Città futuristiche galleggianti


Città futuristiche galleggianti

hydropolis

Il ritmo con cui la popolazione mondiale sta crescendo, unito all’aumento del livello dei mari e degli oceani a causa del riscaldamento globale, ha portato la nuova generazione di architetti ed ingegneri ad una nuova idea di città: la città gallegiante.

Così sono state ideate soluzioni sorprendenti, strutture galleggianti futuristiche pronte ad accogliere la popolazione un giorno futuro.

Qui vi mostriamo nel dettaglio le più interessanti strutture galleggianti che sorgeranno in tutto il mondo.


Città subacquea – Bulgaria

città subacquea Bulgaria

La città subacquea sorgerà nel bel mezzo di un lago, in Bulgaria, e sarà un vero e proprio paese gallegiante caratterizzato dal fatto di esser posto alcuni metri sotto livello dell’acqua.

Aerohotel

aerohotel

E’ un albergo progettato dall’architetto russo Alexander Asadovrusso grosso quanto una città, sospeso sull’acqua, caratterizzato da un corpo principale dal diametro di circa 200 m, che si sviluppa in altezza per circa 65 metri sostenuto da tre piloni. Il progetto si presenta come un’alternativa alle isole artificiali.

Case galleggianti

case galleggianti

Ispirate dalla potenzialità dell’energia solare, le case galleggianti sono in grado di estendere i confini degli spazi abitativi oggi esistenti.

Grazie ad un ambizioso sistema integrato di approvvigionamento di energia solare e di depurazione delle acque, nonchè di sistemi di trattamento dei rifiuti, le case galleggianti saranno pienamente autonome e volte all’ecosostenibilità, offrendo una vasta gamma di habitat senza precedenti in termini di spazio per i cittadini del futuro.

Lilypad

lilypad

Il Lilypad sarà una specie di riserva naturale, di flora e fauna, che potrà ospitare circa 50.000 abitanti. Il marchio Mercedes darà il suo sostegno per la realizzazione di finestre, pareti e tetti biotici, nonchè tutto quanto occorrerà per far si che questa città galleggiante possa funzionare al meglio. La parola chiave anche per questo progetto è  ecosostenibilità.

Waterpod

waterpod casa galleggiante

Waterpod è stata concepita come casa galleggiante. In effetti essa è una  casa – cupola che sorge su un isola, alimentata e sostenuta dalla sola energia solare supportata da quella eolica. La caratteristica principale è la disponibilità di un giardino – orto, sul quale  poter dar vita a coltivazioni di vario genere. Ogni elemento è rigorosamente realizzato con materiali riciclati: legno, metallo, plastica, tessuti e altri materiali.

Hydropolis, l’hotel subacqueo

hydropolis

Solo a Dubai si poteva pensare di costruire un hotel di lusso a circa 66 metri sott’acqua. Il suo nome è Hydropolis ed è un hotel che sorgerà accanto al famossissimo grattacielo rotante Burj-al-Arab. Il suo costo approssimativo sfiora i 300 milioni di sterline del Regno Unito. Un progetto questo sbalorditivo, che metterà alla prova ingegnieri di tutto il mondo per una grande sfida contro la natura.  Gli ospiti dell’hotel che pagheranno non meno di $ 5500 dollari a notte per una stanza, godranno di panorami mozzafiato per ammirare la bellezza della vita sottomarina araba.

AZ Isola

az isola

AZ è un Isola artificiale in grado di spostarsi ovunque in alto mare. L’isola AZ è il frutto dell’idea di Jean-Philippe Zoppini, che sta lavorando al progetto in collaborazione con la società Alstom Marine per la sua realizzazione. Le misure  della gigantesca isola sono 400 x 300 m, in grado così di trasportare circa 10.000 passeggeri contemporaneamente sulla sua superficie. Sull’isola si prevede la nascita di palazzi di 29 piani, progettati in modo che saranno in grado di supportare gli uragani e le onde più distruttive al mondo.

Mermaid – La nave crociera del futuro

la nave crociera del futuro

la Società europea, JDS Architects’ Mermaid, ha dato vita d un’idea di edificio galleggiante che richiama le tipiche costruzioni dei parchi acquatici. Il parco accoglierà turisti in uno scenario paradisiaco, dove avranno luogo terrazze panoramiche di verde, delfinari,  hotel, piscine, case vacanze, centri benessere e tutto quanto potrà conferire relax e comfort alla persona.  Gli esperti affermano che si tratta a tutti gli effetti di un prototipo delle future nave da crociera.

Yacht del futuro – Jelly-fish 45 Habitat

yacht del futuro

Sarà forse questo lo Yacht del futuro? Progettato da Giancarlo Zema, il “Jelly-fish 45 Habitat” si compone di cinque diversi livelli collegati da una scala a chiocciola: sala operativa, zona studio, zona notte, zona giorno e terrazza panoramica.  Questa nave futuristica si sviluppa per circa 3 metri sotto il livello del mare e ben 15 metri in altezza e a guardarla bene sembra essere una gigante medusa!

Albergo galleggiante e rotante – Dubai

albergo galleggiante

Questo albergo, progettato da un’azienda olandese, avrà le sembianze di una vera e propria torre che galleggerà sul mare, caratterizzata da una rotazione dei 25 piani di 1 grado al minuto.  L’albergo avrà solamente 6 metri sotto al livello del mare, sviluppandosi tutto in altezza. La costruzione sarà realizzata interamente in acciaio e vetro, traducendosi cos’ in una torre stabile.

Filomena Spisso
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti (1): Vedi tutto

  • carandente perreca jolanda - - Rispondi

    voglio la casa sull’albero !!!!!

Lascia una risposta