Porte tagliafuoco REI: cosa sono e come funzionano

Le porte tagliafuoco o antincendio sono in grado di resistere al propagarsi delle fiamme e dei fumi che si possono sprigionare durante un incendio. Quali sono i materiali in cui sono realizzati? Tipologie, caratteristiche, normativa, classificazione REI e costi delle porte tagliafuoco. Scopri tutto ciò che devi sapere su questo sistema di sicurezza passivo.

porte-tagliafuoco-7

Le porte tagliafuoco sono meglio conosciute come porte antincendio. Sono obbligatorie per legge negli edifici pubblici come scuole, teatri, ospedali, ristoranti e bar. La loro funzione è quella di impedire, in caso di incendio, il propagarsi delle fiamme e dei fumi da un ambiente all’altro.  Sono sempre più diffuse anche in ambito privato.  Le porte tagliafuoco rappresentano un importante sistema di sicurezza passiva, in grado di proteggere gli ambienti della casa.

Come sono realizzate le porte tagliafuoco? Quali sono i materiali utilizzati per la costruzione? Quanto costano? Scopri tutto quello che devi sapere prima di scegliere a porta giusta per la tua casa.


Leggi anche: Porte da interni

Cosa sono le porte tagliafuoco

Le porte tagliafuoco sono meglio conosciute come porte antincendio, perchè, in caso di incendio sono in grado di resistere al fuoco ed evitano il propagarsi delle fiamme e, dei fumi che si possono sviluppare, da un ambiente all’altro. La legge in vigore nel nostro paese, prevede che tutti gli edifici pubblici come ospedali, scuole, ma anche cinema, teatri, ristoranti, bar, siano dotati di porte tagliafuoco.

Si tratta di un sistema di sicurezza passivo installato sempre più spesso anche nelle abitazioni private, per garantire una maggiore tutela per chi ci abita. Del resto, i progressi in questo settore, permettono di realizzare modelli sempre più particolari e di design, perfetti anche per le case private e per arredare gli interni.

porte-tagliafuoco-3

Tipologie di porte tagliafuoco

Le porte tagliafuoco possono essere di diversi tipi e dimensioni. A seconda del sistema di apertura possono essere:

  • scorrevoli
  • o a battente. Questa tipologia può essere ad un solo battente o con due battenti.

Tutte le tipologie sono realizzate con materiali ignifughi che hanno un’elevata resistenza al fuoco e quindi sono in grado di proteggere i luoghi dove vengono installate.

porte-tagliafuoco-5


Potrebbe interessarti: Le piante più adatte a resistere all’afa: 5 proposte e un suggerimento

Porte tagliafuoco o porte REI

Le porte tagliafuoco come abbiamo già detto sono meglio conosciute come porte antincendio per la loro funzione di boccare il propagarsi degli incendi, ma vengono anche definite porte REI.

Cosa significa la sigla REI? Ciascuna parola di questa sigla indica una particolare caratteristica che devono avere le porte tagliafuoco per essere considerate a norma di legge. Vediamo in dettaglio il significato.

  • R sta per resistenza: dire la capacità di queste porte di resistere al fuoco
  • E sta per ermeticità: la capacità delle porte di bloccare il fuoco
  • I sta per isolamento termico: la capacità delle porte di impedire la trasmissione del calore

A seconda del tempo in cui le porte tagliafuoco sono in grado di resistere e di bloccare il propagarsi di fiamme e di fumi, la sigla REI è accompagnata dal numero 30, 60, 90, 120, 180.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Le porte tagliafuoco per essere considerate a norma di legge devono rispondere ai requisiti previsti da due normative che determinano la classificazione delle porte tagliafuoco:

  • Normativa Europea EN 16034
  • Normativa specifica per ogni nazione, per l’Italia è UNI 9723

Inoltre, tra i requisiti previsti per legge, le porte REI devono chiudersi automaticamente in caso di incendio, tramite dispositivi come le cerniere a molla, il chiudiporta o i contrappesi in caso di portoni scorrevoli.

porte-tagliafuoco-6

I materiali delle porte tagliafuoco

Quali sono i materiali che compongono le porte tagliafuoco? Le porte REI per essere in grado di impedire il passaggio del fuoco, devono essere costruite con materiali che presentano un’elevata resistenza alle alte temperature. In generale il materiale di costruzione è dato da una combinazione di materiali diversi tra cui:

  • Acciaio
  • Alluminio
  • Legno
  • Gesso

Le porte tagliafuoco sono sigillate lungo tutti i bordi con materiali che impediscono il passaggio delle fiamme, come ad esempio delle guarnizioni che a contatto con il calore o le fiamme si espandono e ne impediscono il passaggio.

Alcune porte antincendio, inoltre, hanno al loro interno delle vetrate, testate per resistere alle fiamme e, costruite in maniera tale da non rompersi in caso di contato diretto con getti fluidi che mirano a spegnere eventuali incendi. Queste vetrate sono costruite con una combinazione di materiali come vetro, reti metalliche e silicato di sodio liquido.

Le dimensioni delle porte REI

Quali sono le dimensioni disponibili per le porte tagliafuoco? In generale le porte REI hanno dimensioni standard e devono superare anche rigorosi test che accertino la resistenza al fuoco. Non dimentichiamo infatti che la loro funzione è quella di proteggere e garantire la sicurezza degli ambienti.

  • Larghezza da 40 a 135 cm, altezza da 180 a 265 cm per modelli a un battente
  • Larghezza  da 120 a 260 cm, l’altezza varia da 200 a 265 cm per modelli a 2 battenti
  • Per i modelli scorrevoli le misure possono essere personalizzate.

porte-tagliafuoco-9

Costi porte tagliafuoco

Quanto costano le porte tagliafuoco? Come è facile intuire i costi delle porte tagliafuoco variano in base ad alcuni fattori come: dimensioni, materiali utilizzati, classe di appartenenza secondo la normativa. Ricordiamo che tale classificazione può essere da 30, 60,90,120,180.

Il prezzo di partenza per le porte REI si aggira intorno ai 150 euro al metro quadrato e può arrivare intorno ai 350 euro a seconda dei modelli e delle caratteristiche precedentemente individuate.

A questi prezzi, poi bisogna aggiungere i costi di trasporto e di montaggio che possono variare da 25o euro a 500 euro. Non dimentichiamo che l’installazione deve essere effettuata da personale esperto e specializzato.

porte-tagliafuoco-11

Porte tagliafuoco: foto e immagini

Le porte tagliafuoco sono un sistema di sicurezza passiva, obbligatori in edifici pubblici come ospedali, scuole, cinema e teatri. Sono in grado di resistere al fuoco e bloccano il propagarsi delle fiamme e dei fumi che si possono sprigionare. Sfoglia la galleria e scopri le porte tagliafuoco più diffuse.

 

Marcella Piegari
  • Laurea in Scienze della comunicazione
  • Giornalista pubblicista
Suggerisci una modifica