Vasca da bagno in mezzo alla stanza: come arredare

Daniele Di Geronimo
  • Autore - Laurea in Lettere moderne

Una soluzione originale ma allo stesso tempo utile, comoda e dai grandi benefici; ecco come sfruttarla al meglio.

vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

Nonostante oggi il trend sia quello di preferire il box doccia alla vasca da bagno, la possibilità di rilassarsi immersi nell’acqua è e resta un’opportunità da non sottovalutare. Una soluzione intrigante per la propria casa è quella della vasca da bagno in mezzo alla stanza, una scelta che esalta l’interior design della propria abitazione e che consente di togliersi più di qualche sfizio. Scopriamo come e perché preferire una vasca da bagno in mezzo alla stanza alle altre soluzioni disponibili.

Cos’è e quali sono i vantaggi della vasca da bagno freestanding in mezzo alla stanza

vantaggi-vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

La vasca da bagno in mezzo alla stanza è quella che propriamente viene chiamata con il termine freestanding, ovvero autoportanti, a libera installazione. È un tipo di vasca da bagno che, come dice il nome stesso, può essere installata e posizionata ovunque, in qualsiasi punto della stanza, senza troppi vincoli di spazio e di distanze.

È infatti una soluzione che richiede un ambiente (non necessariamente il bagno) adeguato per poterla ospitare. Nei bagni della maggior parte delle abitazioni moderne, infatti, si ha l’esigenza di ottimizzare gli spazi e di sfruttare il più possibile ogni metro quadro disponibile. La scelta verso le vasche da bagno freestanding è giustificata dalla possibilità di poter contare su una stanza da destinare completamente al proprio relax.

La vasca da bagno in mezzo alla stanza è infatti una scelta molto elegante e chic che si rivela utile nelle case che hanno a disposizione diversi metri quadri. Rimane una scelta percorribile anche per le abitazioni più piccole, ma necessita di alcuni accorgimenti per non correre il rischio di renderla più un ingombro che un’opportunità di benessere e relax.

Guida alla scelta e alla sistemazione della vasca da bagno in mezzo alla stanza

Posizionamento

posizionamento-vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

Il principale “problema” delle vasche da bagno in mezzo alla stanza è quello di trovarvi una posizione. Quello che apparentemente risulta un limite, ovvero la sistemazione centrale, è in realtà una risorsa da sfruttare. La scelta di un posizionamento libero, infatti, è sia una questione di stile (sono tornate di moda e sono considerate particolarmente chic) che di comodità.

Con una soluzione di questo tipo, infatti, si possono utilizzare tutte le pareti della stanza, acquisendo più spazio e rendendo la vasca da bagno il centro dell’arredamento e non un elemento marginale.

Per un posizionamento corretto è utile tenere conto delle dimensioni della stanza e quelle, ovviamente, della vasca da bagno. Ne esistono infatti diversi modelli, forme (ovali, rotonde, rettangolari, quadrate e anche irregolari), stili, materiali (marmo, legno, ghisa o resina) e tipologie in grado di rispondere a tutte le esigenze.

Rubinetti

rubinetti-vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

Un aspetto importante nell’arredamento dell’ambiente nel quale è inserita la vasca da bagno in mezzo alla stanza è quello legato alla rubinetteria. A differenza delle vasche a incasso, infatti, quelle freestanding non possono contare su una parete di supporto.

I rubinetti possono essere a terra o a parete. Nel primo caso si tratta di soluzioni innovative che sono disponibili in diversi formati, materiali e caratteristiche. Questi consentono una maggiore valorizzazione dello stile della stanza a differenza dei rubinetti a parete (consigliati per le vasche da bagno a poca distanza da un muro) che sono simili a quelli tradizionali e che offrono anche qui un’ampia scelta di modelli, materiali e cromature.

Illuminazione

Illuminazione-vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

Un elemento indispensabile per l’arredamento delle vasca da bagno in mezzo alla stanza è quello dell’illuminazione. Non è solo una questione funzionale di visibilità, ma anche e soprattutto di arredo e di capacità di contribuire a creare un ambiente accogliente e in tutto e per tutto rilassante.

Anche in questo caso le soluzioni e le opportunità non mancano. Dai lampadari a sospensione alle lampade a piantana, passando per i faretti a incasso e l’illuminazione a LED (magari da sistemare sotto la vasca da bagno).

Gli effetti scenici che si possono creare sono davvero tanti e il consiglio è quello di non concentrarsi solamente su uno ma di pensare anche all’integrazione di diverse soluzioni, tutte regolabili di intensità, in modo da personalizzare in ogni occasione l’illuminazione della stanza.

Arredamento della stanza

arredamento-vasca-da-bagno-in-mezzo-alla-stanza

Come detto la vasca da bagno in mezzo alla stanza è una soluzione che consente, oltre all’aspetto estetico, anche di valorizzare un arredo che sfrutti tutte le pareti della stanza. Questo non significa che necessariamente si debba riempire ogni parete di mobili, mensole e armadi, ma che si possono pensare diverse soluzioni tenendo conto di uno spazio maggiore.

Laddove ci fosse l’opportunità si può valutare di creare diverse zone relax da vivere in preparazione e successivamente al bagno all’interno della vasca, realizzando un ambiente ideale per il proprio benessere.

Vasca da bagno in mezzo alla stanza: foto e immagini

La possibilità di realizzare una vasca da bagno in mezzo alla stanza nella propria abitazione è per molti un sogno irraggiungibile ma che, con i giusti accorgimenti, è molto più alla portata di quanto si possa pensare. È una realtà estremamente affascinante capace di dare un nuovo valore alla stanza e offrire la quotidiana opportunità di ritagliarsi emozionanti momenti di relax.