Le fragranze migliori per l’inverno


Come scegliere i profumi più adatti alla nostra casa durante i mesi invernali? C’è che preferisce una coccola, chi ha bisogno di qualcosa di forte, chi ama tornare indietro, agli anni dell’infanzia. Oggi ti aiutiamo a scegliere la fragranza dei tuoi sogni!fragranze-per-inverno-06 Le giornate si fanno più buie, le finestre si aprono meno e pure in casa a volte fa un po’ freddino; riscaldare l’atmosfera in inverno è d’obbligo, ma non di solo termosifone vivono le stanze! A volte, per creare un ambiente più intimo e avere la sensazione di calore, basta una fragranza, elegante, ricercata oppure più semplice, quasi come un ricordo d’infanzia. Ne esistono moltissime: vaniglia, agrumi, legni, in spray, diffusore o candela. Quale sarà la tua?


fragranze-per-inverno-08


Le proprietà delle fragranze

Dopo una lunga giornata di lavoro, rientrare e tuffarsi in un profumo che ci piace aiuta a risollevarci e a sentirci coccolati; questo è il suo potere e a ogni tipo di fragranza corrisponde un effetto diverso.

Gli agrumi, ad esempio, sono energizzanti, portano solarità e spensieratezza, alleggeriscono l’umore e alcuni, come limone e bergamotto, ci regalano un tocco di estate nel pieno dell’inverno.

I profumi speziati ben si sposano con i periodi delle festività natalizie, specialmente la cannella e la vaniglia. I legni invece sono rilassanti, ci riportano alla natura, ai boschi e hanno un immediato effetto calmante sulla mente.


Leggi anche: Copripiscina: per una piscina agibile anche d’inverno

A seconda del tuo stato d’animo o dell’atmosfera che vuoi ricreare in casa, puoi quindi scegliere la fragranza che più ti piace, e poi cambiarla spesso, oppure – perché no – dedicare un particolare mood a ogni stanza della casa.

fragranze-per-inverno-10

Naturali, in diffusore o candela: i tipi di fragranze

Il mondo dei profumi per la casa è grande e cercheremo di sintetizzare quale tipo di fragranza e quale supporto scegliere.

fragranze-per-inverno-07

La prima distinzione riguarda proprio il tipo di diffusore.

In commercio troverai facilmente:

  • Candele profumate: grandi o piccole che siano sono un buon compromesso tra fragranza e arredamento. Solitamente il profumo delle candele è abbastanza delicato, adatto a chi non ama le profumazioni troppo forti. Inoltre, puoi abbinare facilmente il colore della candela a quello della stanza per dare un tocco di eleganza e di calore.
    Le candele sono belle anche “consumate” e a fine vita puoi riciclare il vasetto in vetro per mettere un’altra candela, oppure riempirlo di sassi, conchiglie o elementi naturali.
  • Profumatori per l’ambiente in stick: insieme alle candele sono i più diffusi, e in effetti le boccette in vetro con i bastoncini sanno essere davvero graziosi in casa. Il liquido all’interno è un mix di oli, e il profumo di solito è abbastanza forte, specialmente quando ci passiamo vicino. Durano a lungo, con l’accortezza di girare i bastoncini ogni tanto e di cambiarli quando sono un po’ rovinati.
  • Spray per l’ambiente: da spruzzare in aria o su divani e cuscini per un effetto mirato. Persistono meno rispetto a profumatori e candele, ma c’è di buono che possiamo diffondere la fragranza ogni volta che ci pare, correndo meno il rischio di stancarci.
  • Diffusori e vaporizzatori: hanno mille forme diverse e al loro interno c’è un piccolo serbatoio d’acqua che viene poi sparata in aria sotto forma di vapore. Funzionano a corrente elettrica e molti diffusori si illuminano con colori diversi, abbinando l’aroma alla cromoterapia. Proprio per il piccolo vulcano di vapore che creano, sono divertenti da tenere in casa e assolutamente silenziosi.
    Gli unici ingredienti di cui hanno bisogno sono un po’ di acqua (possibilmente distillata o bollita, quindi poco calcarea) e qualche goccia di olio essenziale.
    Li puoi trovare in forme più classiche, rivestiti in legno ad esempio, oppure più originali e moderne, e anche in questo caso non ti resta che trovare l’abbinamento giusto con la stanza.
  • Incensi: li avrai sicuramente notati nei negozi e nelle bancarelle. I bastoncini di incenso, una volta accesi, sprigionano un profumo molto forte e caratteristico. Ci sono molte fragranze, alcune anche più delicate come ad esempio il geranio o i frutti di bosco.


Potrebbe interessarti: 10 Auto d’epoca più belle di sempre

In commercio troverai fragranze completamente naturali oppure artificiali, a te la scelta. Ricorda solo che gli oli essenziali puri, naturali e possibilmente biologici, possono essere usati in piccole quantità anche per curare alcune piccole problematiche della pelle.

fragranze-per-inverno-01

Quali fragranze scegliere per l’inverno

L’inverno richiama atmosfere intime, raccolte, calde, profumi avvolgenti che ci facciano anche tornare un po’ indietro nel tempo. L’olfatto è un senso potentissimo che con la giusta fragranza è in grado di regalarci ricordi piacevoli, rilassarci oppure farci fare il pieno di energia.

Fragranze di legno

Prova con pino, abete, cedro, pino cembro, ginepro, cipresso, larice per immergerti subito in un bosco profumato. L’effetto rilassante e rivitalizzante che regalano i legni sarà immediato. Questo tipo di fragranze vengono spesso usate per nervi e muscoli, hanno un effetto distensivo sull’apparato muscolo-scheletrico e sul sistema immunitario.

fragranze-per-inverno-02

Fragranze speziate

Fragranze speziate come patchouli, cannella, sandalo, vetiver, ylang ylang con i loro toni intensi e profondi sono perfette per farsi cullare dolcemente nelle sere invernali. Forti e persistenti, sono profumi puri molto particolari, che se comprati puri vanno annusati prima. L’ideale è cominciare da un mix di oli speziati che solitamente sanno bilanciare i toni più forti di uno con le note più dolci dell’altro.

Cannella, chiodi di garofano, magari con un tocco di arancio sono la ciliegina sulla torta durante le festività: e a casa sarà subito Natale!

fragranze-per-inverno-03

Fragranze dolci

Con la vaniglia o l’arancio dolce nell’aria, l’appuntamento serale con tisana e sofà sarà qualcosa di imperdibile. La dolcezza di alcuni aromi porta tranquillità e buon sonno, distende e aiuta ad abbandonarsi e a lasciarsi andare. Profumi come vaniglia, camomilla, mandarino, rosa, cacao sono adatti anche a chi fa yoga e meditazione perché creano per la mente l’atmosfera giusta per concentrarsi.

Un consiglio? Il mix lavanda e vaniglia sarà un colpo di fulmine!

fragranze-per-inverno-05

Le fragranze migliori per l’inverno: foto e immagini

Altre interessanti e stupefacenti proposte profumate nella galleria delle immagini.

Anita Andriolo

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta