Divano letto slim: guida alla scelta

Luna Riillo
  • A Comuutore - Laurea in Comunicazione, Culture e Tecnologie Digitali

Il divano letto slim è una soluzione compatta, comoda e ideale per stanze piccole dove c’è bisogno di ottimizzare gli spazi con un design moderno, in cui la funzionalità è la chiave che lega tutto l’arredamento. Ma come sceglierli? Segui questi consigli per trovare il tuo divano letto slim. 

Divano letto slim: guida alla scelta

Avere spazi grandi nelle case, soprattutto negli appartamenti di città, è un lusso che in pochi possono permettersi. Ma non dobbiamo lasciare che la metratura faccia venire meno il nostro senso di ospitalità.

Ecco perché sono stati ideati dei comodissimi divani letto slim che oltre ad avere una doppia funzione, quella di divano e di letto, possono anche arredare senza ingombrare. In passato erano dotati di meccanismi molto complicati e laboriosi, mentre oggi grazie alle tecniche moderne sono facilissimi da aprire e richiudere.

Alcuni hanno una semplice funzione di ripiegamento con supporto estraibile a scorrimento, altri invece sono dotati di rete e materasso, con struttura pieghevole ed ergonomica, per dare sostegno e sollievo alla schiena durante il sonno.

Divano letto slim per stanza degli ospiti

Divano letto slim: guida alla scelta

La stanza degli ospiti può essere molto stretta e ridotta nelle sue dimensioni, in quanto solitamente è inserita nello stesso ambiente in cui potrebbe trovarsi un home office.

Il divano quindi dovrà avere piccole dimensioni e permettere lo svolgimento delle regolari attività per cui utilizzi quella stanza. Non sarà il tuo divano principale, quindi servirà solamente come appoggio e come letto per gli ospiti quando verranno in visita.

In alternativa potrai inserirlo anche in camera da letto, dove non sarà difficile creare un angolo in più per la notte.

Divano letto slim per salotto

Divano letto slim: guida alla scelta

In questo caso, essendo il divano principale della casa, dovrà avere sia un design accattivante che una comodità massima.

A questo si dovranno ovviamente aggiungere delle dimensioni ridotte, in quanto stiamo parlando di soluzioni small e slim che vadano a inserirsi in contesti abitativi in cui c’è un estremo bisogno di ottimizzare tutti gli spazi.

Adesso elencheremo i diversi tipi di tecnologia di cui può essere dotato un divano letto slim, in base alle quali potrai scegliere quale è più congeniale per le tue esigenze.

Divano letto slim reclinabile

Divano letto slim: guida alla scelta

È quel tipo di divano con schienale ribaltabile dotato di meccanismo a cricchetto, che permette di reclinare lo schienale e creare un letto a una piazza o a una piazza e mezza.

Perfetto per spazi lunghi e sottili, ti fornisce spazio a sufficienza quando è chiuso ma garantendo un’apertura giusta per accogliere una o due persone su di esso, quando utilizzato per la notte.

Avendo dei sedili fissi, senza cuscini da dover togliere quando si rende necessario aprirlo, è molto veloce e pratico da aprire e non ingombrerà angoli e mobili della casa.

Divano letto slim con materasso estraibile

Divano letto slim: guida alla scelta

Questo divano letto slim ha un materasso che si dispiega in lunghezza nella stanza ed è la soluzione migliore quando non hai spazio per un divano grande. Può essere trasformato anche quando stai guardando un film e vuoi stare comodo con le gambe alzate e la schiena rilassata.

Dotato di maniglie che permettono la facile estrazione è molto semplice da aprire e richiudere. Di solito è disponibile in dimensioni molto compatte, da due o tre posti. Il che ti da la possibilità di scegliere la soluzione migliore in base allo spazio disponibile nelle stanze e al numero di sedute di cui hai bisogno.

Divano letto slim srotolabile

Divano letto slim: guida alla scelta

Piccolo, compatto, versatile e facile da usare: grazie alla metodologia di avvolgimento e svolgimento dei cuscini potrai creare una chaise lounge, una sedia/poltrona e un letto. Tre soluzioni in un unico prodotto che ti farà risparmiare spazio e anche soldi.

Una sola persona è in grado di trasformarlo in due minuti: basta decomprimere le gambe che si trovano nella parte posteriore e quelle anteriori e piegarlo all’infuori, srotolandolo.

Si dovrà quindi letteralmente piegare solo la parte posteriore e capovolgere la parte anteriore per avere in poco tempo una di queste tre soluzioni, in base alle esigenze del momento.

I cuscini fungeranno da supporto e daranno comfort e morbidezza.

Divano letto slim con materasso a ribalta

Divano letto slim: guida alla scelta

Il divano letto slim con materasso a ribalta è la soluzione più comoda fra queste, in quanto spesso è dotato di reti con doghe che per soggiorni prolungati potranno essere molto apprezzati dai tuoi ospiti.

Le doghe e i materassi di buona qualità donano un sollievo alla colonna vertebrale e anche una migliore qualità del sonno.

Ne esistono di due o tre posti e quando lo scegli devi badare ad un criterio in particolare: l’altezza del materasso. Questa deve essere compresa fra i 17 e i 23 cm poiché chi ci dormirà dovrà avere la distanza sufficiente fra il corpo e le doghe, che in alternativa risulterebbero scomode e dure e potrebbero arrecare dolori.

Gli altri criteri saranno le dimensioni del divano, sia in larghezza che in altezza, soprattutto se dovrai inserirlo sotto ad una finestra, di cui l’apertura dovrà rimanere libera e facilitata; il colore e lo stile dipenderanno invece dal resto dell’arredamento e dal tuo gusto personale.

Divano letto slim: foto e immagini

Colorati, compatti e comodi: scegli il divano letto slim ideale per le tue esigenze sfogliando queste proposte.