Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo

Un attico completamente ristrutturato, a Berlino, coniuga stili estetici diversi, abbinamenti cromatici inediti, opere d’arte a cavallo delle epoche.

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

City West è il cuore commerciale di Berlino, ricco di negozi di grandi marchi e piccole boutique, locali in cui trascorrere la serata, oltre a luoghi di interesse culturale come il Castello di Charlottenburg o il Bröhan-Museum. In questo contesto lo studio berlinese Coordination ha condotto la sua ampia ristrutturazione dell’attico Penthouse, nato dall’unione di due appartamenti mansardati attigui.

Completato quest’anno, si estende su una pianta di 130 mq circa, distribuiti equamente fra una zona pubblica e una zona privata. Ispirato a Berlino, alla sua storia e alla sua vivace scena artistica e di design, l’appartamento rende omaggio alla città attraverso un concept che avvicina diverse tendenze estetiche del XX secolo. L’arredo degli interni integra la collezione d’arte del committente con una selezione accurata di mobili, illuminazione e oggetti di design, firmati da artisti e designer locali.

Due anime in un corpo solo

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

Nel processo di fusione dei due appartamenti, lo studio ha rivoluzionato la pianta originaria per ricavare due zone distinte: l’area più pubblica ospita una cucina aperta, una zona pranzo, che può essere sfruttata anche come ufficio, e un terrazzino che si affaccia sul cortile. Qui la palette di colori è ispirata ai toni caldi della terra, abbinati a bianco e nero.

La parte a nord dell’appartamento è invece occupata dall’area più privata, che comprende un living, una camera da letto e un bagno, nonché un lungo balcone affacciato su Kantstrasse. Le due aree sono collegate da una porta in vetro a tutta altezza con cornice in ottone che ricorda l’architettura del dopoguerra degli anni Cinquanta.

Riconversioni intelligenti

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

Flip Sellin, co-fondatore di Coordination, ci racconta:

I due appartamenti sono stati costruiti all’inizio degli anni Novanta nel sottotetto di un tipico edificio berlinese del 1880. Ci sembrava logico trovare una continuità nel realizzare un’abitazione confortevole nella Berlino dei nostri giorni. Fin dalle prime fasi del progetto abbiamo pensato di arredare lo spazio con pezzi provenienti solo da studi di design locali e siamo riusciti a trovare il mobile giusto per ogni spazio. Gli arredi chiave sono stati progettati su misura dal nostro Studio, pensati come pezzi unici da Berlino per Berlino.

L’attico attuale presenta una serie di caratteristiche architettoniche peculiari. Una, per esempio, è l’imponente piattaforma che separa la cucina a vista dalla zona pranzo. Un monolite a forma di parallelepipedo dovuto alla presenza di una stanza dell’appartamento sottostante che sconfina nell’attico, abilmente integrato da Coordination come piattaforma espositiva per la collezione di sculture del committente. Oltre alla ristrutturazione della planimetria, lo studio ha anche provveduto alla riprogettazione dei bagni e dei balconi.

Sinergia fra arte e colori

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

A caratterizzare l’appartamento è la nutrita presenza di opere d’arte, che hanno anche ispirato la scelta cromatica degli spazi, in abbinamenti inediti per stile e per gusto.

Flip Sellin racconta come l’arte giochi un ruolo determinante nel loro progetto:

è fonte di ispirazione sia per i colori sia per l’atmosfera. Il cliente proviene da generazioni di collezionisti e le opere d’arte costituiscono una parte imprescindibile del concept.

Toni pieni per la sala da pranzo

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

In sala da pranzo domina un notevole dipinto a olio olandese del XVII secolo, i cui toni scuri richiamano quelli della cucina. Flip Sellin spiega che:

il dipinto è posizionato come se la donna con la piccola chiave d’oro osservasse benevolmente gli ospiti al tavolo da pranzo. Tutti gli oggetti presenti si basano sulle sue cromie.

Gli arredi sono stati in gran parte progettati su misura, come il generoso tavolo ovale Eatwork, pensato sia per il pranzo sia come piano da lavoro, e lo scaffale abbinato dalle forme arrotondate in frassino bianco e acciaio. Entrambi i pezzi sono ispirati all’Art Deco e agli elementi in stile modernista degli anni Sessanta. Fra le sedie intorno al tavolo, ci sono le Nerd disegnate da Geckeler Michels per Muuto.

Leggerezza luminosa per il living

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

Nel living, la scelta cromatica è abbinata a un dipinto della Pietà del XVIII secolo, sotto al quale è stato collocato il divano Madison di Müller & Wulff per Softline. A completare la scena, l’imponente lampada Arco di Achille Castiglioni per Flos. La parete attrezzata fino al soffitto dai toni chiari offre spazio per riporre e conservare in ordine, lasciando una nicchia aperta da cui emerge il nero compatto del pianoforte. Lo scaffale su misura Toussaint segue lo stesso stile sobrio e morbido dei mobili nella zona pranzo, offrendo spazio per esporre alcuni oggetti.

Il dipinto della Pietà porta nella stanza i toni naturali e luminosi dell’incarnato e i colori pastello del pistacchio. La posizione del corpo sdraiato ritorna nelle linee fluide dei mobili e delle tende.

La profondità del mare per la camera da letto

Penthouse, l’appartamento dallo spirito mitteleuropeo
Photo Anne Deppe

Con un affaccio sul balcone, la camera da letto, dotata di bagno privato e cabina armadio, è un trionfo  di blu che si abbina ai dipinti dai soggetti marittimi esposti alle pareti, regalando una nota rilassante.

Le consolle che fungono da comodini sono state realizzate su misura appositamente per questa stanza, ispirandosi a vecchi dipinti ad olio. La cabina armadio dà una sferzata di energia in più al blu, mentre il bagno riflette l’atmosfera più scura e profonda del mare.

Gusto mitteleuropeo per l’attico berlinese Penthouse: foto e immagini