Abbellire le piastrelle del bagno: scopri queste meravigliose idee

Se il nostro bagno ha bisogno di avere un nuovo look, ma non vogliamo realizzare grandi trasformazioni, possiamo migliorare l’aspetto delle superfici. Vediamo come abbellire le piastrelle del bagno in modo elegante e dando nuova luce all’ambiente.

Abbellire le piastrelle del bagno

Le sensazioni che abbiamo vivendo l’ambiente bagno sono importanti in termini di benessere e di comfort percepiti. Infatti, un aspetto significativo quando organizziamo il nostro bagno è proprio l’armonia con cui colori, forme, luci e ombre, pieni e vuoti si combinano tra loro. Un ruolo importante è giocato senza dubbio dai rivestimenti, in particolare le piastrelle. Basterà davvero poco per dare risalto al nostro bagno semplicemente andando ad abbellire le piastrelle presenti.

Abbellire le piastrelle del bagno

L’importanza dei rivestimenti bagno

In ogni bagno i rivestimenti assumono un ruolo importante nella misura in cui vanno a delineare geometricamente il nostro bagno e, soprattutto, a dare l’impronta cromatica a tutto l’ambiente. Infatti, quando vogliamo trasformare il nostro bagno, i primi quesiti da porci sono proprio legati ai rivestimenti:


Leggi anche: Abbellire il frigorifero: 20 idee speciali per la primavera

  • Posso cambiare colore alle pareti?
  • Conviene sostituire le piastrelle?
  • Quale tecnica è conveniente per ridipingerle?

Domande lecite a cui ci sono tante soluzioni possibili da attuare. Tutto dipende dallo stile e dal livello di finitura che vogliamo raggiungere ricreando un lavoro fai-da-te o rivolgendoci a personale esperto. In ogni caso, abbellire le piastrelle del bagno risulta una soluzione veloce, economica, risolutiva.

Abbellire le piastrelle del bagno

Perché abbellire le piastrelle del bagno?

Possiamo avere molte ragioni per cui vogliamo migliorare l’aspetto estetico delle piastrelle del bagno, ma sicuramente ce ne sono alcune comuni in cui possiamo riconoscerci. In primis, è probabile che il colore e il finish delle attuali piastrelle non siano in linea con lo stile che abbiamo e non ci rispecchiano più.

Oppure ci possono essere semplici ragioni tecniche: se abbiamo un bagno di piccole dimensioni e i colori utilizzati sono scuri e cupi, la percezione dello spazio si riduce notevolmente e il bagno sembrerà ancora più piccolo di quello che è! Attenzione, quindi, alla palette colori da inserire nel nostro bagno.

Abbellire le piastrelle del bagno

Come abbellire le piastrelle del bagno?

La trasformazione delle superfici piastrellate del bagno può avere diverse soluzioni. In primis, dobbiamo valutarne lo stato di conservazione e capire se è possibile effettuare:

  • copertura di pittura
  • rimozione e sostituzione totale o parziale
  • semplice decoro aggiuntivo alle attuali piastrelle.

Tutte le possibili soluzioni nascondono molte più idee pratiche da realizzare: il limite è la nostra fantasia!


Potrebbe interessarti: Cucina in stile inglese: guida alla scelta delle piastrelle

Abbellire le piastrelle del bagno

Ricoprire le piastrelle del bagno

Se lo stato di fatto del rivestimento bagno è buono e non presenta elementi di scalfitura, rottura o crepe, possiamo ipotizzare semplicemente una copertura delle piastrelle. La copertura può essere effettuata in 2 modi:

  • dipingere le piastrelle con un altro colore
  • coprire le piastrelle con un nuovo rivestimento.

La prima soluzione implica una spesa inferiore e un effetto originale. Per dipingerle possiamo fare riferimento a due tipologie di vernici, idonee per l’ambiente bagno: la vernice epossidica e la vernice acrilica. L’ideale è dipingere le piastrelle quando queste hanno un fondo chiaro, possibilmente bianco, così da rendere il disegno e l’effetto finale più fedele possibile al progetto che abbiamo in mente.

La seconda soluzione, invece, prevede una riduzione, seppur minima, della volumetria interna dovuta alla sovrapposizione dei due rivestimenti, ma un effetto totalmente nuovo alla stanza. In questo caso, il consiglio è di optare per un gruppo di piastrelle dalla dimensione più grande, se ci troviamo in un bagno dalle dimensioni più grandi; al contrario, se abbiamo un bagno piccolo, meglio scegliere tessere dalla dimensione ridotta.

Abbellire le piastrelle del bagno

Rimozione e sostituzione totale o parziale

Quando le piastrelle del bagno sono in una condizione irrecuperabile, non ci resta che optare per una rimozione e sostituzione del rivestimento, che sia totale o parziale. Infatti, potrebbe essere l’occasione che aspettavamo per rimuovere il rivestimento in un punto dove vogliamo realizzare altro nel nostro bagno.

In tal caso, il consiglio è di fare attenzione all’aspetto finale della superficie piastrellata rimossa: è opportuno che il lavoro sia eseguito da personale esperto.

Abbellire le piastrelle del bagno

Decoro aggiuntivo alle attuali piastrelle

La pittura e gli stencil non sono l’unica soluzione per trasformare l’aspetto del nostro bagno, specialmente quando le piastrelle attuali sono tenute in un buon stato di conservazione. Il consiglio è, quindi, di utilizzare un decoro che va ad aggiungersi all’attuale piastrella, che non cambierà colore o materiale, ma avrà un look interessante grazie ai nuovi elementi aggiunti.

Parliamo proprio degli stickers: una soluzione moderna e innovativa che consente di trasformare l’assetto estetico del nostro bagno, semplicemente incollando alle piastrelle esistenti degli adesivi di design. Possiamo trovarne di diversi colori e forme in commercio. Il consiglio è di acquistarne di buona qualità e della misura esatta in proporzione con la piastrella singola o il gruppo di piastrelle, così da non rovinare il disegno complessivo che si viene a creare.

Abbellire le piastrelle del bagno

Abbellire le piastrelle del bagno: foto e immagini

Quando vogliamo trasformare il nostro bagno andando ad abbellire le piastrelle possiamo adottare diverse strategie, come abbiamo visto. La tipologia di design da dipingere e di colori dipende principalmente dallo stile della nostra casa e, in generale, che meglio ci rispecchia. Ricordiamo che il bagno deve parlare di noi e deve farci sentire in armonia con noi stessi. Lasciamoci ispirare dalla gallery con alcuni esempi di piastrelle bagno.

Serena Giuditta
  • Laurea Ingegneria Edile/Architettura
  • Giornalista Pubblicista
  • Diploma in Digital Marketing Google
  • Specializzazione in Architettura, Design, Edilizia, Progettazione
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.