Monolocale in stile contemporaneo: idee trendy per casa tua


Cerchi idee e suggerimenti per arredare un monolocale in stile moderno e contemporaneo? Sei nel posto giusto, continua a leggere questo articolo.

monolocale-stile-contemporaneo-2


Al giorno d’oggi sono tante le persone che scelgono un monolocale come soluzione abitativa. Molto spesso sono giovani single alla loro prima esperienza da soli, altrettanto spesso studenti fuori sede. Altre volte sono coppie che preferiscono questa soluzione pur di abitare in centro città oppure per motivi economici. Insomma, i motivi possono essere diversi, ma sta di fatto che sempre più persone si ritrovano ad arredare spazi piccoli.

Arredare uno spazio piccolo come un monolocale può rivelarsi un’impresa non facile. Senza dubbio la scelta migliore è quella di non sovraccaricare l’ambiente e quindi un’ottima soluzione per l’arredamento è lo stile contemporaneo.


Leggi anche: Come abbellire la camera degli studenti universitari: idee economiche

Quando lo spazio è poco, sono da preferire elementi d’arredo minimal e mobili multifunzione così che ogni centimetro disponibile sia sfruttato al massimo.

Avere cucina, salotto e camera da letto in un’unica stanza a lungo andare può rivelarsi scomodo, specialmente se tutto non è organizzato per bene. Ecco perché in questo articolo troverai tanti utili suggerimenti per vivere al meglio il vostro monolocale.

monolocale-stile-contemporaneo-1

Dividere gli spazi

Partiamo da qualche consiglio generale, valido per qualsiasi stile di arredamento sceglierete per il vostro monolocale. Sebbene lo spazio sia ristretto è fondamentale dividerlo, anche se solo otticamente, e tenere la zona giorno separata da quella notte.

Una prima possibile soluzione è quella di utilizzare degli scaffali con vani a giorno: posizionandoli a metà tra le due aree, otterrete una suddivisione visiva che non penalizza l’illuminazione naturale (altro elemento da non sottovalutare). Nel caso di un monolocale arredato in stile contemporaneo, andranno benissimo anche dei mobili con ante in vetro. Un’alternativa interessante sono i paravento, perfettamente a tema con lo stile di cui stiamo parlando.

Un’altra idea di facile realizzazione è dipingere le pareti con colori diversi. In linea di massima, negli ambienti piccoli sono da preferire i colori chiari, perché non appesantiscono l’ambiente. Trattandosi però di un monolocale in stile contemporaneo non potrà mancare il nero. Il nostro suggerimento è quello di usare della carta da parati con dei disegni in bianco e nero o comunque sulle tonalità del grigio.


Potrebbe interessarti: Casa da single: consigli per una cucina superfunzionale

10-errori-da-non-fare-nell-arredare-un-monolocale-12

Lo stesso espediente può essere realizzato con il pavimento, optando magari per il parquet accanto al divano e al letto (ammesso che siano due mobili diversi) e piastrelle o resina accanto al piano cottura. Così facendo salterà subito agli occhi una divisione netta.

Ancora, preferite mobili pieghevoli, a cominciare dal tavolo con le sedie, fino alla scrivania per lo smart working. In questo modo, potrete decidere di volta in volta quali mobili tenere aperti e quali chiudere, evitando un inutile ingombro di spazio prezioso. Nel caso in cui lo spazio lo consente, l’ideale per lo stile che volete ricreare è un piccolo bancone bar davanti alla cucina.

Infine, senza dubbio è essenziale arredare in verticale. Soprattutto nella zona della cucina, approfittate dell’intera altezza e sfruttate al meglio ogni parete con mensole e armadiature.

10-trucchi-per-arredare-un-monolocale-13

Elementi in stile contemporaneo

Entriamo ora nel dettaglio dello stile contemporaneo e vediamo cosa non può mancare in un monolocale arredato in questo modo. Si tratta di una tendenza d’arredo moderna, come sottolinea il suo nome, che si caratterizza per le linee semplici e pulite, molto nette e per nulla sinuose. Le parole chiave sono semplicità, funzionalità e culto dell’estetica.

E’ molto vicino allo stile minimalista, dal quale spesso prende in prestito soluzione d’arredo salvaspazio e funzionali. In questo la tecnologia è di gran supporto, anche nei materiali utilizzati. Accanto al classico marmo e al legno, sempre più si utilizzano il corian e il gres porcellanato. Quest’ultimo, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo quindi potrete sceglierlo per i rivestimenti sia in cucina che nel bagno.

In un monolocale molto spesso il letto è in realtà un divano letto. Nel caso in cui decidiate di seguire lo stile contemporaneo, quello che fa al caso vostro è un divano importante, con larghe sedute comode e svariati cuscini. Attenzione però a non esagerare, altrimenti la sera diventerà difficile riporli altrove.

10-errori-nell-arredare-un-monolocale-11

Come abbiamo già detto, lo stile contemporaneo predilige la semplicità, soprattutto nei complementi d’arredo. Ecco perché per decorare le pareti sono da preferire scritte in rilievo e stickers adesivi in monocromia, piuttosto che quadri e altri elementi più classici.

Infine, una menzione particolare merita l’illuminazione. L’ideale sono i faretti, proprio per la loro dimensione contenuta e la possibilità di orientare la luce a piacimento. Per completare lo stile moderno sarebbe da preferire una lampada da terra, ma nel caso in cui l’ambiente risulti troppo affollato dovrete rinunciarvi.

Ricordate sempre che Less is more (la filosofia del Meno è meglio di Mies van der Rohe).

lampada-a-sospensione-monolocale

Monolocale in stile contemporaneo: immagini e foto

Sfoglia subito questa ricca gallery fotografica per iniziare a progettare il tuo monolocale in perfetto stile contemporaneo.

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali presso L'Orientale di Napoli
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Blogger specializzata in Design, Lifestyle
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.