Mobile TV in stile shabby chic: idee e ispirazioni per il soggiorno

Scegliere il giusto mobile porta TV in stile shabby chic è fondamentale per preservare la coerenza stilistica ed estetica del soggiorno. Ecco quali sono i colori e i modelli su cui puntare, dal classico mobile porta TV all’interessante alternativa della parete libreria con apposito vano.

mobile-tv-stile-shabby-chic-5

Il mobile porta TV è un elemento d’arredo focale per il soggiorno e, in quanto tale, va scelto accuratamente. Individuarlo risulta molto semplice in contesti moderni o contemporanei, mentre può rivelarsi più complesso quando ci si approccia a un arredamento di ispirazione retrò, come quello in stile shabby chic.

Sono tante, in realtà, le possibilità tra cui poter scegliere il mobile TV in stile shabby chic ideale. Si tratta nella maggior parte dei casi di mobili porta TV bassi, con piccole ante e cassetti, ma non mancano proposte differenti, come nel caso delle pareti attrezzate shabby chic con libreria e vano per la televisione.


Leggi anche: Cucina shabby chic: i segreti per creare un ambiente romantico

Cerchiamo di fare il punto su quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere il mobile TV in stile shabby chic: i colori, le forme e i modelli da preferire e tanti altri consigli e spunti per non commettere errori.

mobile-tv-stile-shabby-chic-10

Mobile TV in stile shabby chic: i colori e i materiali ideali

Lo stile shabby chic ha un codice estetico proprio, fatto di continui rimandi al passato. Non a caso, l’arredamento shabby chic si avvale spesso dell’ausilio di pezzi vintage, realmente recuperati da vecchie soffitte o dai mercatini dell’usato. In alternativa, si acquistano mobili nuovi ma dall’effetto invecchiato, che riproducono in ogni minimo dettaglio l’aspetto usurato dal tempo che accomuna tutti i componenti d’arredo in stile shabby.

Per non “inquinare” l’armonia e la coerenza del soggiorno, è fondamentale che ogni elemento d’arredo risponda a determinate caratteristiche, incluso il mobile porta TV. Spesso sottovalutato, è in realtà un elemento focale dell’arredamento della zona living, in quanto è attorno a esso che ci si riunisce per vedere un film o semplicemente per trascorrere dei momenti di relax sul divano.

Partiamo dai colori. La palette shabby chic prevede, come ormai tutti gli estimatori di questo stile sanno, prevalentemente colori neutri e tenui. Via libera, quindi, al bianco e all’avorio, anche per il mobile porta TV. Per quanto riguarda i materiali la scelta è piuttosto scontata: il mobile per la TV in stile shabby chic è rigorosamente in legno, preferibilmente dall’effetto anticato.


Potrebbe interessarti: Arredare il bagno in stile shabby chic: idee e soluzioni fai da te

mobile-tv-stile-shabby-chic-3

Mobile porta TV in stile shabby chic: proposte per ogni esigenza

Uno dei tratti dominanti dei mobili porta TV in stile shabby chic è sicuramente la presenza di elementi come ante in vetro, decori di ispirazione floreale dipinti su legno e, più in generale, linee morbide e arzigogolate, dal gusto classico e retrò.

Esistono, però, molte possibilità di scelta tra cui potersi destreggiare, tenendo conto del soggiorno che “ospiterà” il mobile e nondimeno del proprio gusto personale.

Provenzale e dalle vibes country

Lo stile shabby chic provenzale è quello che risente più fortemente l’influenza del mood country. Si rifà alle campagne della Provenza, agli sterminati campi di lavanda e alle vecchie case di una volta.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Scegliete, a tal proposito, un mobile porta TV che sia marcatamente vintage e che preveda l’utilizzo di legno chiaro e legno scuro, più rustico. Anche un mobile porta TV in arte povera può rivelarsi adatto allo scopo se desiderate ricreare a casa vostra un’atmosfera di questo tipo.

mobile-tv-stile-shabby-chic-11

Bianco ed elegante

Per andare sul sicuro, scegliete un mobile porta TV in stile shabby chic bianco, dalle linee minimali ed eleganti. Pochi dettagli e pochi orpelli, come particolari intarsi nel legno – a forma di cuore, per conferire un tocco di romanticismo e leggerezza all’ambiente – e maniglie e pomelli accuratamente scelti.

Se il soggiorno è poco ampio, meglio puntare su un mobile porta TV basso e di piccole dimensioni, magari con un cassetto passepartout e una mensola su cui riporre i libri che più spesso amate rileggere.

mobile-tv-stile-shabby-chic-9

Retrò e di ispirazione vittoriana

Lo stile d’arredamento shabby chic si presta a tantissime varianti sul tema e a tante rivisitazioni che, spesso, sconfinano in influenze e ispirazioni molto diverse tra loro. Per esempio, se volete reinterpretare in chiave contemporanea lo shabby, abbinate tra loro elementi d’arredo minimalisti e dall’impronta più attuale con altri che, invece, si rifanno in modo lampante al passato.

Uno di questi può essere proprio il mobile porta TV, in stile shabby chic e di ispirazione vittoriana per dare un tocco più lussuoso e opulento all’ambiente soggiorno. Per riconoscere quello giusto, prestate attenzione ai piedi particolari e all’eventuale presenza di dettagli in oro, dai pomelli ad eventuali fili metallici preziosi nella trama del legno.

mobile-tv-stile-shabby-chic-13

Fai da te e decapato

I mobili porta TV in stile shabby chic in commercio non vi convincono? Puntate sul fai da te e date nuova vita a un vecchio mobiletto. Rimuovetene lo strato più superficiale con della carta vetrata e passate uno strato di vernice chiaro, nei toni del bianco. Lasciate asciugare e realizzatene un secondo, spruzzando del fissante per far durare più a lungo il colore.

Eventualmente, se si tratta di un mobile molto rovinato, potete anche decaparlo e ristrutturarlo completamente.

mobile-tv-stile-shabby-chic-4

Parete porta TV shabby come alternativa al classico mobile TV

Specialmente se disponete di un soggiorno ampio e spazioso, potete scegliere – al posto del mobile porta TV – un’intera parete attrezzata. Nella maggior parte dei casi si tratta di pareti attrezzate con libreria e TV, con mensole e ripiani dove poter riporre libri e suppellettili e un apposito vano per il televisore.

Ce ne sono di tanti tipi diversi, inclusa la parete porta TV sospesa. Ricercate, anche in questo caso, un modello in legno chiaro e dall’effetto anticato. La parete attrezzata, infatti, è un elemento d’arredo dal concept piuttosto moderno, ma opportunamente scelta ben si adatta anche a un contesto shabby chic.

mobile-tv-stile-shabby-chic-2

Mobile TV in stile shabby chic: immagini e foto

I nostri consigli su come scegliere il mobile TV in stile shabby chic vi sono tornati utili? Date un’occhiata alla galleria di immagini di seguito per trovare tanti altri spunti interessanti per l’arredamento del soggiorno.

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica