Librerie piccole per angolo relax

Tiziana Morganti
  • Dott. in Storia Moderna

Cosa fare se la passione per la lettura non si adatta alla perfezione con una casa dalla metratura ridotta? Nonostante questo piccolo contrattempo è possibile risolvere il problema con delle librerie piccole, ideali per completare un angolo relax- Scopriamo insieme alcune dei design più interessanti.

Librerie piccole per angolo relax

Si dice che chi legge non vive una vita sola ma infinite esistenze. E, in effetti, immergersi in un buon libro vuol dire affrontare sempre un’avventura emotiva intensa dalla traiettoria sconosciuta.

Questo vuol dire che la lettura riesce a cambiare profondamente il nostro modo di sentire e vedere l’esterno intorno a noi, ma anche quello d’interpretare noi stessi. Oltre a questo, poi, si tratta di una delle attività più stimolanti cui ci si possa dedicare.

Ad essere allenati, infatti sono la mente e l’immaginazione che, spinta dalle forze delle parole, da corpo e forma ad una visione che, pagina dopo pagina, si fa sempre più personale. Considerati tutti questi aspetti, dunque, non stupisce il fatto che, per molte persone, i libri rappresentino un elemento importante con cui condividere gli spazi della propria casa.

Oggetti preziosi e non puramente decorativi, richiedono luoghi adatti dove essere conservati e, soprattutto, dov’è possibile dedicarsi alla loro compagnia per un meritato momento di relax.

Una necessità e un amore che, però, spesso si scontrano con delle limitazioni di puro ordine pratico come, ad esempio, uno spazio limitato da gestire. Questo vuol dire che, al posto di larghe e spaziose librerie cui affiancare una comoda poltrona da lettura con tanto di lampada, si dovrà optare per delle strutture dalle proporzioni ridotte ma, nonostante questo, funzionali e piacevoli da guardare.

In sostanza, dunque, è possibile organizzare il proprio angolo relax dedicato alla lettura anche con librerie piccole.

Le loro caratteristiche, ovviamente, sono delle dimensioni più contenute e, soprattutto, lo sfruttamento intelligente dello spazio a disposizione. Il che vuol dire, quasi, sempre, scegliere delle soluzioni aeree dalla struttura ariosa e leggera per evitare di sovraccaricare l’ambiente e di ottenere un risultato soffocante.

Un elemento cui, però, proprio non si può rinunciare quando si parla di lettura è la luce.

Per questo motivo, dunque, si consiglia di organizzare la libreria sempre accanto ad una fonte di luce naturale come una finestra. Dopo aver prestato attenzione a questo particolare, non rimane che considerare alcune opzioni per organizzare una piccola libreria per il proprio angolo relax.

E, come vedrete, le soluzioni sono tutt’altro che carenti di originalità e stile.

1. Modern industrial

Librerie piccole per angolo relax

Quando si parla di libreria da inserire all’interno di un salotto, immediatamente la mente corre a delle strutture piuttosto imponenti che parlano di tempi passati e, soprattutto, di abitazioni dagli spazi ampi dove ogni soluzione di arredo e design era possibile.

Oggi, come anticipato, i gusti e, soprattutto, le necessità sono cambiate. Per questo motivo, dunque, le aziende, per stare al passo con i tempi, hanno iniziato a progettare delle soluzioni in grado di abbinare la praticità ai nuovi stili d’arredo.

Uno di questi, ad esempio, è l’industrial che può essere declinato attraverso diverse interpretazioni rispettando un must assoluto di questo stile: l’utilizzo del metallo. Per questo motivo, se si vuole organizzare uno spazio relax dedicato alla lettura in un loft o in un monolocale dalle atmosfere industriali è possibile utilizzare proprio delle librerie dalla struttura in ferro scuro.

Nel caso, poi, si volesse smorzare questo design con delle incursioni moderne, è sempre possibile inserire dei pannelli dai colori caldi o viranti verso il grigio. La scelta di una struttura così’ leggera e snella, comunque, si adatta alla perfezione ad uno spazio contenuto, andando ad arricchire una porzione di parete e potendosi abbinare anche ad un altro elemento gemello da posizionare, ad esempio, frontalmente sul lato opposto.

Il consiglio, poi, è di abbinare una poltrona in pelle marrone scuro con una piantana sempre dal gusto industrial.

2. Stile scandinavo

Librerie piccole per angolo relax

Passando dall’industrial allo stile nordico o scandinavo cambiano i materiali e le nuance usate ma non l’idea di leggerezza.

Anche in questo caso, ad esempio, si punta tutto su scaffali compositi da applicare direttamente alle pareti. Una soluzione, questa, che permette di creare una composizione movimentata e personalizzata grazie alla quale conferire personalità anche ad un piccolo spazio.

I materiali, ovviamente, sono quelli naturali del legno e le nuance assolutamente chiare.

Due caratteristiche che agevolano immediatamente un’idea di luminosità e che si abbinano alla perfezione alle necessità di un ambiente ristretto. Per quanto riguarda, poi, la poltrona da abbinare, si consiglia un modello dalla struttura in legno con una seduta comoda rivestita nei colori del panna o del grigio chiaro, tanto per rimanere in linea con il design.

E, per finire, un tocco di classe sarebbe rappresentato anche da un candido tappeto a vello lungo.

3. Stile pop

Librerie piccole per angolo relax

Se, nonostante gli spazi ridotti, non volete rinunciare a un tocco di colore dalle tinte forti e energiche, non abbiate paura di osare e di cercare una soluzione alternativa. Un’opzione perfetta, ad esempio, potrebbe essere rappresentata da una libreria dal chiaro gusto pop sia per le nuance che per la sua composizione cubica.

Composta da un corpo centrale cui aggiungere altri elementi, questa soluzione permette di agire in modo realmente personale sullo spazio che si ha a disposizione, andando a comporre quasi un’opera d’arte moderna di cui Andy Warhol sarebbe orgoglioso.

Una scelta che, oltretutto, si abbina alla perfezione sia ad un ambiente dalle tinte chiare che ad uno dai colori più profondi. Per comporre completamente lo stile pop, poi, si consiglia di abbinare questa piccola libreria ad un pezzi di design storico che, oggi, è stato riprodotto anche da altre aziende.

Si tratta della egg chiar, ossia la poltrona ad uovo, capace di caratterizzare immediatamente qualsiasi spazio con la sua presenza. Il tocco di classe, poi, sarebbe sceglierla nella stessa nuance della libreria per un effetto choc ma assolutamente energetico.

Librerie piccole per angolo relax: foto e immagini

Se siete amanti della lettura ma non sapete come inserire una libreria in uno spazio ridotto, puntate tutto su delle soluzioni leggere e componibili come quelle mostrate nelle immagini in galleria.