Come mimetizzare i caloriferi in casa

Tutti noi abbiamo dei caloriferi in casa che non ci piacciono, ma che chiaramente non possiamo fare a meno. Vediamo alcune delle soluzione che ci aiutano a nascondere i nostri radiatori.

Come mimetizzare i caloriferi in casa

A volte i caloriferi possono fare da arredo e si possono ricercare anche dei radiatori molto particolari che sono unici e stanno molto bene nel nostro ambiente.

Altre volte invece non sono molti belli da vedere, forse perché vecchi o perché non abbiamo le risorse economiche per comprarli così particolari e belli, quindi dobbiamo trovare un metodo per non averli tutti i giorni davanti ai propri occhi, ma che siano quindi mimetizzati all’interno delle nostre stanze.

Quindi come fare per nascondere i caloriferi, senza chiaramente creare problemi agli stessi, che devono funzionare al meglio per poter riscaldare la nostra intera casa?

Come mimetizzare i caloriferi in casa

1. Box in bamboo

Come mimetizzare i caloriferi in casa

Possiamo cercare di nasconderli in molti modi, sicuramente lasciando sempre spazio per farli areare e far passare il calore in tutta la stanza, non chiudiamoli dentro ad un box serrato.

Ecco perché questa soluzione: creata con rami di bamboo verniciati di bianco, posti uno accanto all’altro, con uno spazio tra uno e l’altro libero per far passare il calore. Dopodiché tutto intorno può essere un cubo chiuso in se stesso, e creare, come in questo caso, un tavolino dove poter appoggiare qualsiasi oggetto tu voglia.

2. Nicchia in muratura

Come mimetizzare i caloriferi in casa

Se vogliamo ancora più mimetizzarli, e ne abbiamo la possibilità, possiamo inserirli dentro un cavedio o una nicchia nella muratura.

Come sempre, non potendolo chiudere del tutto, possiamo trovare dei metodi alternativi, e a volte è anche bello cambiare completamente materiale e texture per rendere “la chiusura” del calorifero una parte di arredo della casa.

Questi elementi facilmente removibili, sono anche molto utili nel caso di una manutenzione, perché potremo toglierli facilmente e riposizionarli senza troppi problemi.

3. Abbinamento cromatico

Come mimetizzare i caloriferi in casa

Se invece abbiamo dei caloriferi vecchi e non vogliamo cambiarli perché magari troppo dispendioso, possiamo pensare invece a colorarli dello stesso colore della parete retrostante.

Si nasconderà molto nel contesto della stanza e potrebbe essere un ottima soluzione per cambiare l’ambiente di casa tua anche da sola, senza bisogno di terze persone che vengono in soccorso, e chiaramente molto più economico di qualsiasi altra soluzione.

4. Tavolino

Come mimetizzare i caloriferi in casa

A volte basta anche qualcosa di veramente minimo per fare in modo che si nasconda il radiatore e che si butti l’occhio su qualcos’altro. Come per esempio comprare semplicemente un tavolino di appoggio e posizionarlo semplicemente al di sopra.

Magari se stiamo parlando di un ingresso all’abitazione, sarà molto utile per chi entra e deve appoggiare semplicemente delle chiavi. Questa soluzione è un’altra idea molto economica, semplice e di impatto.

5. Cartongesso

Come mimetizzare i caloriferi in casa

Possiamo anche racchiuderlo all’interno di una nicchia, che verrà chiusa con un cartongesso molto particolare. Questi progetti di mimetizzazione dei caloriferi possono essere veri e propri arredamenti della casa.

Possono essere utilizzati anche per riporci dei led o delle luci che ci serviranno per la stanza. A volte sono vere e proprie progettazioni che possono, come in questo caso sopra, creare dei veri quadri da arredamento e coprire totalmente la funzione che in realtà hanno davvero.

6. Design

Come mimetizzare i caloriferi in casa

Una delle idee migliori è certamente comprare dei radiatori che siano loro stessi dei quadri. Che facciano da arredo, che adornino la casa. In modo che siano degli oggetti che non sono da nascondere, ma sono assolutamente da valorizzare in quanto rendono la stanza ancora più bella.

Come questo radiatore che è a forma di cactus, che non sembra nemmeno abbia quella funzione, ma sembra sia semplicemente un quadro appeso alla parete, anzi viene anche colorato con un colore scuro, in contrapposizione alla parete, così che si veda ancora di più. Sarebbe bello che ogni camera avesse il proprio disegno.

Certamente questa tipologia di radiatore non sarà tra quelle più economiche ma sicuramente molto più costose, e immagino che ogni disegno abbia un prezzo diverso a seconda della lavorazione maggiore o minore che c’è dietro.

Per quanto riguarda invece le prestazioni, non sono a meno di quelli normali. Hanno un disegno particolare, ma non per questo riscaldano meno di quello che abbiamo bisogno. Sicuramente per essere certi che ogni calorifero scaldi alla perfezione, ci dobbiamo rivolgere, nel momento della ristrutturazione, ad un professionista impiantista, che fornisca ai produttori delle determinate soluzione tecniche per poter creare e disegnare il calorifero stesso che sia in grado di soddisfare il calore dell’intera stanza.

Questo lavoro viene fatto ogni qualvolta dobbiamo cambiare i caloriferi, non solamente con questo determinato tipo di radiatore, perché comunque un professionista ci dovrà aiutare ad arrivare ad una soluzione migliorativa del calore o del raffrescamento della casa.

Qualsiasi soluzione utilizzate, sarà sicuramente efficiente e risulterà molto più bella agli occhi di chi tutti i giorni vive nella propria casa e deve vedere dei radiatori che stonano con il resto dell’abitazione.

Come mimetizzare i caloriferi in casa: foto e immagini