Come progettare una cucina tecnologica

Come progettare una cucina tecnologica dall’innovativo design, l’importanza della scelta degli elettrodomestici, il ricorso a sistemi di illuminazione evoluti, piani di lavoro realizzati con materiali speciali e dalle funzionalità uniche.

come-progettare-una-cucina-tecnologica-1

Come progettare una cucina tecnologica? Bisogna far uso di elettrodomestici intelligenti, materiali dal design innovativo, sistemi e rivestimenti dalle proprietà decisamente “smart”.

Cucine che si mettono in risalto per le molteplici funzionalità, gli elevati livelli di personalizzazione e la possibilità di beneficiare di un maggior risparmio energetico.

In questo nostro articolo trovate una serie di utili consigli per progettare una cucina tecnologica e rimanere al passo coi tempi.

Novità tecnologiche in cucina

come-progettare-una-cucina-tecnologica-2

Sono numerosi i modelli di cucina in commercio dotati di accessori tecnologici non troppo complicati da usare.

Ci riferiamo a una serie di elementi, tra cui gli elettrodomestici hi-tech, i sistemi di illuminazione smart, i piani lavoro realizzati con materiali evoluti. Il principale vantaggio che li accomuna è rendere più agevole, comodo e sicuro il lavoro in cucina.


Leggi anche: Ikea elettrodomestici catalogo 2021: tutti i prodotti per il comfort della casa

Elettrodomestici per cucine tecnologiche

Arredare in modo hi-tech, scegliendo elettrodomestici connessi e intelligenti. È il primo passo da compiere durante la fase di progettazione.

Frigo hi-tech

come-progettare-una-cucina-tecnologica-3

I frigoriferi di ultima generazione sono ricchi di funzionalità, facilitano la conservazione del cibo e adottano sistemi che si sposano bene con l’efficienza energetica. Alcuni esempi? La possibilità di effettuare una ricerca di gustose ricette direttamente dal touchscreen dell’apparecchio. Comodo anche l’utilizzo di piccole telecamere per verificare cosa avete in frigo, utile quando vi trovate al supermercato per la spesa, collegandovi dal vostro smartphone. Senza dimenticare gli strumenti capaci di informarvi sugli alimenti che andranno a scadenza nel breve.

Altri modelli di frigo connessi alla rete internet permettono perfino di scegliere la vostra musica preferita, per farvi compagnia quando siete davanti ai fornelli. Alcuni sono realizzati in speciali materiali che ne consentono l’apertura e la chiusura senza provocare sbalzi di temperatura, perfino verificarne il contenuto senza aprire gli sportelli e risparmiare così energia.

Forno hi-tech

come-progettare-una-cucina-tecnologica-4

Altrettanto importante nella progettazione della cucina ad alta tecnologia è l’installazione di un forno hi-tech. In commercio sono diversi i brand offrire apparecchi dotati delle più recenti funzionalità. Tra le principali, menzioniamo la connettività WiFi, la regolazione automatica della temperatura a seconda delle pietanze, le telecamere interne che si collegano a smartphone e tablet per sapere ogni istante come procede la cottura.


Potrebbe interessarti: 10 piccoli elettrodomestici da regalare a Natale

Ogni modello di forno tecnologicamente avanzato dispone di caratteristiche più o meno utili, sta a voi individuare le più appropriate nella fase di progettazione della cucina.

Sistemi di illuminazione

come-progettare-una-cucina-tecnologica-6

Un ruolo importante nell’ideazione della vostra cucina tecnologica riveste l’illuminazione. Anche in questo caso le opzioni da adottare sono innumerevoli, dal controllo delle luci con la voce all’uso di speciali app direttamente dal vostro smartphone.

Per l’opzione “Comando vocale” ovviamente è necessario collegarla a dispositivi quali Google Assistant e Amazon Alexa, due tra i più diffusi sul mercato. Basta dunque installare un sistema di luci intelligenti, per comandare a distanza i faretti o la lampada della cucina. Strettamente collegata con l’illuminazione è la predisposizione delle prese.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

La presenza di porte usb sono indispensabili al giorno d’oggi per ricaricare una serie di apparecchiature d’uso comune, senza dimenticare il più pratico sistema a induzione magnetica senza fili.

Piano lavoro cucina hi-tech

come-progettare-una-cucina-tecnologica-5

In una vera cucina domotica non si fa uso del fornello a gas ma si predilige la tecnologia a induzione.

Tra i motivi principali di questa scelta senz’altro la maggior sicurezza, non essere costretti a montare la cappa aspirante, avvantaggiarsi della facilità delle operazioni di pulizia. Generalmente i piani cottura connessi al Wi-Fi di casa sono utili per controllare lo stato di preparazione dei cibi, quando ci si allontana temporaneamente dalla cucina.

Tramite App infatti, progettate per sistemi iOS e Android, è possibile verificare lo stato di cottura della pietanze. Nel complesso rappresenta un’ottima soluzione per cucinare direttamente sulle superfici e ricaricare in comodità i propri dispositivi elettronici.

Conclusioni

come-progettare-una-cucina-tecnologica-7

La cucina tecnologica rappresenta una grande conquista e una comodità futuristica già disponibile. Da un lato è studiata per rendere più semplici le operazioni di vita quotidiana, dall’altro per permettere di accrescere i livelli di sicurezza.

Una cucina del futuro che comprende la connessione a Internet, i dispositivi mobili, l’uso di elettrodomestici intelligenti, soluzioni di risparmio energetico. In generale rende più facile e veloce la preparazione dei pasti, non rinunciando alla qualità.

D’altronde sono sempre più i brand storici dell’arredo design che negli ultimi anni hanno investito nelle tecnologie e nei nuovi materiali, riuscendo a mantenere la leadership sui mercati e coniugare le ultime tendenze di settore.

Galleria immagini

A seguire una completa galleria immagini di alcune tra le più belle cucine tecnologiche in commercio, equipaggiate con elettrodomestici hi-tech e piani cottura intelligenti. Potranno ispirarvi nel fare le scelte più azzeccate per la vostra casa.

Alessandro Mancuso
  • Ragioniere, Programmatore
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica