Come riciclare un cassetto d’armadio

Grazie al riciclo creativo è sempre possibile dare una nuova vita ai mobili vecchi. In questo modo, infatti, possono trasformarsi in pezzi di arredo o accessori veramente unici. Ad esempio, ecco come riciclare un cassetto d’armadio in modo originale!

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-18

Se avete dei vecchi mobili, pensateci due volte prima di buttarli. Infatti, possono sempre essere riciclati per creare qualche oggetto utile o semplicemente qualche decorazione originale per la vostra casa.

Lo stesso discorso vale anche per un cassetto di un armadio. Probabilmente penserete che non può essere molto utile, ma invece non è così. Al contrario, invece, si possono creare tante cose utili e particolari.

Il segreto è quello di essere particolarmente creativi. Poi, potrete realizzare uno sgabellino, un comodino o addirittura una piccola libreria per bambini.

Potrete anche sfruttare il cassetto come fioriera o come mensola. Infine, può diventare una bella bacheca da esposizione da sfruttare anche per non lasciare spoglie le pareti.


Leggi anche: 9 idee per riciclare il tetrapak

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-17

Sgabello

Una delle idee che è possibile mettere in pratica per riciclare un cassetto di un armadio è quella di realizzare un piccolo sgabellino. Farlo è anche molto più semplice di quanto possa sembrare.

Infatti, vi basterà semplicemente mettere un cuscino bello grande e comodo all’interno del cassetto. Volendo, potete anche aggiungere dei piedini in modo che sia più alto.

Tuttavia, è importante sottolineare che non sarà particolarmente resistente, quindi è meglio non poggiarci pesi troppo pesanti. Ad esempio, si potrebbe sfruttare per far sedere dei bambini, o semplicemente come oggetto decorativo.

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-3

Comodino

Un altro modo per continuare a usare in camera da letto il cassetto di un armadio, ma con un’altra funzione, è quello di realizzare un comodino.

In questo caso sarebbe scomodo se non fosse almeno all’altezza del letto, per cui è necessario aggiungere dei piedini. È possibile creare un comodino riciclando parti di vari mobili e per i piedi si possono usare ad esempio quelli di un vecchio tavolo o meglio ancora di una sedia.

Ovviamente non saranno del tutto uguali al cassetto, ma non preoccupatevi, in questo modo il vostro comodino risulterà sicuramente molto più originale.


Potrebbe interessarti: Riciclo creativo delle lattine di alluminio

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-1

Fioriera

Se avete un giardino o un bel balcone su cui mettere esposte delle piante, sicuramente sarete alla ricerca di qualche fioriera più particolare. Infatti, anche queste possono diventare un vero e proprio ornamento.

Per quanto vi possa sembrare strano, il vostro vecchio cassetto di un armadio può essere utilizzato proprio per questo scopo. Infatti, sono rettangolari e abbastanza resistenti, perfetti quindi per contenere delle piante.

Non avrete bisogno nemmeno di restaurarlo o apportare delle modifiche. Infatti, anche se è vecchio e la pittura è rovinata, come fioriera saranno comunque perfetti. Il vostro giardino potrebbe risultare un po’ vintage o magari stile shabby chic.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-2

Libreria per bambini

Nella cameretta dei bambini è importante che ci siano anche dei mobili un po’ più bassi in modo che possano prendere da soli qualche oggetto. Per questo, molto spesso si sceglie un arredamento su misura che però è abbastanza caro.

Una soluzione molto pratica, quindi, è quella di creare voi stessi dei mobili a misura di bambino. Potete farlo anche riciclando un cassetto di un armadio per creare una sorta di mini libreria in cui riporre i loro libri preferiti o gli album da disegno.

Considerando che dovrà andare nella cameretta, però, consigliamo di abbellire un po’ il cassetto. Potete passare una mano di vernice oppure aggiungere qualche dettaglio colorato.

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-5

Portaoggetti da appendere

Se il cassetto del vostro armadio non è particolarmente grande e soprattutto è leggero, potete fissarlo alla parete in modo da creare una sorta di mensola o di portaoggetti.

Ad esempio, può essere molto comodo anche da mettere all’ingresso per essere sfruttato come se fosse uno svuotatasche. In alternativa, usatelo semplicemente per esporre qualche souvenir.

In ogni caso, raccomandiamo sempre di fissarlo molto bene, magari servendovi di delle staffe come supporto. Inoltre, è meglio non riempirlo troppo e non poggiarci oggetti troppo pesanti.

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-11

Bacheca da esposizione

Le pareti non devono mai essere lasciate spoglie, è sempre molto importante abbellirle in qualche modo. Ad esempio si possono appendere quadri o altre decorazioni.

Un’idea del tutto originale, però, è quella di usare come ornamento dei vecchi cassetti del vostro armadio. Per quanto vi possa sembrare strano, questi invece possono essere una splendida decorazione.

Non solo, potete sfruttarli come se fossero delle bacheche e metterci dentro dei souvenir o anche degli oggetti antichi che per voi hanno un certo valore.

Un’altra possibilità interessante è quella di incollare all’interno del cassetto una o più foto. Stamparle in bianco e nero è l’ideale se volete ricreare una parete un po’ vintage.

come-riciclare-un-cassetto-d’armadio-20

Come riciclare un cassetto d’armadio: immagini e foto

Se non sapete come riciclare un cassetto di un armadio, vi consigliamo di dare uno sguardo alle foto della seguente galleria. Troverete diverse idee originali, non troppo difficili da realizzare, da cui potete prendere spunto.

Federica De Blasio
  • Titolo di studio: Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica