Stile industrial moderno: idee e ispirazioni d’arredamento per la casa

Declinazione più fresca e innovativa dello stile d’arredamento industriale puro, lo stile industrial moderno è al giorno d’oggi uno dei più amati: ecco tanti consigli su come arredare casa con ispirazioni per ogni ambiente, dalla cucina al soggiorno, passando per camera da letto e bagno.

stile-industrial-moderno-10

Lo stile industrial moderno è una delle tante anime e sfaccettature dell’arredamento di ispirazione industriale. A differenza di quello “puro”, che prevede la contaminazione tra elementi più contemporanei e altri marcatamente vintage, lo stile d’arredamento industrial moderno appare più fresco, “svecchiato” e più in linea con il gusto attuale seppure preservando l’essenza tipica delle vecchie fabbriche.

Minimalismo, linearità e funzionalità sono i tratti distintivi di questo stile, sempre più amato e apprezzato specialmente tra i giovani. Scopriamo insieme quali sono i consigli da seguire per arredare una casa in stile industrial moderno in ogni suo ambiente, dalla cucina alla camera da letto: quali sono i colori da preferire, i mobili e gli elementi d’arredo immancabili e tante altre dritte per non commettere errori.


Leggi anche: Pavimento in stile industriale

stile-industrial-moderno-14

Arredamento stile industrial moderno: ispirazione e caratteristiche

Lo stile industrial moderno è una declinazione dello stile d’arredamento industriale. Quest’ultimo affonda le sue radici negli Stati Uniti, quando sul finire degli anni ’70 – e, in modo ancora più importante, negli anni ’80 – si diede inizio a un processo di conversione di vecchie fabbriche, officine e capannoni dismessi in spazi abitativi. Il principio alla base di questo stile è quello del riutilizzo, del riciclo.

Pilastri, travi a vista e tubi metallici tipici delle fabbriche e delle officine sono alcuni degli elementi più ricorrenti nelle case di derivazione industriale. Da elementi funzionali e strutturali sono però diventati, con il passare degli anni, veri e propri elementi decorativi. I loft e gli appartamenti ricavati dalle vecchie fabbriche, in sostanza, continuano a preservare la loro essenza di factory, pur essendo stati riconvertiti in abitazioni.

Lo stile industriale, dagli esordi sulle scene, ne ha fatta di strada e si è affermato come una delle maggiori tendenze in campo di arredamento e interior design, specialmente tra i più giovani. Lo stile industrial moderno, in particolare, rappresenta la declinazione sul tema più frequentemente scelta.

La differenza è che, rispetto a quanto prevede lo stile industrial vintage, gli ambienti vengono “svecchiati” e spesso impreziositi da mobili e complementi d’arredo moderni in grado di rendere l’atmosfera più ricercata e attuale. I materiali più impiegati restano sempre gli stessi: metallo, acciaio e legno grezzo, dall’effetto invecchiato, vanno per la maggiore.


Potrebbe interessarti: Divano letto industrial: 10 idee per rendere unico il tuo living

I colori sono neutri ma cupi. Predominano, infatti, il nero, il grigio, il marrone scuro e i toni metallici, spesso abbinati a toni più chiari come beige e sabbia impiegati anche per le pareti.

stile-industrial-moderno-15

Casa in stile industrial moderno: idee per ogni ambiente

Lo stile industrial moderno può essere scelto per un solo ambiente della casa oppure per l’intera abitazione, puntando a ricreare all over l’atmosfera delle vecchie fabbriche, seppure reinterpretata. L’arredamento in stile industrial moderno, infatti, si presta a qualsiasi stanza: dalla cucina al soggiorno, passando per il bagno e la camera da letto.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Cucina

La cucina in stile industrial moderno coesiste, molto spesso, con l’area living. Il concetto di open space, d’altra parte, si è affermato ampiamente proprio negli anni ’80, periodo in cui è nato lo stile di arredamento industriale.

Scegliete la contaminazione tra materiali diversi, affiancando al legno grezzo mobili in metallo ossidato. Per una perfetta cucina in stile industrial moderno, puntate alla funzionalità e all’ottimizzazione degli spazi. Create ampie scaffalature e disponete nella stanza grandi dispense.

Preferite mobili dalle linee minimal, lineari e squadrate. Divertitevi a personalizzare l’ambiente optando per una cucina componibile, che vi consenta di gestire al meglio lo spazio a disposizione. Il tratto distintivo delle cucine declinate in questo stile è proprio la presenza di moduli compatti e iper attrezzati.

Prestate attenzione all’illuminazione, optando per un solo grande lampadario in stile industriale in metallo oppure per faretti da soffitto o da muro.

stile-industrial-moderno-20

Soggiorno

Il soggiorno, seppure in open space, può essere ugualmente ampio. In questo caso, la cucina è un semplice angolo cottura mentre l’area living occupa più spazio. Le possibilità tra cui scegliere sono tantissime: si può optare per una parete attrezzata stile industriale oppure arredare il proprio soggiorno in stile industriale moderno preferendo semplicemente uno o più divani e un tavolino basso.

Scegliete colori neutri e chiari per le pareti, abbinate eventualmente un pavimento in parquet (o effetto parquet) in legno medio-chiaro e studiate con attenzione la scelta di rivestimenti e colori degli altri complementi d’arredo.

Focalizzatevi su colori neutri e basici per i divani, ma disseminate qua e là tocchi di colore più vivaci. Infine, abbinate ai divani sedie o sgabelli dalla struttura in metallo. Per quanto riguarda l’illuminazione, luci a parete, a sospensione e faretti a binario rappresentano la scelta più indicata per il soggiorno.

stile-industrial-moderno-21

Camera da letto

La camera da letto in stile industrial moderno risponde a caratteristiche ben precise. Iniziamo dal pavimento e dalle pareti: anche in questo caso, parquet e grès porcellanato effetto legno sono l’ideale.

Per le pareti, invece, utilizzate i mattoni a vista per ricreare un’atmosfera industrial altamente scenica, dal forte impatto visivo. La scelta del letto è importantissima. Preferite un letto in ferro battuto oppure rivestito in pelle o in tessuto.

Selezionate strutture lineari ed essenziali oppure, se vi piace l’idea, optate per un letto ricavato dal riuso di pallet di legno. Riducete al minimo il resto degli elementi d’arredo, preferite colori neutri e scegliete tessuti naturali per lenzuola, biancheria, tappeti ed eventuali tende.

stile-industrial-moderno-18

Bagno

Lo stile industrial moderno anche in bagno, scegliendo accuratamente mobili, sanitari e complementi d’arredo. I materiali su cui puntare sono, come per gli altri ambienti della casa, legno e metallo, da usare singolarmente oppure combinati tra loro.

Tubature e mattoni a vista sono elementi decorativi focali, così come eventuali divisori in metallo da poter utilizzare per isolare alcune aree del bagno se si dispone di una metratura ampia.

I colori più adatti sono il nero, il grigio e il bianco, cui eventualmente affiancare il marrone del legno. Questi colori rendono l’ambiente elegante e ricercato e, inoltre, contribuiscono – se ben dosati e bilanciati – a renderlo luminoso e visivamente più arioso. Passando alla scelta dei mobili, preferitene pochi e con linee essenziali, scegliendoli preferibilmente con top effetto cemento.

La vasca da bagno è l’ideale, soprattutto se freestanding e in ceramica nera, in grado di dare subito carattere all’ambiente. Tutti gli accessori e i complementi d’arredo devono essere pratici, funzionali e minimal. Per quanto riguarda le luci, a tal proposito, puntate all’essenzialità con luci sospese con fili a vista o faretti.

stile-industrial-moderno-3

Stile industrial moderno: immagini e foto

I nostri suggerimenti su come arredare la casa in stile industrial moderno vi sono piaciuti? Non perdetevi la galleria di immagini di seguito: troverete tanti altri spunti ispirazionali a tema.

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica