzare toast lisci o con disegni curiosi oppure per deliziosi waffles.
  • Riscaldamento veloce: poichè al momento dell’accensione la piastra impiega qualche minuto per andare in temperatura, con tale opzione si potrà utilizzare  in tempi ridotti il tostapane, ideale per le mattine in cui si ha fretta.
  • Autospegnimento: presente solo in prodotti di alta gamma, spegne in automatico l’elettrodomestico dopo un certo periodo di tempo di inutilizzo. E’ una funzione che garantisce massima sicurezza in caso si esca di casa e si dimentichi inserita la spina elettrica.

Vantaggi e svantaggi del tostapane orizzontale e verticale.

I tostapani orizzontali si fanno preferire per il fatto di poter porre sotto le piastre panini più grandi e più spessi e e permettono di gestire al meglio le farciture.

I tostapani verticali si rivelano invece perfetti per toast deliziosi. Sono meno adatti a farciture liquide che facilmente colano.

Come scegliere Tostapane: potenza

La potenza di un tostapane si esprime in Watt, variabile da un minimo di 500 watt per i modelli più elementari, per salire a 1800 watt di potenza per i tostapane più efficienti.

Maggiore il numero di watt, più veloce sarà la cottura del pane, fattore essenziale per i modelli professionali.

Tuttavia non rappresenta fra le caratteristiche determinanti in sede di acquisto.

Temperature raggiungibili dal tostapane

Più importante invece la possibilità di selezionare la temperatura di cottura.

Assieme al minutaggio, i modelli più evoluti permettono di regolare il livello della temperatura, ideale per panini di maggior spessore rispetto al tradizionale pane a fette.

tostapane-orizzontale

Tostapane di design

Il tostapane può avere forme semplici e tradizionali, ma in commercio possiamo trovare tostapane con disegni, raffigurazioni o tostapane dalle forme particolari che diventano oggetti d’arredo.

Sono una scelta interessante quando non riponiamo il tostapane dopo l’uso, ma lo lasciamo su un mobile o mensola della cucina per pronto utilizzo.

tostapane

Ricette da fare col tostapane

Non solo pane caldo a fette si può realizzare: innumerevoli le ricette che si possono preparare con un semplice tostapane, un elettrodomestico funzionale e che assolve a diversi compiti in cucina.

Panini ripieni di formaggio, verdure ed affettati saranno perfetti per essere cotti in un tostapane.

tostapane-ricetta

Come si pulisce il tostapane

tostapane-pulizia-rimozione

Come pulire il tostapane orizzontale

La quasi totalità dei prodotti in commercio prevede un fondo rimovibile che  permette di raccogliere le briciole ed i residui della tostatura.

Con la semplice rimozione dalla parte sottostante, si elimina lo sporco, pulendo in maniera accurata il fondo prima di rimetterlo al suo posto.

Le operazioni di pulizia non si esauriscono qui però. Un elettrodomestico a contatto con il cibo richiede il massimo livello di manutenzione e pulizia per non entrare in contatto con microbi e batteri.

  1. Dapprima provvedere a staccare la spina dalla corrente per evitare guai seri, aspettando che si raffreddi.
  2. Sfilare le pinze dalle relative guide del tostapane e provvedere  ad una pulizia accurata. Trattandosi di acciaio, in genere, posizionandole in lavastoviglie non si dovrebbero rovinare.
  3. Altrimenti, con del semplice detersivo per piatti si può passare un panno leggermente umido avendo cura di passare ogni parte, manici inclusi.
  4. Avere cura di asciugare perfettamente in quanto un minimo residuo di umidità potrebbe essere causa di malfunzionamento del prossimo utilizzo.
  5. Per quanto riguarda la superficie esterna, passare un panno umido con poco detergente, per lucidare come nuovo il tostapane.
  6. Per quanto riguarda le parti interne, è consigliabile passare un panno per rimuovere le parti di sporco superficiale, senza fare eccessiva pressione per evitare di danneggiare il modello.
  7. Ultimo passaggio è quello di posizionarsi sopra il lavandino e, ribaltando dolcemente il tostapane, scuoterlo leggermente verso il basso per far uscire gli ultimi rimasugli di briciole.

Come pulire il tostapane verticale

  1. Staccare la spina dall’impianto elettrico di casa, essendo certi che l’elettrodomestico non sia ancora caldo.
  2. Con un panno appena inumidito ed un detergente neutro, passare sulle piastre per rimuovere lo sporco superficiale.
  3. Soltanto se è preparato una pietanza che ha lasciato rimasugli più solidi, è il caso di formaggio colato sulle pareti, fare una pressione leggermente più forte per rimuovere i rimasugli.
  4. Poi asciugare perfettamente con un panno carta.
  5. Il tostapane sarà già pronto per una prossima cottura.

Differenza fra tostapane e tostiera

L’utilizzo di un tostapane è spesso legato ad usi domestici per preparare del pane per poche persone e senza dover per forza essere rapidi.

Per usi professionali, in bar, ristoranti e tavole calde, diventano più funzionali le tostiere, elettrodomestici orizzontali dotati di piastre termiche.

tostiera-professionale

Con la chiusura del lato superiore, avendo inserito la spina nella corrente, la tostiera comincia a riscaldare il pane collocato al suo interno, scegliendo il tipo di tostatura desiderato.

Una volta impostato il programma preferito, la tastiera si spegnerà in automatico al raggiungimento del risultato finale, esattamente come un toast. Sganciando il meccanismo di apertura/chiusura, il toast sarà pronto per essere gustato.

Una differenza importante è che con la tostiera si possono cuocere cibi dallo spessore maggiore, come hamburger e verdure grigliate, diventando così un elettrodomestico tuttofare che si rivela utilissimo per preparare pranzi veloci.

Inoltre la tostiera, grazie alle righe di cui sono dotate le piastre che intrappolano i liquidi che fuoriescono durante la cottura, permette una più facile pulizia.

Differenza fra tostapane e fornetto elettrico

Se non serve avere un elettrodomestico in grado di tostare solo il pane, ma in grado anche di scaldare e cuocere altre pietanze, il fornetto elettrico diventa l’elemento preferibile in cucina. Rispetto al tostapane, le dimensioni maggiori del fornetto permettono di inserire un piatto da pietanza, con del cibo da riscaldare prima di consumarlo.

fornetto-elettrico-pizza

La prima differenza che balza all’occhio è appunto le diverse dimensioni. Ridotte quelle del tostapane, che può essere comodamente spostato; molto più grandi quelle del fornetto che richiede un posto comodo ed arieggiato per il calore maggiore che emana.

fornetto-elettrico

Il secondo fattore da valutare è l’impiego che si desidera fare in cucina. Il tostapane svolge essenzialmente il compito di tostare il pane mentre nel fornetto si possono riscaldare cibi ed effettuare la cottura e/o scongelamento di alimenti.

Infine, il tempo di cottura. Con un tostapane il prodotto sarà pronto in pochi minuti mentre più lunghi i tempi con il fornetto elettrico che sarà l’ideale se non si è pratici con il tradizionale forno da cucina.

tostapane-moderno

Tostapane ibridi e multifunzione

Esistono in commercio tostapani che assolvono a più funzioni, mantenendo la peculiarità salvaspazio quali:

  • Tostapane con piastra per friggere e bollire uova per preparare la tipica colazione americana.
  • Tostapane con fornello, piastra per friggere il bacon e bollitore per le uova.

tostapane-uova

Tostapane prezzi

Il listino prezzi in commercio dei modelli di tostapane è decisamente vario e con differenze enormi in base alle prestazioni fornite ed alla linea di design. Si parte da modelli economici, di ridotte dimensioni e con la funzione base, €15 per salire a prodotti di fascia media, circa €50, arrivando a €150 per modelli di alta gamma e dal design avvolgente.

In maniera indicativa si può riassumere:

  • tostapane verticale con una feritoia, a partire da €10,
  • tostapane verticale con due feritoie, a partire da €15,
  • tostapane orizzontale con due piastre, a partire da €12,
  • tostapane verticale con quattro feritoie, a partire da €35,
  • tostapane orizzontale con quattro piastre, a partire da €30.

Tostapane offerte e sconti


 

tostiera-professionale-3

 

Come scegliere tostapane: galleria delle immagini

Molti spunti per trovare il vostro tostapane ideale, per prepararvi deliziose colazioni e spuntini veloci.

 

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta