Librerie componibili: idee di arredamento per il soggiorno

Pratiche, versatili e funzionali, le librerie componibili o modulari sono un’idea intelligente per il soggiorno o per lo studio. Ecco perché sceglierle e quali sono i modelli e le tipologie più in voga: in legno, in metallo, a cubi, con ante o sospesa, ce ne sono per tutti i gusti e tutte le esigenze.

librerie-componibili-11

Disporre i libri in modo ordinato e averli sempre a portata di mano, per un momento di rilassante lettura in soggiorno, è il sogno di tutti gli appassionati. Spesso, però, la scelta della libreria risulta complicata: è difficile trovare la soluzione ideale per la propria casa, specialmente se lo spazio a disposizione non è moltissimo.

Ci vengono in aiuto, fortunatamente, le librerie componibili o modulari. Sono altamente personalizzabili e adattabili a qualsiasi tipo di ambiente. La loro caratteristica principale, ossia la “componibilità”, assicura infatti di poter scegliere la combinazione perfetta tra i vari moduli per ottenere la libreria dei desideri: funzionale, in linea con lo stile d’arredamento della propria casa e ben organizzata.


Leggi anche: Librerie componibili moderne

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulle librerie componibili: i modelli più in voga, tutti i vantaggi e tante idee e ispirazioni per i diversi stili.

librerie-componibili-16

Librerie componibili: cosa sono e perché sceglierle

Al giorno d’oggi, le librerie componibili rappresentano la soluzione ideale per il soggiorno e il modo migliore per tenere in ordine i libri, custodendoli ed esponendoli, nel caso delle librerie aperte. La caratteristica vincente delle librerie componibili o modulari è la loro grande versatilità. Sono composte, infatti, da moduli assemblabili tra loro ripetuti più volte nello spazio. A differenza delle librerie fisse o monoblocco si adattano facilmente all’ambiente cui sono destinate, in quanto estremamente personalizzabili.

La loro “componibilità” le rende adatte a qualsiasi tipo di soggiorno e, soprattutto, indipendenti dalla metratura. Orientarsi sull’acquisto di una libreria componibile o modulare è una scelta comoda e intelligente. I moduli e i vari ripiani possono essere disposti in mille modi diversi e, inoltre, si possono smontare e riadattare a nuovi ambienti senza troppi problemi. Vi consigliamo, però, di rivolgervi sempre e in ogni caso a personale qualificato sia al momento dell’installazione che per un’eventuale rimozione della libreria.

Ne esistono di tante tipologie diverse: ci sono le librerie componibili in legno, quelle in metallo, con ante oppure aperte, moderne o più classiche. Inoltre, si possono sviluppare sia in orizzontale che in verticale, a seconda ovviamente degli spazi a disposizione.


Potrebbe interessarti: Divani componibili: idee su idee per il nuovo soggiorno

librerie-componibili-14

Idee di librerie componibili per il soggiorno

Come anticipato, sono tante le tipologie di librerie componibili tra cui poter scegliere. Le varianti sul tema, infatti, sono molteplici e si distinguono sia per forma che per materiale. Per ogni stile di arredamento è possibile individuare la libreria componibile più adatta.

Con ante per maggiore praticità

Le librerie componibili o modulari con ante sono perfette sia per il soggiorno che per una stanza adibita a studio. Nella maggior parte dei casi si tratta di librerie con ante in vetro o in legno, che chiudono tutti i ripiani o solo alcuni.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Vi consigliamo di optare per questa soluzione se volete utilizzare la libreria non solo come punto di raccolta per i vostri libri ma anche per custodire eventuali documenti oppure oggetti che preferite non siano in bella mostra.

librerie-componibili-17

A cubi e di ispirazione geometrica

Le librerie componibili a cubi sono tra le più diffuse. Si trovano facilmente da Ikea e in tutti i principali negozi di arredamento, quindi è possibile reperirne di tutte le fasce di prezzo, anche economiche.

Una libreria a cubi componibili è smart, pratica e funzionale. Risulta perfetta sia per il soggiorno che per lo studio ed è facile da adattare tanto a un ambiente più ampio quanto a uno spazio di metrature più ridotte.

Vi suggeriamo di sceglierla in legno bianco per un arredamento minimal ed essenziale, come può essere quello in stile nordico-scandinavo.

librerie-componibili-2

Sospesa per uno stile contemporaneo

Se siete alla ricerca di idee in termini di librerie a muro moderne, fatevi conquistare dall’appeal della libreria componibile (o modulare) sospesa. Anche se ne esistono perfino di sospese a soffitto, quelle a muro sono le più richieste e apprezzate.

Sono un elemento non solo funzionale ma anche di design. Si rivelano, infatti, esteticamente molto gradevoli e di grande impatto, ma anche versatili e performanti. Ve le suggeriamo, in particolare, per un soggiorno contemporaneo.

librerie-componibili-15

Classica per un’eleganza senza tempo

Le librerie componibili hanno anche un’anima classica, se opportunamente scelte. Se il vostro soggiorno è arredato in stile classico o ha un’impronta vintage, scegliete rigorosamente una libreria componibile in legno massello o comunque in una varietà medio-scura, come il ciliegio o il noce per esempio.

Non avrete difficoltà a trovare librerie classiche eleganti e modulari, anche in questo caso da poter facilmente personalizzare adattando i vari moduli alle vostre esigenze di gusto e di spazio.

librerie-componibili-5

Librerie componibili: immagini e foto

Le librerie componibili e modulari sono un’ottima soluzione per il soggiorno. Se i nostri consigli vi sono piaciuti, date un’occhiata alla galleria di immagini di seguito: troverete tanti altri spunti ispirazionali per custodire e organizzare al meglio i vostri libri.

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica