Creare una panca con il riciclo di sgabelli

Creare una panca con il riciclo di sgabelli. Hai bisogno di una nuova panca per il tuo giardino, ma per il momento il tuo portafoglio non ti permette di fare follie? Ecco come creare una panca con il riciclo di sgabelli (e un pallet di legno).

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Panca di riciclo in legno

Lo sapevi che, in mezzo ai vecchi mobili che le persone buttano via, si possono trovare dei veri e propri tesori che possono essere riutilizzati per creare dei nuovi pezzi di arredamento?

Per esempio due sgabelli, anche senza più la seduta, possono trasformarsi in una colorata panca per il cortile oppure per la veranda chiusa.

Bastano solo due sgabelli, un pallet di legno e della vernice del colore che preferisci, poi puoi cominciare a realizzare una panca dall’inizio e spendendo pochi euro.

Non ci credi? Non perdiamo altro tempo allora: ecco come creare una panca con il riciclo di sgabelli!

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Panca in legno fatta a partire da sgabelli

Creare una panca con il riciclo di sgabelli: occorrente

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Panca di riciclo verde

Per creare la tua nuova panca da giardino con sgabelli riciclati, ti serviranno:

  • Carta vetrata a grana media
  • Levigatrice manuale
  • Uno straccio leggermente umido (o un panno per il fissaggio)
  • Vernice acrilica per esterni
  • Due pennelli da pittura (uno dev’essere più vecchio)
  • Vernice acrilica bianca
  • Pallet di legno
  • Martello e chiodi
  • Sigillante acrilico spray.

Creare una panca con il riciclo di sgabelli: procedimento passo a passo

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Sgabelli riciclati

Per iniziare, pulisci bene gli sgabelli. Questo passo è molto importante, soprattutto se gli sgabelli stavano per finire nella spazzatura e appartenevano a qualcun altro.

Basterà uno straccio leggermente umido. Fatto questo, carteggiali con una carta vetrata a grana media, in maniera da rimuovere eventuali residui o finiture preesistenti, poi rifinisci il tutto con una levigatrice manuale.

A questo punto, e dopo aver ripulito gli sgabelli dalla polvere di legno, è il momento di passare al fai da te vero e proprio!

Dipingi gli sgabelli con la vernice sigillante

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Applicazione vernice sigillante su mobile in legno

La tua panca riciclata andrà all’esterno, quindi nel tuo cortile o nella tua veranda chiusa, pertanto puoi utilizzare una vernice per esterni di ottima qualità per prolungarne la durata.

Per quanto riguarda la scelta della vernice, noi ti suggeriamo di usarne una acrilica al lattice: questa vernice, a differenza delle altre, offre un’eccezionale resistenza all’umidità. Una caratteristica che torna molto utile qui da noi, dove il nostro clima è caratterizzato da inverni rigidi ed estati soleggiate.

Per applicare la vernice, noi abbiamo utilizzato un pennello, ma se ce l’hai in casa (anche se non è obbligatorio) puoi anche usare uno spruzzatore professionale per rendere il processo ancora più veloce.

La vernice da esterni funge da sigillante per i mobili in legno, quindi ricordati di applicarla ovunque, anche sugli angoli, nelle fessure e, ovviamente, nella parte inferiore delle gambe, dove gli sgabelli toccano il suolo!

Lascia asciugare il tutto, poi applica la vernice del tuo colore preferito. Consiglio: se la panca andrà nel tuo cortile, dai spazio alla tua fantasia, mentre se invece andrà nella tua veranda chiusa, prediligi una tinta classica, come il bianco crema.

Applica una rifinitura con la vernice acrilica bianca

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Rifinitura con vernice bianca

Appena gli sgabelli sono asciutti, se lo desideri (anche in questo caso è facoltativo), rifinisci i dettagli con la vernice acrilica bianca.

In alternativa, se vuoi ottenere uno stile più tenue e casalingo, puoi adoperare la tecnica della spazzolatura a secco, che è ottima per dare maggiore risalto alla texture dei mobili.

Per eseguirla, prendi un vecchio pennello logoro, mettici sopra un po’ di vernice, poi strofina il pennello su uno straccio pulito per eliminare l’eccesso di vernice.

La vernice dovrà ricoprire leggermente le setole del pennello ed essere quasi asciutta al tatto.

Per concludere, fai scorrere il pennello sul mobile, sfiorandolo appena. Segue le venature del legno per ottenere un effetto naturale.

Il consiglio in più: ti sembra di aver applicato troppo bianco su alcune aree? Puoi correggere l’errore effettuando la spazzolatura a secco con il colore che hai usato per verniciare prima il mobile. Così facendo, attenuerai il bianco.

Fissa il pallet in legno

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Pallet in legno

Mentre la vernice asciuga, puoi iniziare a lavorare sulle assi di legno del pallet. Smontale le assi dal pallet (ne abbiamo sempre uno in casa, soprattutto se facciamo tanti progetti di fai da te), poi misurale e, se necessario, tagliale per adattarla alla lunghezza desiderata per la tua panca.

Fissa le assi in legno alle sedute degli sgabelli con martello e chiodi. Assicurati di lasciare una piccola fessura tra le due assi in pallet per consentire all’acqua di scorrere ed evitare che si formino degli accumuli che possano far marcire il legno.

Dipingi le assi con gli stessi colori che hai usato per gli sgabelli, partendo prima della vernice sigillante, poi proseguendo con quella del tuo colore preferito e, infine, con il bianco.

Inchioda poi un altro asse di pallet alla base degli sgabelli (e dipingilo nello stesso modo) per rendere la tua panca ancora più stabile.

Sigilla bene tutta la panca prima di portarla all’esterno

Creare una panca con il riciclo di sgabelli
Applicazione rivestimento acrilico spray

Quando la vernice si sarà asciugata completamente, applica un rivestimento acrilico spray per fissare il tutto e rendere impermeabile la tua panca.

Lascia asciugare il tutto, poi porta la tua panca creata con sgabelli riciclati in cortile o nella tua veranda chiusa!

Se vuoi renderla ancora più vivace, prima di farlo, puoi anche aggiungere delle ulteriore decorazioni, come fiori e volute. Ricordati solo che, prima di portarla fuori, anche in questo caso dovrai sigillarla con l’acrilico spray e farla ancora asciugare.

Creare una panca con il riciclo di sgabelli: foto e immagini