Cambiare il top del bagno: procedimento

Il lavabo da bagno può essere poggiato, incassato o integrato in mobili o piani che contribuiscono allo stile dell’ambiente ma sono anche funzionali. Ma se siete stanchi di quello che avete o volete cambiarlo come fare?

Top, Bagno

Il top del bagno può essere di vario tipo, a seconda dello stile dei sanitari e dell’arredamento dell’area della casa che deve sposare l’estetica e la praticità per il comfort di chi ci abita. Ci sono lavabi più moderni, altri con rifiniture in legno per uno stile più rustico, altri ancora più creativi o più classici in marmo o granito. In una casa dove ci sono due bagni, per esempio, lo stile è anche più maschile o più femminile per una divisione degli ambienti e quindi anche il top rispecchierà questa scelta di arredo.


Leggi anche: Mobili Bagno IKEA: idee e soluzioni low cost

Sicuramente il top del bagno deve sposarsi con il resto dei componenti di arredo della stanza per un’armonia di design e per fare questo ci sono alcune cose da prendere in considerazione per fare la scelta giusta. Il lavabo è un po’ il protagonista e il punto focale del bagno quindi il top assume una certa importanza e va selezionato con cura.

Bathroom

Cambiare il top del bagno: tutto inizia dal lavabo

Per montare un top bisogna sicuramente tener conto del tipo di lavabo montato che può essere quadrato, rotondo, rettangolare, ovale, e può essere installato come semincasso, soprapiano, sottopiano, senza contare quelli appoggiati o sospesi. Esistono soluzioni più o meno economiche, o più ricercate e di design ma è bene scegliere quello più in linea con il resto del bagno e comodo comunque da usare e da pulire. Ci sono infatti alcuni top da bagno molto belli da vedere, ma che non nascondono per niente aloni o impronte e occorre una pulizia istantanea per non lasciare il segno.

Per chi ha bisogno è possibile anche ordinare un top bagno su misura a scelta tra una vasta gamma di tipologie e materiali, scegliendo anche lo spessore del piano che varia per numero di centimetri a seconda delle esigenze. Prima di procedere al cambiamento e montaggio del nuovo top del bagno bisogna vedere se questo è integrato con il lavabo o no. Infatti ci sono alcuni casi in cui il lavabo è un tutt’uno con il top, e altri in cui è solo appoggiato o sospeso e quindi è più facile separarli e smontarli separatamente. Poi influisce anche la dimensione ovviamente, poiché ci sono i top più o meno larghi, stretti, alti o bassi. Si potrebbe dire che è tutta una questione di stile, ma poi bisogna anche pensare all’uso pratico di lavarsi e provvedere al benessere della persona che ne fa uso.


Potrebbe interessarti: I materiali e le linee più adatte per il lavabo del bagno moderno

Bathroom

Cambiare il top del bagno: come fare

Ecco il procedimento in sequenza:

  1. Scegliete il top da bagno da montare.
  2. Individuate la zona del locale dove posizionare quello nuovo.
  3. Prendete le misure giuste, calcolando l’altezza da terra e la distanza dalle pareti vicine.
  4. Armatevi di trapano e fate i fori necessari per inserire gli stop e montare il sostegno che andrà a tenere su il ripiano del top.
  5. Posizionate il top scelto, su misura o acquistato in negozio, e controllate il livello dell’orizzontalità per evitare che ci siano pendenze da una parte o dall’altra che renderebbero difficile l’utilizzo.
  6. Decidete la posizione dove inserire il lavabo e tracciate la forma di questo con una matita. Solitamente la forma in cartone è parte della confezione del lavabo.
  7. Prendete la punta a lima più adatta per il trapano per definire la forma del lavabo.
  8. Con il dispositivo per la seghettatura, ottenete lo spazio giusto per il lavabo.
  9. Asportate la parte tagliata e rifinite i bordi e il sotto del top con il silicone MilleChiodi bianco che farà aderire il tutto in sicurezza e stabilità.
  10. Inserito il lavabo nel top, montate il rubinetto e tutti gli accessori annessi per il corretto funzionamento.
  11. Collegare il rubinetto all’acqua.

Alcune parti di questo intervento sono da personalizzare in base al tipo di lavabo e al materiale del top da montare, ma più o meno i passi sono gli stessi.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Bathroom

Cambiare il top del bagno: procedimento: Foto e Immagini

Sfoglia la galleria qui sotto per scoprire come cambiare un top da bagno o montarne uno nuovo da zero. Di qualsiasi materiale o stile, il procedimento è quasi sempre lo stesso.

Letizia Rogolino
  • Giornalista freelance e copywriter
  • Laureata al DAMS di RomaTre
  • Content creator, social media manager
Suggerisci una modifica