Dove appendere un quadro in camera da letto


Posizionare (e scegliere) nel modo più giusto un quadro per la camera da letto è molto importante per rendere maggiormente piacevole l’arredamento della stanza. Ecco trucchi e suggerimenti su come procedere al meglio senza commettere errori.

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-01


Appendere un quadro alle pareti di casa è fondamentale per dare un tocco in più all’arredamento e per rendere maggiormente personale l’ambiente che ci circonda. È un discorso che vale per tutte le stanze dell’abitazione, anche se con criteri diversi.

In camera da letto, per esempio, il nostro gusto potrà avere sicuramente la meglio essendo uno spazio più intimo e “nostro”. Ricordate bene, però, anche di posizionarlo nel modo più giusto. Se doveste sbagliare qualcosa, in ogni caso, sarà possibile togliere il quadro e rimuovere delicatamente il chiodo dal muro quindi… niente paura!

Ma per evitare di lasciare segni poco estetici sulla parete, ecco tutte le idee migliori e i consigli più funzionali per appendere le vostre immagini preferite ai muri.


Leggi anche: Dove mettere un quadro all’ingresso di casa


Dove appendere un quadro in camera

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-04

In ogni camera da letto c’è una parete perfetta per appendere il quadro giusto. Si tratta infatti di una stanza i cui muri sono già in gran parte coperti; l’armadio occuperà una delle pareti, il balcone o la finestra un’altra e il comò con lo specchio sovrastante la terza. In teoria quindi rimane solo la quarta parete, quella sopra il letto, per appendere quadri, poster e tutto quello che volete sempre all’altezza degli occhi.

Un’alternativa sarebbe quella di disporre l’immagine principale sopra la testiera del vostro appoggio per riposare e altre decorazioni meno importanti e ovviamente più piccole sulle pareti laterali, ad esempio su uno scrittorio o al lato di una cassettiera.

Bisogna poi valutare con attenzione lo spazio disponibile, la posizione possibile rispetto ai mobili e rispetto alla luce.

Cosa appendere alle pareti

testata letto quadro

Ci sono tantissimi tipi di quadri e altre decorazioni da appendere alla parete sopra al letto nella propria camera, scopriamo insieme i più originali.

Quadro

Abbellire-la-camera-da-letto-2


Potrebbe interessarti: Dove appendere un quadro in soggiorno

 

Per quanto riguarda i quadri veri e propri la scelta è molto ampia perché non ci sono regole precise. Tra i suggerimenti più indicati però c’è sicuramente quello di non sceglierli dai colori troppo scuri (per non creare un’atmosfera cupa) né troppo accesi (perché il mood della camera da letto deve essere sempre rilassante).

Pitture, colori e disegni sono elementi da decidere in base al proprio gusto e alle proprie esigenze ma bisogna ricordarsi di abbinare il tutto al resto della stanza e al resto della casa.

Tra paesaggi, natura e opere astratte la scelta è veramente grandissima, come anche quella per le possibili cornici.

Foto, stampe o poster

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-07

È possibile incorniciare anche foto, stampe varie o poster. Questo è un bel modo per avere sempre con sé, sulla parete della camera da letto, gli affetti più cari o le nostre immagini preferite. Vanno molto di moda anche le locandine dei film.

Un’opzione divertente è appendere tutto ciò creando diverse composizioni di varie forme o stampando il tutto in bianco e nero per rendere l’atmosfera più classica ed elegante. Anche in questo caso, la scelta dipende dall’arredamento del resto della stanza e, soprattutto, da voi. In questo modo sarà anche più facile risparmiare perché si tratta di una soluzione piuttosto economica.

Arazzo o batik

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-06

Un quadro sicuramente molto particolare è quello fatto in tessuto. Un manufatto pesante fabbricato a mano o a macchina somiglia a un tappeto ma può essere appeso per rendere l’atmosfera della camera da letto veramente speciale. Oltre che l’arazzo, anche il batik donerà un mood gradevole alla vostra stanza adibita al relax.

Si tratta di una tecnica di colorazione per i tessuti, soprattutto quelli leggeri come anche la seta. Stiamo parlando di un tocco etnico adatto a tutti ma principalmente per i giovani.

Decorazione etnica o pittorica

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-10

Anche un quadro decorato con il legno o con il ferro può rendere l’atmosfera etnica e unica; gli intagli, inoltre, vanno bene sia in un ambiente classico che in un ambiente moderno. Un altro tocco artigianale può essere dato da un’opera pittorica che potete creare voi stessi.

In commercio esistono tantissime vernici e tutti gli elementi giusti per dipingere e applicare le diverse colorazioni (anche con una spugna o una spatola).

Oggetto vintage di recupero

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-09

Per uno stile plastic free e zero waste è possibile appendere come quadro per la parete della camera da letto un oggetto di recupero. Si trovano tantissimi elementi vintage anche nei mercatini e doneranno uno stile davvero particolare alla stanza che sprigionerà creatività e fantasia.

Decorazione tridimensionale o artigianale

Dove-mettere-un-quadro-e-quale-in-camera-da-letto-03

Una decorazione in rilievo renderà la camera da letto più dinamica. In questo caso sono perfetti i pannelli in gesso o resina ma una buona idea è anche creare una composizione di piastrelle colorate. Anche queste ultime possono essere appese tramite pannelli ornamentali di base fatti di legno o altri materiali naturali.

Gli oggetti artigianali saranno pezzi unici e gli ospiti a cui capiterà di ammirare la vostra stanza più intima resteranno a bocca aperta per i vetri decorati a mano, le griglie lavorate in ferro e molto altro ancora.

Dove mettere un quadro (e quale) in camera da letto: foto e immagini

Nella galleria di immagini ecco per voi tutti i trucchi più originali e tutti i suggerimenti più utili per posizionare (e scegliere) nel modo migliore un quadro in camera da letto.

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta