Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Ci sono metodi per ristrutturare il bagno senza rompere l’intera pavimentazione? Vediamo le soluzioni da adottare in questi casi.

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Spesso ci fa paura demolire l’intera pavimentazione perché abbiamo paura dei costi da sostenere, della polvere, della confusione che verrebbe fuori se andassimo a rompere ciò che abbiamo sotto i piedi.

Invece a volte è più facile cambiare una pavimentazione e modificare completamente il nostro bagno senza nemmeno rendersene conto.

Per esempio possiamo andare a porre la pavimentazione nuova sopra l’altra, e non per forza demolire quella che c’era prima; questo faciliterebbe le lavorazioni e avrebbe anche un costo molto accessibile a tutti.

Ma comunque vediamo se troviamo una serie di soluzioni adatte anche a chi la pavimentazione non la vuole cambiare.


Leggi anche: 20 idee per far sembrare nuova la vasca da bagno

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Cambiare solo i sanitari

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Vedete il vostro bagno così vecchio e volete dargli una rinfrescata? Potete cambiare i sanitari e il lavabo e la doccia, senza però toccare il pavimento.

Una soluzione per dare un nuovo tocco al vostro ambiente è quando le stesse forniture sono così vecchie che ormai non le potete più vedere. Allora lasciate tutto come è, rimovete le forniture vecchie e riposate quelle nuove: che siano solamente i due sanitari, compreso o meno anche il lavabo o la vasca/doccia.

Potrete decidere voi ovviamente cosa rimuovere a seconda di quali sono le cose che vi sembrano tanto vecchie e vi danno ormai noia al solo sguardo.


Potrebbe interessarti: 10 idee di vasca da bagno in stile shabby chic a cui ispirarsi

Rifare le pareti

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

E perché non rifare una o più pareti del bagno. E’ il caso di chi ha le solite mattonelle anni 70 oppure mattonelle bianche che ormai ci sono venute a noia e volete dare un pò di colore a quel bagno.

Allora cercate modelli di carte da parati o mattonelle colorate, o semplicemente tinteggiatela con un colore vivace, così da ridare vita al vostro bagno, che adesso, con le nuove pareti, ha preso tutto un altro aspetto.

Anche in questo caso, non abbiamo minimamente toccato il nostro pavimento.

Potete anche utilizzare le piastrelle che già avete nel bagno ( se bianche meglio ancora ) e colorarle. Se siete brave nel “fai da te” potrete cimentarvi voi stessi e tinteggiarle o anche disegnarci qualcosa, oppure chiamare direttamente qualche specialista che lo farà per voi.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Renderete il vostro bagno particolare e speciale, senza aver fatto nulla di eccezionale e senza nemmeno aver speso molti soldi.

Abbellite con arredi

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Se invece volete cambiare le pareti, ma non volete allo stesso tempo sconvolgere completamente il bagno, allora abbellitelo.

Cercate quadri, disegni, specchi, piante. Attaccateli alle pareti, oppure posizionateli sul lavabo, o anche su un comò realizzato su misura per il bagno.

Inserite mobili e arredi che possono sconvolgere il vostro bagno, ma solo visivamente; senza andare a ristrutturarlo del tutto.

Cambiare solo una parte di pavimentazione: idea n° 1

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Se invece per esempio da una doccia volete fare una vasca? Rimovete tutta quella parte del bagno, in questo caso (nella foto) l’ultima parte della stanza, nonché la parte della doccia e tutta quella davanti ad essa.

Non andrete così a rifare tutta la pavimentazione, ma solamente una parte di essa, che sarà diversa perché servirà a far scorrere l’acqua. Quindi rifare solo una parte del bagno può essere un’altra soluzione.

Cambiare solo una parte di pavimentazione: idea n° 2

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

E nel caso andassimo a cambiare solo i sanitari, perché non andare a rimuovere solo la pavimentazione al di sotto di essi?

Non per questo dovrete ricercare una pavimentazione che sia come prima, ma potrete cercare delle mattonelle completamente diverse, in contrasto o meno con quelle che ci sono già, e creare un gioco di mosaici proprio sotto i tuoi piedi.

Vasca

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: idee

Oppure se avete dello spazio a disposizione, potrete semplicemente aggiungere quell’elemento in più che sconvolgerà il vano. Come per esempio una vasca, che non ha bisogno di una grande ristrutturazione, ma solo di un passaggio di alcuni tubi.

Questa renderà il vostro bagno completamente diverso da prima, e anche la funzione adesso sarà diversa perché la vasca farà sì da passare più tempo all’interno del bagno.

Quindi ci sono molte soluzioni per poter modificare il tuo bagno, con o senza pavimentazione. Modificando le pareti, i sanitari, gli arredi, la doccia, la vasca. E’ possibile ristrutturare il bagno con pochi soldi come con molti; questo dipenderà dal ripristino che vogliamo fare, ma anche dai materiali che andremmo a scegliere. Per poter scegliere il giusto progetto al giusto prezzo, come sempre, è meglio chiedere a chi li vende o a chi li progetta, e così prenderete una decisione molto più logica e sensata.

Rifare il bagno senza rompere le piastrelle: foto e immagini