Sbrinare il freezer velocemente: ecco come fare


La guida in 10 mosse per scongelare rapidamente il freezer di casa. Come pulire nel migliore dei modi per dedicarsi ad altre attività più divertenti. Consigli.

pulire-congelatore


 

Avete la necessità di sbrinare il freezer velocemente perchè state per partire per un week end romantico oppure per la vacanza programmata da tempo e vi siete accorti che mancano ancora alcuni piccoli dettagli per lasciare casa in ordine ?

Non avete dunque il tempo necessario per fare un lavoro coi fiocchi, in tutta calma e l’ansia pare salire, facendovi dimenticare che di li a poche ore sarete in qualche situazione molto più piacevole: ecco la guida per fare in fretta ed avere tutto pulito.


Sbrinare il freezer velocemente: la guida

congelatore-cucina-aperto

Dapprima è importante sottolineare, per tranquillizzare tutti, che il ghiaccio che si forma all’interno del freezer non è dovuto ad un cattivo funzionamento dell’impianto refrigerante, ma esclusivamente dal fatto che le operazioni di apertura/chiusura determinano l’ingresso di aria calda e umida.


Leggi anche: Idee pratiche per una casa sempre in ordine

L’umidità, presente nell’atmosfera, finendo a contatto con le pareti ghiacciate, si trasforma quasi immediatamente in brina. Con il passare del tempo, gli strati si sommano dando vita al ghiaccio in eccesso che ci costringerà ad una costante pulizia.

  1. Recuperare delle borse termiche oppure, conservate sempre dei contenitori del ghiaccio in freezer: serviranno per conservare il cibo che toglierete dal congelatore, affinchè, al termine delle operazioni, potrete risistemare al suo interno.
  2. Sistemate degli stracci e dei vecchio giornali sul pavimento: risulteranno utili per evitare di bagnare l’intera superficie.
  3. Spegnere il freezer (staccando la spina o spegnendo l’interruttore, a seconda dell’impianto elettrico).
  4. Smontate i ripiani che si trovano nel freezer e metteteli nel lavandino per lavarli successivamente.
  5. Inserite pentole e/o bacinelle riempite di acqua che avrete provveduto a far bollire in precedenza e chiudete lo sportello del freezer.
  6. Attendere almeno 15 minuti prima di aprire: l’acqua bollente avrà provveduto a far staccare le parti più consistenti di ghiaccio dalle pareti.
  7. Prendere un panno in microfibra e, dopo averlo imbevuto di acqua e aceto o acqua e bicarbonato, provvedete a disinfettare in maniera naturale ed economica; in questo modo verranno eliminati anche i cattivi odori.
  8. Controllate con cura che i vani siano perfettamente asciutti; potrete riaccendere il freezer per mandarlo a temperatura.
  9. Dopo aver pulito i ripiani, rimetteteli al loro posto.
  10. Verificate che la temperatura sia sufficientemente fredda, per sistemare il cibo al suo posto.

Un avvertimento: gli alimenti che dovessero presentare segni di scongelamento, andranno consumati prima possibile.

Rimetterli nel freezer sarà soltanto un’azione nociva per la vostra salute e quella dei vostri famigliari.

Metodo alternativo

freezer

Un metodo alternativo ed ancora più rapido è quello di utilizzare un phon per scongelare più velocemente le pareti ghiacciate del freezer.

Prima di passare all’azione, abbiate il buon senso di indossare calzature in gomma per isolarvi da eventuali rischi elettrici. Il phon va tenuto ad una distanza di un metro circa dal congelatore, evitando di rimanere troppo vicino alle bobine e ai bordi dello stesso in quanto il calore potrebbe rovinarli.

Il grosso vantaggio di usare l’asciugacapelli consiste nel fatto che si può indirizzare il calore verso le parti del freezer maggiormente ghiacciate. Ricordate però che con questa tecnica si otterrà principalmente il distacco dei pezzi di ghiaccio dalle pareti, che andrà raccolto in un contenitore per gettarlo nel lavandino.

Freezer no frost

congelatore

Se invece volete evitare ad ogni costo di dover pulire il congelatore, non vi rimane altra scelta che quella di acquistare un frigorifero dotato di freezer con tecnologia no frost.

In questo caso, non vi verrà richiesta alcuna attività di sbrinamento: la tecnologia no frost evita la formazione di ghiaccio poichè la resistenza presente nel meccanismo di funzionamento scioglie la brina, facendola evaporare appena viene aperto il portellone del congelatore.

Sbrinare il freezer: consigli

Per concludere, ecco una serie di consigli da seguire per avere sempre alla massima efficienza il congelatore di casa:

  • sbrinare il freezer almeno 2 volte l’anno, una in inverno ed una in estate
  • fare la pulizia in ogni caso prima che si formi 1 cm di ghiaccio sulle pareti
  • mai usare cacciaviti od altri attrezzi appuntiti che potrebbero danneggiare in maniera irreparabile il freezer
  • la presenza di ghiaccio eccessivo comporta uno sforzo maggiore del motore del freezer, con ovvi aumenti di consumi energetici

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta