10 cose che non possono mancare quando si arreda in stile etnico

Stile etnico: cosa serve per ricrearlo nella nostra casa. I 10 elementi essenziali e indispensabili per l’arredamento.

Master Bedroom designed by Amber Lewis.

Lo stile etnico è una scelta d’arredamento molto personale. Infatti, non segue regole precise e rigorose, poichè si circonda di ricordi di viaggio, di elementi di culture lontane e  di incredibili storie che gli oggetti raccontano.

In generale, utilizza materiali di derivazione naturale, come il legno, il rattan, il cotone, lino e iuta e ha una disposizione di mobili e decorazioni appariscente, a tratti confusionaria. D’altronde, è proprio questo che lo rende unico, poichè è un ambiente vivo e dinamico, dove non ci sono limiti di alcun genere. Infatti, potete lasciarvi ammaliare dai souvenir africani, ma anche da quelli orientali, arabi o latino americani.


Leggi anche: 10 cose che non possono mancare in un soggiorno moderno

Tuttavia, per avere una casa perfettamente in stile etnico, ci sono 10 oggetti d’arredo che proprio non possono mancare nella vostra casa.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-18

1. Tappeto in stile etnico

Una delle caratteristiche principali dello stile etnico è proprio il senso di accoglienza e calore che trasmette appena si entra in casa. Per questo motivo, il tappeto è l’ideale per un ambiente ospitale e familiare. Ad esempio, per il soggiorno, possiamo acquistare un tappeto con le frange a pelo corto con motivi geometrici. Oppure, possiamo puntare sul classico con un kilim, un tappeto senza pelo che viene intrecciato come un arazzo, originario del Pakistan.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-2

2. Pouf

Il pouf è una simpatica alternativa alla poltrona. Infatti, offre una seduta comoda e morbida, per passare una serata informale a chiacchierare con i propri ospiti nel soggiorno o anche in camera da letto. In più, è presente in molte culture e per questo è un oggetto versatile che si adatta ad influenze differenti. Per esempio, per un soggiorno che ricalca uno stile arabo, acquistiamo un pouf in ecopelle. Altrimenti, per un ambiente più orientale, potremmo prenderlo in cotone o in lana.

Wohnzimmer im Ethnostil mit Orchideen auf dem Couchtisch


Potrebbe interessarti: 10 cose che non possono mancare nel soggiorno in stile industriale

3. Candele profumate

Il profumo di una casa è indispensabile per far vibrare tutti i sensi del nostro ospite. Solleticando anche il senso dell’olfatto, costruiremo un’atmosfera unica e avvolgente a 360 gradi.

Quindi, diamo largo spazio alle candele, in ogni ambiente della casa. Ovviamente, non devono essere accese per forza a qualsiasi ora: basterà la loro presenza ad arricchire l’ambientazione etnica. In aggiunta, possiamo anche acquistare un portalume finemente lavorato a mano.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-7

4. Quadri variopinti

Come abbiamo detto, lo stile etnico è un connubio di colori caldi, mescolati tra loro con divertimento e brio. In altre parole, dobbiamo rendere il colore protagonista delle nostre stanze. Oltre alle pareti brillanti, possiamo sbizzarrirci anche con tele e dipinti unici, magari che ricordano paesaggi lontani o persone conosciute durante i nostri viaggi.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-4

5. Cornici in stile etnico

Ma non bastano solo le tele: arricchiamo l’ambiente anche con estrose cornici colorate o tagliate con maestria. Per esempio, acquistiamo degli specchi con cornici in legno massello. Oppure, possiamo ricorrere a cornici colorate, anche per creare un po’ di contrasto con le pareti bianche e neutre sottostanti.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-5

6. Piantine aromatiche

Il richiamo alla natura, nello stile etnico, è fondamentale: è un ricongiungimento con la Terra che ci ospita e per questo deve essere presente anche in casa. Per quanto riguarda la cucina, la scelta ricadrà su erbette e piantine aromatiche, che possono anche insaporire i nostri piatti. Ad esempio, scegliamo del basilico o della salvia, anche da tenere in vasetti di terracotta sopra il davanzale.

Invece, in camera da letto, scegliamo piante non troppo profumate, perchè durante la notte specialmente, potrebbero diventare fastidiose. Per esempio, l’ideale è una piantina di Aloe Vera o l’orchidea, che sono abbastanza delicate.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-6

7. Lampadari voluminosi in stile etnico

Ovviamente, una semplice e triste lampadina non basta in una casa in stile etnico. Infatti, ci vuole qualcosa di molto più grande e appariscente. Per esempio, appendiamo una lampada a sospensione in bambù, lavorato a mano. In più, scegliamo una luce gialla e non bianca, per un’illuminazione soffusa e leggera.

Invece, per un tocco elegante, optiamo per dei lampadari in vetro lavorati con rifiniture geometriche: saranno sgargianti ma molto raffinati.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-8

8. Souvenir di viaggio

Gli oggetti acquistati durante i nostri viaggi non devono essere solo un ricordo lontano, ma anche una realtà presente e concreta nelle nostre case. Infatti, sono proprio loro che impreziosiscono lo stile etnico con scelte personali e soggettive. Ad esempio, possiamo riportare dall’Africa qualche caratteristica maschera tribale, oppure dai paesi orientali qualche statua di Buddha o di Shiva.

Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-14

9. Vassoio da aperitivo con ciotoline

Grazie alle sue specifiche particolarità, lo stile etnico ha il grande pregio di essere affascinante e unico. Quindi, per i vostri amici, sarà sempre una buona scusa per venire a degustare prelibate cenette nella vostra casa così speciali. Ma non fatevi trovare impreparati.

L’ospitalità è un mantra vitale per le culture a cui lo stile etnico si ispira. Quindi, tenete sempre pronto un vassoio con ciotoline e bicchieri in maiolica, con stampe orientali. In alternativa, se siete più tipi da incontro pomeridiano, un servizio da the manterrà al caldo le vostre bevande.

Dar Hani

10. Arazzi decorativi

Gli arazzi da parete donano un look molto pregiato all’ambiente. E certo non possono mancare in una casa così culturalmente ricca. Per esempio, possiamo acquistare un arazzo in macramè da appendere in camera da letto. Oppure, optiamo per un arazzo con un mandala da appendere dietro la testata del letto. Le-10-cose-che-non-possono-mancare-quando-si-arreda-con-lo-stile-etnico-20

10 cose che non possono mancare quando si arreda in stile etnico: immagini e foto

Concludendo, lo stile etnico è un abbraccio caldo fatto di ricordi e souvenir. Ma volete avere ancora qualche altra idea sugli accessori da acquistare? Allora sfogliate la galleria di immagini: troverete tanti spunti interessanti.

Elena Morrone
  • Laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali
  • Laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d'Impresa
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica