Vespaio aerato


Vespaio areato o camera d’aria: la sua importanza. Come realizzare un vespaio areato con igloo. Ristrutturazione, normativa, costi. 

cupolex
Cupolex

La funzione principale del vespaio aerato è quella di isolare il pavimento della casa dal terreno.



Vespaio areato: vantaggi

vespaio-aerato-sottofondo

  1. Migliora le condizioni abitative dell’edificio, separando la superficie di sedime dalla soletta abitabile inferiore. Può essere definita ed indicata come una camera d’aria che viene realizzata nei locali al piano terreno delle abitazioni.
  2. Permette l’isolamento termico della vostra casa e risolve l’eventuale problema del Gas Radon che, se accumulato  in grandi quantità, è nocivo per la salute della persona. Per assicurarsi di aver risolto questo problema, occorre far sistemare tubazioni collegate all’esterno in modo che si ottenga la miglior aerazione possibile.
  3. Permette una facile ventilazione in ogni direzione, creando una barriera al vapore.

In antichità il vespaio aerato veniva costruito utilizzando pietre tonde, sistemate sopra il terreno una a fianco dell’altra, permettendo il passaggio dell’aria negli spazi vuoti.

Dopo aver creato diversi strati, si terminava con una colata di malta di calce e poi di calcestruzzo per livellare.

Come fare un vespaio aerato

iglu-vespai-ventilati
Iglu

Con il progresso è diventato più semplice realizzare il vespaio aerato.

I prodotti in commercio oggi presentano, nella parte sottostante, un vuoto che permette di posare tubazioni idriche, scarichi ed eventualmente anche l’impianto di riscaldamento a pavimento.

I singoli elementi vengono affiancati; per facilitare la circolazione dell’aria è consigliabile lasciare aperture esterne nelle murature.

Dopo aver sistemato tutti gli elementi, si posiziona sopra una rete elettrosaldata e si completa con una gettata di calcestruzzo armato per livellare.

Il massetto ha un’altezza variabile a seconda degli elementi che compongono il vespaio e del carico che deve sostenere.

Vespaio Aerato: le tipologie

igloo-no-radon

Vespaio aerato pietrame

Il vespaio aerato in pietrame viene oggi realizzato soltanto quando si è in fase di ristrutturazione.

Una volta individuata la zona della casa su cui intervenire, viene posato sul fondo del terreno uno strato di ciottolato o ghiaia grossa su cui appoggiare il successivo basamento dell’edificio.

Vespaio areato con igloo

igloo-vespaio

Negli ultimi anni si è diffuso la realizzazione del vespaio aerato di tipo igloo.

Consiste in casseforme a perdere, composte da elementi di materiali in plastica. Sono facilmente posizionabili, rendendo la posa in opera una semplice e rapida operazione.

Dapprima si provvede a realizzare lo scavo, eseguendo, se è il caso, sottofondazioni. Poi, livellando con la ghiaia, vengono poste le casseforme.

L’altezza degli igloo in commercio parte da cm 5 circa, fino ad arrivare ad anche 200 cm. Occorre considerare che più alto sarà lo spazio sottostante, migliore sarà il risultato in termini di ventilazione ed isolamento dell’edificio.

Vespaio areato: ristrutturazione e normative

Bonus ristrutturazioni 2017 novità

La normativa in merito all’obbligatorietà o meno del vespaio aerato varia in base alla regione. E’ stato reso obbligatoria la sua presenza in fase di costruzione di nuovi edifici o ristrutturazione a partire dagli Anni 80 circa.

Non è però obbligatorio in tutte le regioni: tale differenza dipende dal superamento o meno della soglia limite sulle emissioni di gas radon dal terreno rilevate dalla regione.

Vespaio areato: costo

vespaio-areato-

Attualmente il prezzo medio di mercato di un igloo, o cassonetto, si aggira intorno a € 10 al mq; aggiungendo il costo per calcestruzzo e rete elettrosaldata, manodopera inclusa, il prezzo finale per il cliente è intorno a circa 40 euro al mq. Poi, potrebbero esserci eventuali oneri accessori come opere di demolizione e di scavo.

Foto: vespaio areato

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta