Arredare il bagno con oggetti

Scegliere con cura gli oggetti da mettere in bagno per arredarlo è importante e richiede attenzione ai particolari. Sceglierne per esempio troppi rispetto allo spazio che si ha a disposizione creerebbe solo disordine. Ecco perché vogliamo aiutarvi a selezionare quelli funzionali alle vostre esigenze e al tempo stesso adatti allo stile del vostro bagno e allo spazio che avete a disposizione. 

Arredare il bagno con oggetti
Bagno arredato nei minimi particolari con oggetti di design

La stanza da bagno è considerata da tutti un vero e proprio angolo di relax. Ecco perché è importante arredarla con cura ed attenzione anche con oggetti come una lampada, un cestino, uno sgabello o un semplice portasapone. Vogliamo quindi consigliarvi ed aiutarvi nella scelta di complementi d’arredo che non siano solo belli esteticamente e di design ma anche perfettamente funzionali alle vostre esigenze quotidiane.

Innanzitutto devono avere due requisiti fondamentali, essere coordinati con lo stile del vostro bagno ed essere adatti allo spazio che avete a disposizione. In bagno tutto deve essere comodo da raggiungere e da utilizzare, non deve esserci disordine e gli oggetti non devono mai essere troppi, soprattutto se l’ambiente è particolarmente piccolo.

Il primo consiglio che vi diamo è quello di prevedere uno spazio apposito. Mettere quindi tutti gli oggetti che non arredano all’interno di armadietti e di cassetti e trovare la giusta collocazione per tutti gli altri ancora prima di acquistarli. Solo così avrete un bagno ordinato, piacevole e perfettamente funzionale alla vostra quotidiana igiene personale.

Vediamo quindi insieme con quali complementi d’arredo potete arredare il vostro bagno, come sceglierli e dove collocarli.

Arredare il bagno con oggetti
Sgabello e piccolo vaso con rami che arredano il bagno con stile

1. Portasapone e portaspazzolino

Arredare il bagno con oggetti
Set portaspazzolino e portasapone che contribuiscono a arredare il bagno

Partiamo da due oggetti che non possono proprio mancare all’interno di ogni bagno perché indispensabili, il portasapone e il portaspazzolino. A seconda dello spazio che avete a disposizione potete decidere se acquistarli da appoggio o a muro ma comunque sempre da posizionare vicino al lavabo.

Se per questioni di spazio o per scelta estetica li preferite a muro in commercio trovate  bellissimi set di portasapone e portaspazzolino da fissare in modo davvero semplice grazie a kit di viti e tasselli solitamente venduti insieme.

In base allo stile del vostro bagno potete scegliere set coordinati per esempio in vetro trasparente e alluminio piuttosto che in ceramica o in marmo bianco, ma comunque sempre essenziali, sobri e al tempo stesso di design così da rendere unico il vostro ambiente.

Vi consigliamo inoltre di fare attenzione alla qualità e di sceglierli quindi che non si ossidano facilmente con l’acqua e che richiedono solo una pulizia quotidiana veloce per mantenersi a lungo nel tempo.

2. Portasciugamani

Arredare il bagno con oggetti
Portasciugamani a muro e a barra fissa in acciaio inox

Un altro oggetto assolutamente indispensabile nella stanza da bagno è il portasciugamani. In commercio potete trovare quelli a muro, a barra singola o multipla, a gancio o ad anello e quelli a terra, le piantane di diverse tipologie. Esistono poi anche i modelli integrati con il lavabo.

Potrebbe interessarti Come abbellire il bagno

Se il vostro bagno è particolarmente piccolo o se desiderate avere il pavimento sgombro sicuramente dovete prediligere quelli a muro. Qui la scelta è davvero ampia. Partiamo dai semplici ganci autoadesivi che trovate anche in una ferramenta ma che, anche se hanno il vantaggio di non richiedere buchi nelle piastrelle, con l’umidità si staccano facilmente e non contribuiscono certo ad arredare la vostra stanza da bagno.

Sicuramente bellissimi oggetti di design sono invece le barre, solitamente in acciaio inossidabile, che possono essere delle aste fisse oppure delle aste girevoli singole o multiple e che vi permettono di appendere comodamente tutte le salviette di cui avete bisogno vicino al lavabo o al bidet.

Se volete evitare di bucare le piastrelle e lo spazio ve lo consente potete optare per la piantana in acciaio inox, in ottone o in legno a seconda dello stile del vostro bagno. Potete scegliere un’unica piantana con un supporto doppio per lavabo e bidet se questi sono posti vicini oppure per due piantane con diverse braccia a seconda di quanti asciugamani avete necessità di appendere. Certo le piantane risultano più scomode quando dovete pulire la vostra stanza da bagno perché ogni volta dovrete spostarle se desiderate fare una pulizia accurata.

3. Lampada da tavolo

Arredare il bagno con oggetti
Specchio retroilluminato per una luce diretta

Sappiamo che l’illuminazione in bagno è molto importante per permetterci di prenderci cura di noi stessi e per creare un ambiente accogliente, confortevole, intimo e di assoluto relax.

Il nostro consiglio è quello di scegliere uno specchio retroilluminato o con dei faretti a LED che possa garantire una buona illuminazione senza fastidiose zone d’ombra. Oltre che di avere un’adeguata luce diffusa grazie per esempio a dei faretti posti a soffitto o ad una plafoniera o un’applique da parete.

Se volete aggiungere un’ulteriore fonte luminosa e lo spazio ve lo consente potete anche optare per una lampada da tavolo. Questa servirà a creare giochi di luce e una piacevole ed avvolgente atmosfera all’interno del vostro bagno. Sceglietela in base allo stile della vostra stanza da bagno tenendo conto dello spazio dove andrà appoggiata, uno sgabello, una mensola o un piccolo tavolino.

Una piccola lampada da tavolo se portatile può essere anche un’ottima, bellissima e sicuramente più sicura alternativa alla luce delle candele. In commercio potete trovarle ricaricabili e talvolta anche con la possibilità di scegliere tra diverse intensità luminose.

4. Lavette

Arredare il bagno con oggetti
Cestino con lavette per gli ospiti

Se siete soliti avere ospiti in casa vostra tenere sempre a disposizione nella stanza da bagno delle lavette è sicuramente un’ottima idea. Le lavette sono delle piccole salviette della dimensione di 30 cm x 30 cm che servono ai vostri ospiti per asciugarsi le mani dopo averle lavate. Rispettando così le necessarie misure igieniche e al contempo facendoli sentire ben accolti e coccolati.

Essendo molto piccole queste non vanno mai posizionate sul portasciugamano ma vanno piegate o arrotolate e messe all’interno di appositi cestini aperti. Così i vostri ospiti non dovranno chiedervi quale asciugamano possono usare perché accanto al lavabo troveranno delle lavette sempre pronte e pulite.

La scelta dei colori delle lavette e dei cestini così come quella del tessuto con cui sono fatti, cotone, lino o spugna, dovranno rispecchiare i colori e lo stile del vostro bagno. Così da far diventare un oggetto utile e funzionale anche un bellissimo elemento decorativo di design.

5. Stampe e piante

Arredare il bagno con oggetti
Bagno con stampe e piccola pianta in vaso che arredano con stile

Ci sono poi oggetti che potete mettere nella vostra stanza da bagno solo ed unicamente per arredare perché vi piace curarla nei minimi particolari. Stiamo parlando di stampe, piante e fiori. 

Vi consigliamo di scegliere stampe non troppo grandi ma piuttosto diverse stampe di medie o piccole dimensioni da attaccare vicine così da creare una zona a loro dedicata. Questo servirà sicuramente a rendere il bagno ancora più accogliente e curato.

Anche le piante hanno la loro importanza nell’arredare la vostra stanza da bagno perché contribuiscono a scaldare e rendere rilassante l’ambiente. Possono essere piccole piante in vaso appoggiate su una mensola, sul bordo di una vasca o sul lavabo oppure piante più alte messe a terra, se lo spazio lo consente e avete voglia di spostarle ogni volta che dovete pulire. Tra le piante adatte a crescere in un ambiente umido c’è sicuramente l’edera. 

I fiori potete sceglierli secchi o freschi a seconda del vostro gusto personale e sempre tenendo conto dello stile del vostro bagno. Certamente i colori e i profumi dei fiori ravviveranno l’ambiente e lo renderanno davvero molto piacevole. I fiori adatti a stare in un ambiente umido sono senza dubbio le orchidee che hanno anche un grande impatto visivo.

Oggetti per arredare il bagno: foto e immagini

In questa galleria fotografica potete trovare esempi di oggetti come un portasapone, un portasciugamano, una lampada, una stampa o una pianta, che possono contribuire in modo differente ad arredare il vostro bagno rendendolo accogliente ed intimo.