Come scegliere il migliore congelatore: cosa sapere per non sbagliare l’acquisto

Quanti modelli di congelatore esistono? Che caratteristiche dovremmo considerare? Come si pulisce? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ogni modello? Vediamo insieme come scegliere questo elettrodomestico valutando i fattori più importanti.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore bianco

Il congelatore è un elettrodomestico che consente di conservare gli alimenti per un periodo di tempo prolungato. Il congelamento offre il vantaggio di poter conservare più facilmente tutte le proprietà organolettiche degli alimenti, che non vedono intaccate le loro caratteristiche che altrimenti tendono a degradarsi piuttosto rapidamente.

Se di solito si utilizza il vano congelatore del frigorifero, chi ha più spazio a disposizione in casa può utilizzare un apparecchio separato per conservare i surgelati, in modo da farne scorta per averli sempre a portata di mano.

Sul mercato sono disponibili molti tipi di congelatori. Si differenziano per prezzo, dimensioni e dotazioni, oltre che per le prestazioni.

Come funziona il processo di congelamento

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
come posizionare i cibi all’interno del congelatore

Alcuni alimenti contengono grandi quantità di acqua, (ma in generale si può dire che tutti i cibi ne contengono) che può essere mantenuta al fresco in frigorifero per periodi più lunghi rispetto ad altri alimenti. Questo perché la temperatura fredda inibisce le reazioni enzimatiche che causano il deterioramento degli alimenti.

I cibi congelati, tuttavia, hanno comunque una data di scadenza. Questo perché la protezione che si ottiene con il congelamento tende a decadere con il passare del tempo. Infatti, molti congelatori hanno una serie di etichette che indicano la durata media di conservazione di tutti quegli alimenti che normalmente vengono consumati con maggiore frequenza, proprio per evitare che vengano consumati in caso di inevitabile deperimento.

Il corretto congelamento

Se avete una famiglia numerosa o non avete il tempo di stare ai fornelli, questo elettrodomestico è importante perché vi permette di conservare cibi pronti o freschi. Con il congelatore è possibile avere sempre un piatto da scongelare per poterlo mangiare quando vogliamo.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
come si effettua un corretto congelamento

Per mantenere il gusto e la consistenza ottimali degli alimenti, è consigliabile congelarli in sacchetti speciali ben chiusi o in contenitori ermetici. In questo modo i cibi saranno ben conservati, chiusi in contenitori o sacchetti e non staranno a diretto contatto con nessun altro cibo presente nello scompartimento.

Tipologie di congelatori 

In commercio sono disponibili svariate tipologie di congelatori e può risultare difficile orientare la scelta verso l’uno o l’altro modello. Vediamo insieme i pro e i contro dei modelli principali, per aiutarvi nella scelta d’acquisto.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore con apertura frontale

Ecco i modelli principali di congelatori presenti sul mercato:

  • Congelatore a pozzetto
  • Congelatore verticale o a cassetti
  • Congelatore piccolo
  • Frigo congelatore combinato

Congelatori a pozzetto

I congelatori a pozzetto, o a cassapanca, di forma rettangolare e con un’apertura nella parte superiore, sono tra i modelli più diffusi perché offrono un’eccellente “capacità di carico” a un prezzo generalmente inferiore rispetto ai modelli verticali. Sono costituiti da un unico scomparto interno che raggiunge la stessa temperatura in tutta la struttura, quindi i tre quarti dello spazio disponibile sono sufficienti per riempirlo.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore a pozzetto

Il loro vantaggio principale consiste nella grande capienza e dalla possibilità di aprire l’elettrodomestico grazie a un portellone che disperde poco il freddo. Un altro vantaggio è che avere un solo vano consente di conservare alimenti ingombranti che dovrebbero essere tagliati, smistati e inseriti in più contenitori.

Uno svantaggio è quello che questi tipi di congelatori richiedono un ordine ben preciso degli alimenti, che dovranno essere disposti e sistemati in modo da far disperdere meno freddo al momento dell’apertura e trovarsi un congelatore ordinato.

Congelatore verticale o a cassetti

congelatori verticali o a cassetti, visti esternamente somigliano molto ai comuni frigoriferi: ma all’interno hanno una serie di scomparti a cassetto in grado di agevolare l’ordine degli alimenti che decidete di inserire.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore verticale

In questi congelatori la propagazione del freddo avviene dalle pareti e anche dal basso, da alcuni meccanismi inseriti sotto ai cassetti che aiutano a fare in modo che il freddo si propaghi in modo omogeneo in tutto il congelatore. I cassetti offrono il vantaggio di poter gestire e inserire con facilità gli alimenti, ma dall’altra parte impongono dei limiti fisici (non è possibile infatti riempirli troppo).

È vero però che i tanti cassetti e scomparti che si trovano in questi tipi di congelatori aiutano a inserire in maniera organizzata i cibi, con un ordine che scegliamo noi di dare. Inoltre con la disposizione in verticale, l’accesso alle varie pietanze diventa più comodo, anche perché non si deve più stare chinati a lungo (come nel caso del congelatore e frigorifero insieme).

L’unico svantaggio del congelatore verticale? Consumano di più: questo perché l’apertura frontale permette la penetrazione di un maggior quantitativo di aria calda all’interno del dispositivo, e quindi deve consumare più elettricità per raffreddarsi.

Congelatore piccolo

La carenza di spazio è una tra le problematiche più frequenti che portano alla scelta di questo tipo di congelatore, chiamato anche “mini congelatore”. Vediamo le sue caratteristiche.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore piccolo e slim

Il congelatore piccolo è un elettrodomestico verticale a cassetti che si può facilmente collocare sotto i piani della cucina, riducendo l’ingombro. 

La sua caratteristica principale è il fatto che le sue piccole dimensioni lo rendano utili in abitazioni o appartamenti molto piccoli, dove lo spazio disponibile deve essere accuratamente studiato.

Oppure ne fanno largo uso gli uffici dove l’acquisto di un congelatore grande sarebbe una spesa inutile, ma c’è la necessità di avere un elettrodomestico che congeli gli alimenti.

Frigo congelatore combinato

Un’altra tipologia di congelatori, sono quelli chiamati frigocongelatori, i modelli più diffusi nelle famiglie italiane. Si tratta di elettrodomestici che uniscono frigorifero e congelatore. 

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
frigo congelatore combinato

Questi elettrodomestici permettono di guadagnare spazio, risparmiando energia anche se tuttavia la quantità di surgelati che possono essere risposti al loro interno è minima. Infatti in questi modelli la parte superiore è occupata dal frigorifero, che occupa la maggior parte, mentre la parte inferiore è destinata al congelatore.

In genere, in questi modelli, il congelatore è abbastanza piccolo e non è possibile inserire troppi alimenti al suo interno, tranne che per i modelli americani side by side: molto grandi e capienti che hanno un doppio portellone.

Capienza

Un aspetto da considerare prima dell’acquisto è la capienza di cui abbiamo bisogno, questa viene espressa in litri e per fare una stima approssimativa si può pensare che fino a 200L riusciamo a congelare 5 buste della spesafino ai 300L circa 11 buste, mentre con 400L soddisfiamo le necessità delle famiglie più grandi arrivando a 20 buste della spesa contenute.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore con grande capienza

La capienza e le dimensioni sono due caratteristiche molto importanti e da non sottovalutare. L’obiettivo finale nella scelta di un buon congelatore sarà quello di massimizzare la capienza nello spazio disponibile.

Costi e consumi

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
costi e consumi del congelatore

In base al modello che abbiamo scelto di acquistare la fascia di prezzo dipenderà dalla capienza e dalle funzionalità aggiuntive dell’apparecchio. Solitamente partono da 150 euro fino a 2000 euro per quelli semi professionali.

consumi si trovano sull’etichetta del prodotto ed a prescindere dalla classe energetica, preferibilmente tripla A+, dipendono anche dal modello. Il tipo a pozzetto, soprattutto se di grandi dimensioni, tenderà a consumare di più rispetto a quelli verticali.

Da valutare è anche la classe climatica dell’elettrodomestico che rappresenta le condizioni climatiche esterne alle quali abbiamo un funzionamento eccellente dell’apparecchio. Le classi solitamente sono Sub Normal, Normal, Sub Tropical e Tropical. La scelta sarà dipendente dalle temperature raggiunte nel luogo in cui viviamo.

Funzionalità

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore piccolo da appartamento

In commercio esistono moltissime funzioni in più, oltre il normale congelamento. Il super frost, ad esempio, permette di raggiungere anche i -30° C in modo che i cibi freschi riescano a congelare immediatamente senza deteriorare gli altri, non appena saranno “pronti” la funzione si disattiverà.

Il sensore elettronico installato su alcuni modelli permette di valutare la temperatura presente all’esterno e riduce al minimo gli sbalzi termici perché regola autonomamente la temperatura al suo interno.

Altri congelatori presentano anche un rivelatore di temperatura elevata o porta aperta che emettendo un suono ci sollecita a chiuderla meglio, inoltre i cassetti dei congelatori verticali possono essere estratti per permettere una pulizia più semplice ed accurata.

Pulizia e No Frost

Per evitare odorimuffe e spiacevoli sorprese, è importante effettuare una pulizia completa del congelatore almeno due volte all’anno e occuparsi dell’igiene ordinaria almeno una volta al mese.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
come pulire il congelatore

Per detergere a fondo i vari ripiani non serve comprare detersivi, un po’ di acqua tiepida unita a bicarbonato di sodio o aceto, saranno i tuoi alleati migliori per pulire e mantenere il congelatore in buone condizioni.

Il nostro consiglio è quello di non utilizzare detersivi che potrebbero rilasciare sostanze nocive per gli alimenti perché potrebbero essere dannose per la vostra salute. Se volete utilizzare comunque un detersivo, assicuratevi che quelli in commercio non siano abrasivi e siano adatti a questa superficie.

Ecco i consigli per una corretta pulizia del congelatore:

  1. Svuotarlo completamente di tutti i cibi e gli alimenti presenti all’interno. Un consiglio è quello di aiutarvi con una borsa termica per conservare tutti i cibi alla giusta temperatura durante la fase di pulizia.
  2. Lasciare la porta aperta per qualche minuto per agevolare lo scioglimento del ghiaccio.
  3. Sbrinare il freezer rimuovendo i blocchi di ghiaccio: questa azione può essere eseguita aiutandovi con l’apposita spatola di plastica. Ricordatevi però di non utilizzare mai lame o utensili di acciaio perché le resistenze potrebbero rovinarsi.
  4. Riempire un contenitore dotato di spruzzino con acqua tiepida e aceto in parti uguali per spruzzare le pareti interne e i piani fissi. Successivamente si dovrà poi passare ogni ripiano con attenzione con un panno o con una spugna.
  5. Asciugare molto bene l’interno, potete aiutarvi con un phon oppure con dei panni puliti e asciutti.
  6. Prima di reintrodurre gli alimenti congelati, è importante controllare che la temperatura del congelatore abbia nuovamente raggiunto i -18° C.

Come scegliere il congelatore ideale: ultimi consigli

Abbiamo visto che in commercio ci sono moltissimi congelatori, che si adattano ad ogni tipo di esigenza. La cosa più importante, come già detto, é capire quali siano le proprie necessità, bisogni e trovare quindi un modello adatto a soddisfarle.

Come scegliere il migliore congelatore: cosa valutare per l’acquisto perfetto – AGGIORNAMENTO
congelatore e frigorifero 2 ante

Se in generale surgelate grandi quantità di alimenti, il congelatore a pozzetto è la scelta che fa per voi, grazie alla sua grande capacità di carico.

Il modello verticale invece risulta più indicato se lo spazio che avete non è così grande e avete bisogno di inserire questo elettrodomestico in cucina, e anche se di solito non congelate grosse quantità di cibi.

Infine il modello che include frigorifero e congelatore insieme è per chi ha poco spazio in cucina e ha la necessità di “mettere due opzioni in una”, ma non vuole comunque rinunciare alla funzione congelamento per alcuni cibi.

Un nostro consiglio è quello di valutare anche il consumo energetico dell’elettrodomestico. Cercate di scegliere  apparecchi che appartengono alle classi A+ A++ o addirittura A+++: il motivo è che poi avrete un risparmio sulle bollette.

Un ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di selezionare un modello che sia dotato di dispositivo di congelamento rapido, possibilmente no frost, che impediscono la formazione della brina grazie ad un riciclo forzato del gas a vari compartimenti e che riesce ad uniformare il freddo lungo tutte le pareti.

Come scegliere il migliore congelatore: foto e immagini

Ecco alcune alternative di congelatori presenti sul mercato per avere una scelta ampia e veloce, in base alle vostre esigenze.