Tapparelle blindate: consigli per gli acquisti

Davide Bernasconi
  • Dott. in Economia e Commercio

Per chi vive in luogo isolato dove il timore di vedersi un intruso è alto, la soluzione dei problemi può essere l’acquisto di tapparelle blindate. I consigli per gli acquisti e tutte le informazioni utili a riguardo. I bonus che possiamo sfruttare.

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-3

Le tapparelle blindate sono un’ottima soluzione per bloccare l’ingresso indesiderato di qualche malintenzionato attraverso le finestre. Infatti, sono estremamente sicure, infrangibili ed impossibili da scavalcare.

Prima di acquistarne una, è importante essere informati a riguardo. Per questo, vediamo nel dettaglio cosa sono e quali sono le tipologie in commercio. Poi, cercheremo di capire quali sono i materiali migliori e per che tipo di meccanismo di azionamento conviene optare.

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-8

Che cosa sono le tapparelle blindate

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-12Le tapparelle blindate sono una tipologia di tapparelle pensate non solo per proteggerci dai raggi del sole o da eventuali insetti che potrebbero entrare in casa, ma anche e soprattutto dai ladri.

Negli ultimi anni, infatti, i tentativi di effrazione sono aumentati notevolmente e spesso gli antifurti da soli non bastano. Quindi, si è dovuto pensare ad altri tipi di barriere che impedissero ai malintenzionati di violare il nostro domicilio.

In particolare, si è deciso di  intervenire sulle finestre perché sono uno dei punti principali di accesso. Spesso, ad esempio, venivano sistemate una serie di grate.

Tuttavia, queste rovinano molto l’estetica di un’abitazione e danno la sensazione di essere in carcere. Le tapparelle blindate, invece, sotto questi punti di vista sono nettamente migliori.

Queste sono consigliate soprattutto per chi si trova in zone con un alto tasso di furti e vive al piano terra o al primo. Una finestra che si trova in basso, infatti, è un punto di accesso più facile in casa.

 

Tipologia di tapparelle blindate

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-11Esistono due tipologie di tapparelle blindate. Infatti, oltre a quelle classiche, esistono anche quelle orientabili. Cerchiamo di capire la differenza tra le due e di individuare i pregi ed i difetti di ciascun modello. In questo modo sarà più facile capire quale conviene di più.

 

Tapparelle blindate classiche

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-15Esteticamente le tapparelle blindate classiche non sono molto diverse da quelle tradizionali. Infatti, anche esse presentano delle stecche cieche oppure un manto uniforme.

La differenza sta nel fatto che sono praticamente inviolabili in quanto formano una sorta di barriera che impedisce a qualsiasi cosa di varcare la finestra. Questo, però, significa che anche l’aria e la luce non riusciranno a filtrare.

 

Tapparelle blindate orientabili

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-16Le tapparelle orientabili, invece, dal punto di vista della sicurezza e dell’estetica non hanno nulla da invidiare a quelle classiche. La differenza sta nel fatto che sono formate da un manto microforato.

Questo serve per poter applicare delle stecche orientabili. In poche parole queste possono essere ruotate in modo da far filtrare un po’ di luce e più aria in casa. Il loro costo è però maggiore.

 

Materiali delle tapparelle blindate

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-1Le tapparelle blindate sono costruite con dei materiali particolarmente resistenti. Infatti, devono essere difficili, se non proprio impossibili, da forzare. In particolare, quelli che vengono usati più spesso sono PVC, acciaio ed alluminio.

In alcuni casi si trovano tapparelle blindate anche in legno, ma questa non è una scelta particolarmente consigliata in quanto non è un materiale abbastanza resistente.

Vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle tapparelle blindate in PVC, in acciaio ed in alluminio.

 

Tapparelle blindate in PVC

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-9Il PVC è il materiale in grado di offrire una resistenza minore se paragonato ad acciaio ed alluminio. Tuttavia, è anche quello più leggero e quindi più facile da montare.

Inoltre, può facilmente essere personalizzato grazie all’applicazione di pellicole. Quindi, se si vuole prediligere l’estetica è il più consigliato.

 

Tapparelle blindate in acciaio

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-19Le tapparelle blindate in acciaio sono senza dubbio le più resistenti. Possiamo dire che sono praticamente inviolabili, quindi scegliendole potete dormire sonni tranquilli. Come aspetto negativo, non sono personalizzabili e l’estetica di casa potrebbe risentirne.

 

Tapparelle blindate in alluminio

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-20In termini di resistenza, l’alluminio si colloca a metà tra PVC e acciaio, offrendo comunque un ottimo livello di sicurezza. Il suo punto di forza principale è che può essere coibentato e fungere anche da isolante termico sia in caso di temperature calde che fredde.

 

Tipologie azionamento tapparelle blindate

tapparelle-blindate-consigli-per-gli-acquisti-21Le tapparelle blindate possono essere alzate ed abbassate manualmente, così come quelle tradizionali. Tuttavia, possono anche essere motorizzate, in modo che si avvolgano in automatico premendo un pulsante.

Questo è indispensabile per le tapparelle orientabili ed anche fortemente consigliato per quelle in acciaio che sono particolarmente pesanti. Il motore può anche essere aggiunto in un secondo momento.

Inoltre, esistono anche tapparelle blindate di ultima generazione che possono essere controllate da remoto ed essere associate ad appositi dispositivi. Queste sono perfette per chi ha una cosiddetta casa intelligente in cui la tecnologia è sovrana.

 

Tapparelle blindate: quali le più sicure?

Il quesito ovvio, a cui il lettore vuole la risposta è conoscere la tipologia migliore per bloccare qualunque malintenzionato.

Il materiale verso cui ci sentiamo di indirizzarvi è l’acciaio, il quale vanta le classi di sicurezza più elevata, indicata in un range compreso fra 3 e 6. Tanto per intenderci, il valore 6 è affibbiato agli infissi resistenti anche a trapani e seghe a sciabola, scelte in particolare per la sicurezza di banche e gioiellerie.

Tapparelle blindate: posso risparmiare?

Non da ultimo, ci piacerebbe convincere il lettore nell’effettuare l’acquisto di tapparelle blindate, sulla base del fatto che la sostituzione di questa tipologia di infissi rientra nel Bonus ristrutturazione 50%, ovvero la sua spesa può essere sostenuta a cuor leggero (più o meno), valutando che i costi sostenuti possono essere detratti nella misura del 50% in dichiarazione dei redditi, in 10 anni e in quote costanti.

Ammettendo di spendere complessivamente €10000, al momento di redigere il modello 730 od UNICO, potremmo detrarre 1/10 di 5000 euro( il 50% di 10000). Pertanto ogni anno e per 10 anni, andremmo a detrarre 500 euro. Niente male.

Ma le sorprese non finiscono qui. Se stiamo od abbiamo intenzione di sfruttare il Superbonus 110%, la sostituzione di questi infissi rientra fra gli interventi trainati, quindi non andremo neppure a pagare un centesimo, a lavori conclusi.

Consigli per gli acquisti di tapparelle blindate: immagini e foto

Se non conoscete le tapparelle blindate, date un’occhiata alle immagini della seguente galleria per scoprire cosa sono e per vedere le diverse tipologie.