Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

Un elemento d’arredo di particolare interesse è la lampada da terra, ossia la piantana. Interessanti le atmosfere che crea negli ambienti.

Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

L’illuminazione alternativa data dalla piantana può creare, se collocata nell’ambiente adeguato, atmosfere di intimità e fascino. La sua funzione è di valorizzare la stanza, con un’illuminazione di dettaglio ideale. Osserviamone più nel dettaglio le funzionalità, le caratteristiche, e dove sistemarle relativamente alle medesime.

La piantana e le caratteristiche base

Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

Volendo scegliere una lampada da terra, possiamo optare per la lampada con piantana rigida, oppure con piantana a braccio. In effetti, anche se l’intero oggetto così composto è denominato piantana, tecnicamente, soltanto il supporto da terra alla lampada è per definizione piantana.

Nel seguito dell’articolo, in ogni caso, faremo riferimento alla piantana come oggetto unitario.

Tornando alla classificazione, la prima cosa da decidere è se vogliamo un supporto luce regolabile oppure a postazione fissa. Almeno in linea di tendenza, le piantane rigide, sono quelle orientate all’arricchimento in termini di design. Mentre, sempre in linea di tendenza, le piantane a braccio vertono più sulla funzionalità, nell’indirizzare la luce opzionale nella stanza in un verso piuttosto che in un altro.

I contributi, pertanto, tenderanno ad essere diversi. La piantana fissa apporta un abbellimento ed una raffinatezza all’ambiente come elemento di design in sé. Sotto il medesimo aspetto, la piantana a braccio punta sulla creazione d’atmosfere particolari, grazie ad un orientamento personalizzato della luce, anche in relazione all’ambiente.

La piantana e le caratteristiche estetiche

Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

Per questa tipologia di elemento d’arredo, un classico intramontabile, sul piano dell’estetica, è dato dal modello classico. Esso è dotato tradizionalmente di una struttura in legno o in metallo, dalle forme semplici e di stile. Un modello apprezzato dagli amanti del vintage è la variante treppiedi, sempre per il modello classico. Il modello può altresì essere dotato di proiettore.

A questo riguardo, il modello in metallo è pensato più per arredi in stile classico, magari salotti o soggiorni dal gusto un po’ retrò. Il modello in legno, sempre sul classico, ma tende alla valorizzazione di ambienti tradizionali rustici.

Abbiamo poi i modelli moderni di piantana. In vetro o in metallo, e dal design innovativo, queste si ispirano soprattutto allo stile nordico, dal design geometrico e in stile minimal. Oltre a ciò, disponibili anche modelli moderni dalle forme più fantasiose, volti a valorizzare ambienti dal design altrettanto moderno e innovativo. Si possono trovare, ad esempio, piantane ad arco, o a forme che richiamano i fiori, dallo stelo esile; ed altri modelli, anche più stravaganti. Diciamo che la fantasia è decisamente richiesta per arredare modernamente, anche con le piantane.

L’ulteriore innovatività nel design: le piantane componibili

Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

E’ possibile creare la propria piantana ideale nei modi più fantasiosi e creativi possibili, grazie alla caratteristica, prevista fra determinati componenti, delle piantane componibili. Nel dettaglio, è possibile combinare una base con un diffusore compatibile. Quest’ultimo è solitamente in vetro, o in carta. Se la base è fissa, il diffusore può essere sostituito a piacimento, garantendo l’intercambiabilità tra modelli.

Questo si aggiunge al fatto che, naturalmente, essendo diversi i diffusori compatibili, si potrà optare per una grande varietà di modelli, ovvero combinazioni possibili.

Il limite principale è dato non tanto dalla materiale produzione del settore, ma dalla propria fantasia, ritornando sul punto. Vi è da dire, sul punto, che anche per le piantane classiche è prevista una funzione d’intercambiabilità, la quale consente di rinnovare lo stile della stanza. Parliamo, a tal proposito, del paralume.

E’ bene che il medesimo sia scelto, per il rinnovo, laddove si desideri, in un altro colore che richiami l’arredo esistente della stanza dov’è ubicato l’angolo lettura, che si tratti del soggiorno, del salotto, o della camera da letto.

Le piantane da scegliere in relazione alla funzionalità

Piantane moderne: come sceglierle e dove sistemarle

Spesso, nella scelta di una piantana, si dovrebbero combinare tra loro i due aspetti già sottolineati: estetica o funzionalità, su cosa puntare maggiormente? La soluzione è fornita principalmente dalle proprie esigenze. Poniamoci una domanda: perché si cerca la piantana, in relazione al caso? Avremo cioè bisogno di luce in più, o solamente di un arricchimento estetico d’arredo? E, nel caso della luce opzionale desiderata, avremo bisogno di poca luce, magari per un angolo lettura? Oppure di molta luce, per valorizzare un particolare ambiente con la luminosità? In relazione alle risposte, potremo procedere con la scelta.

Oltre alla zona di lettura (il cui supporto può essere scrivania, divano, poltrona, o anche letto), una piantana è di per sé sufficiente ad illuminare una piccola stanza, in maniera del tutto autonoma. Ma anche, illuminare una zona della stanza, magari in angolazioni poco valorizzate, come avviene per un lungo corridoio. In tutti e tre i casi, si discute di piantane con funzione integrativa della luce. Poi, vi sono anche le piantane a luce diffusa, adatte ad illuminare un intera stanza in via autonoma (non una piccola stanza, come nel caso precedente).

La sua portata è uniforme, e si consiglia l’applicazione con diffusori monocromatici e senza paralumi. Al più, si possono comunque aggiungere paralumi in tessuto chiaro.

Oltre ai modelli a luce direzionale diretta, per la lettura, abbiamo quelli a luce direzionale indiretta (rivolta verso il soffitto) e a luce direzionale mista (rivolta al contempo verso il basso e verso l’alto). Inifine, il modello con punto luce accessorio per lettura, ad illuminazione principale (rivolta al soffitto) e illuminazione secondaria per la lettura, per mezzo di un braccio aggiuntivo.

Piantane moderne: foto e immagini

Tramite la nostra galleria grafica, troverai rapidamente ciò che fa per te!