Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa

Una selezione delle ultime proposte di tappeti per decorare diversi ambienti domestici, con un ruolo soprattutto estetico oltre che funzionale.

Il tappeto è un oggetto di design che viene apprezzato e ricercato sempre di più dal pubblico di appassionati di arredo. Un complemento versatile capace di arricchire lo scenario domestico e personalizzarlo al meglio.

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Natuzzi Italia, collezione tappeto Papel

Così diverse aziende propongono pezzi artistici e colorati, ispirati ad immaginari esotici o geometrie insolite per soddisfare ogni richiesta e adattarsi a diversi ambienti. Il comune denominatore delle ultime novità è la libertà creativa per sperimentare nuove modalità di racconto di un elemento d’arredo, che spesso viene associato ad una dimensione più classica. Ecco, quindi, per voi una selezione degli ultimi progetti nel segno della esclusiva ricerca estetica.

Carpet Edition, Sentieri: un viaggio nell’antica cultura italiana

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Carpet Edition, Sentieri

Sentieri, la nuova collezione di tappeti di Carpet Edition, disegnata da AMDL CIRCLE, studio multidisciplinare fondato da Michele De Lucchi, propone un’ampia gamma di formati e colori, per un’infinità di accostamenti: sei sono poligoni irregolari che, uniti tramite appositi coins di velcro, danno vita ai nuovi Sentieri. L’ispirazione rimanda ai muri di Cuzco e alle antiche vie lastricate romane ottenute dall’incastro di pietre differenti ma disposte in perfetta armonia tra loro.

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Carpet Edition, Sentieri

La linea è stata presentata per la prima volta in occasione del Salone del Mobile 2022, per accompagnarci quindi in un viaggio alla scoperta di un racconto contemporaneo che affonda le sue radici nella storia e nella cultura italiana. Così, prendono vita tappeti piccoli o grandi, dal disegno irregolare, che possono soddisfare ogni richiesta, inserendosi in ambienti diversi.

Floræ Folium di Tai Ping, libertà creativa

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Tai Ping, installazione Florae Folium

Floræ Folium è una scenografia firmata da Sam Baron per Tai Ping e presentata alla Design week milanese. Per l’evento, il designer francese ha immaginato una mise-en-scène unica, ideando tre tappeti originali che giocano sui limiti tecnici del marchio. Composizioni oniriche nascono da pennellate e inchiostri grazie alle sottili sfumature offerte dall’acquerello e dal disegno. Ecco, quindi, tre pezzi che reinterpretano in chiave contemporanea il tappeto : Regalis, Borealis e Anamorphosis.

Il tappeto è un elemento centrale della casa. Ho quindi cercato un elemento decorativo particolarmente emblematico nel repertorio classico francese. Per dimostrare quanto sia unica l’abilità di Tai Ping, in particolare nelle tinture, la brillantezza di certi materiali, le diverse altezze dei filati, la tecnica del tufting e le finiture. Ho quindi pensato che niente potrebbe essere più simbolico di un generoso e sorprendente bouquet di fiori composto da molteplici varietà e fogliame , racconta Sam Baron.

Kavadrat, Quote: un’armonica tavolozza di colori

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Kavadrat, Quote

Grafiche audaci e vibranti per la collezione Quotes di Kavadrat, che articola il potere del pattern e le geometrie nella loro essenza attraverso il processo di stratificazione. I disegni, realizzati in collaborazione con l’acclamato artista Alain Biltereys, traducono l’iconico linguaggio grafico dei suoi dipinti in tessuti morbidi e fluidi.

La tavolozza delle citazioni comprende nuance neutre minimaliste e toni tra luce e ombra, che bilanciano forme grafiche avanzate e aggiungono multidimensionalità. A complemento di queste note monocromatiche, punte di colore ispirati a elementi urbani, come loghi e segni, accentuano la texture per svelare accattivanti contrasti.

Voglio che le persone scoprano la bellezza di ogni giorno, non solo i paesaggi naturali ma le forme umane e segni. Sono le tracce che lasciamo dietro di noi come esseri umani, svela l’artista Alain Biltereyst.

 Finis Terrae di Lelièvre Paris è un percorso ricco di suggestioni

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Lelièvre Paris, Finis Terrae

Marco Lavit, giovane architetto e designer riconosciuto a livello internazionale, firma la sua prima collaborazione con Lelièvre Paris con la collezione di tappeti Finis Terrae, sintesi di un viaggio che fonde elementi mistici e mitologici. La linea comprende tre modelli – Glauko, Purro e Xantho – che coniugano linee semplici a un carattere dinamico, primitivo e ipnotico. Marco Lavit si pone in relazione con concetti come la geografia e i miti, giocando con la geometria e la sua intrinseca musicalità, con campiture di colore che si contrappongono in armonie di ton sur ton (Glauko), oppure in un ritmo di sfumature complementari o opposte (Purro e Xantho).

Una collezione che attinge dal mondo misterioso della regione dell’antico Mani, la penisola greca che si protende come naturale spartiacque tra il mare Egeo e lo Ionio (Glauko), alla cui estremità il mito collocava l’ingresso dell’Ade (Purro), proprio sull’estrema propaggine meridionale della Grecia continentale, circondata dal Mediterraneo e inondata dal suo sole, e in lontananza il miraggio delle coste sabbiose dell’Africa (Xantho).

Nanimarquina, Troupe: la ricerca equilibrata del colore

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Nanimarquina, Troupe

 L’universo immaginario dell’artista Jaime Hayon viene mostrato alla perfezione nella nuova proposta Troupe di Nanimarquina. Si tratta di un tappeto che parla di amici, figli, spirito libero e spontaneità. Ma anche animali di diversi tipi e dimensioni fluttuano nello spazio, estranei alla noia.

Il colore riguarda l’equilibrio, è come cucinare. Devi mettere la giusta quantità. Quindi, quando fai una composizione, occorre aria e il giusto bilanciamento del colore, racconta Jaime Hayon.

Troupe è un tappeto contemporaneo realizzato a mano, che tuttavia, conserva e fa rivivere un’eredità culturale millenaria, il timbro unico degli artigiani che lo realizzano. Il materiale scelto per questa collezione è il nuovo lana Zealand, una fibra di eccellente qualità e flessibilità, 100% biodegradabile, facile da lavorare con cura e che invecchia bene. Il pezzo è disponibile in due formati e in una palette cromatica equilibrata e armonica, che esalta qualsiasi spazio.

Hula Hoopm di G.T.DESIGN, forme geometriche dinamiche

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
G.T.DESIGN, Hula Hoopm

G.T.DESIGN, brand pioniere del tappeto contemporaneo, allarga ancora di più gli orizzonti dell’arredo outdoor con Hula Hoop, un progetto della fondatrice e direttrice creativa del marchio, Deanna Comellini, ispirato ai giochi spensierati che animano le giornate all’aperto e forme geometriche declinate nei colori più di tendenza.

La collezione vuole inserirsi nella dinamica di ripensamento totale degli spazi outdoor, in continua evoluzione, che da due anni a questa parte ha portato tante delle attività tradizionalmente svolte in indoor, all’aperto, dove il tappeto diventa un vero e proprio punto di riferimento architettonico, spiega Deanna Comellini, direttrice creativa di G.T.DESIGN.

La nuova linea di tappeti, con una texture a coste, è realizzata a mano in un filato tecnico, sviluppato per resistere all’usura, in particolare ai raggi UV, alla contaminazione batterica e per essere antimacchia. Inoltre, grazie all’utilizzo di materiali di altissima qualità, dopo una lunga vita, i tappeti Hula-Hoop saranno anche totalmente riciclabili. Queste qualità rendono il tappeto perfetto per gli spazi outdoor particolarmente esposti alla luce solare, ma anche per gli indoor di aree wellness, cucina e bagno, dove è fondamentale mantenere un ambiente salubre. Hula Hoop è disponibile in tre configurazioni, due circolari (circle e frame) e una ovale (track), e sette varianti colore.

Natuzzi, PAPEL e la fibra di carta sostenibile

Tappeti artistici per una casa contemporanea e molto creativa
Natuzzi Italia, tappeto Papel

La nuova linea di tappeti Papel è stata immaginata per Natuzzi Italia da Àr.o, studio di consulenza creativa indipendente fondato nel 2016 dai designer Andrea Steidl e Raquel Pacchini con sede a Milano, alla sua prima collaborazione con il brand. Papel, il cui nome rievoca la carta, deriva da un materiale naturale e sostenibile, e realizzato con filati di carta certificati a livello internazionale FSC e PEFC, attestazioni che garantiscono la gestione sostenibile delle foreste di provenienza e allo stesso tempo la creazione di valore per i produttori.

I tappeti sono proposti in tre dimensioni e in due diverse declinazioni di colori. Interamente realizzata a mano, sono successivamente protetti da un trattamento antisporco industriale, che ne facilita la pulizia. Questo processo forma sulla superficie del tappeto una pellicola protettiva che impedisce allo sporco di essere assorbito dalla fibra di carta.

Tappeti artistici: foto e immagini