Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli

Installare un sistema d’isolamento termico infissi per accrescere il comfort in casa: a cosa prestare attenzione, come valutare, costi, detrazioni e una serie di utili consigli.

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Infissi moderni in salotto

Per migliorare il benessere in casa, l’isolamento termico infissi è tra i primi aspetti a cui prestare particolare attenzione.

Usufruire di una temperatura ottimale in tutte le stagioni, ovvero caldo d’inverno e fresco d’estate, in più ridurre le spese energetiche. Ecco perché investire nell’isolamento termico dei serramenti.

Scopriamo in questo nostra articolo cosa significa, come fare, quali interventi attuare per rendere efficiente la nostra abitazione dal punto di vista energetico. Prezzi e detrazioni fiscali.

Isolamento termico infissi cosa valutare

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Infissi casa montagna

Per comprendere nello specifico l’isolamento termico infissi, bisogna introdurre il concetto di trasmittanza, strettamente collegato alla capacità dei serramenti di trattenere il calore all’interno.

La trasmittanza termica è infatti il parametro utilizzato per stabilire il livello di isolamento dei serramenti. Ad esempio, una dispersione di energia di una finestra con trasmittanza pari a 3, sta a significare che disperde 3 Watt di energia per metro quadrato. L’unità di misura usata è “W/m^2K”.

Leggi anche Pavimento in PVC

Non soltanto però la qualità degli infissi contribuisce ad isolare al meglio l’abitazione, è necessario considerare anche altri parametri, fra cui la posa in opera. Eseguire in modo corretto l’installazione dei serramenti ha la stessa importanza di scegliere in modo oculato gli infissi. Ecco perché bisogna rivolgersi a posatori certificati e con esperienza nel comparto.

Cosa sapere

Il grado d’isolamento degli infissi rappresenta il coefficiente di scambio termico. Più è basso, migliore è l’efficienza dei serramenti. Un parametro che risulta strettamente collegato a materiali e uso di tecnologie innovative. A tal riguardo sono suddivisi in classi: Oro (la più elevata), A+, A, B, C, D. Le prime registrano una bassa trasmittanza termica e pertanto migliori, come riportato di seguito:

  • Gold: trasmittanza termica quasi nulla
  • A+: pari a 1W/m^2K
  • A: pari a 1.3W/m^2K.
  • B: oltre 2.0W/m^2K.
  • C: pari a 3w/m^2K
  • D: più di 5.0W/m^2K.

Isolamento termico infissi quali scegliere

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Infissi in legno

Nelle scelta dei migliori serramenti per l’isolamento termico di casa è basilare valutare alcuni parametri, fra cui:

  • Condizioni climatiche della zona geografica dell’abitazione.
  • Esposizione alla luce dell’edificio.
  • Affidare il sopralluogo a professionisti.

Quali infissi isolano meglio?

La scelta degli infissi per un buon isolamento termico, dipende innanzitutto dai materiali. Legno, alluminio, Pvc i più diffusi. Prima di addentrarci in caratteristiche e differenze, è opportuno sottolineare come la dispersione del calore avviene sia attraverso il vetro che il telaio. Ecco perché diviene fondamentale esaminare con attenzione qual è il coefficiente di trasmittanza termica (Uw) specifico del serramento.

Altrettanto basilare, come anticipato, è la posa in opera: deve essere eseguita da professionisti preparati.

La valutazione della scelta dovrà tenere conto anche di altri fattori, come la zona geografica in cui si trova la casa, orientamento ed esposizione alla luce dell’immobile.

Sul mercato sono disponibili molteplici tipologie di serramenti, ognuno con un differente grado di isolamento termico. Tra i materiali più diffusi troviamo il legno, il PVC e l’alluminio. Scopriamo maggiori dettagli su ognuno.

Isolamento termico finestre legno

Il legno è tra i materiali più usati per realizzare gli infissi. Ottimo per isolare e al tempo stesso arredare con stile l’abitazione. Una scelta che assicura un buon grado di isolamento termico, anche se tale tipologia di serramento richiede una costante manutenzione. A tal proposito le finestre di ultima generazione, poiché trattate con speciali vernici, le rendono più durature nel tempo. La scelta ideale per chi desidera anche un complemento d’arredo esteticamente accattivante.

Isolamento termico infissi alluminio

L’alluminio è uno dei materiali più usati per accrescere la capacità di isolamento termico in casa. Proprio grazie al taglio termico, uno speciale trattamento realizzato durante la fase di produzione, vengono assicurate prestazioni eccellenti. In più offre il vantaggio di resistere molto bene agli agenti atmosferici, richiedendo una manutenzione minima. Ottima la durabilità nel tempo, fino a 30-40 anni.

Le finestre in alluminio a taglio termico si mettono in risalto per rappresentare la scelta più conveniente per il prezzo, essendo poco costose. Dal punto di vista dell’efficienza energetica però sono inferiori a infissi in legno e PVC.

Isolamento termico infissi PVC

Isolante naturale preferito al legno per una minore manutenzione, oltre che garantire una buona resistenza alle intemperie. Serramenti di lunga durata fino a 20/30 anni. Il PVC è un materiale altamente isolante, in risalto per il buon rapporto qualità/prezzo. Tra i più indicati per chi desidera infissi per risparmiare in bolletta.

Infissi termoisolanti prezzi

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Infissi nuovi

I prezzi degli infissi termoisolanti variano a seconda dei materiali in cui sono realizzati, dimensioni e costi di montaggio. A titolo di esempio, le finestre in alluminio a taglio termico partono da circa 130 euro al mq. Bisogna poi considerare vetro e installazione, nel complesso prevista una spesa a partire dai 400 euro per finestra, ipotizzando misure 200 x 150 cm.

Gli infissi in PVC, come anticipato, sono tra i più economici. Il prezzo totale per serramento parte da 250 euro (sempre 200 x 150 cm). Una via di mezzo sono gli infissi in legno, con costi a partire da 300 euro per finestra di analoghe dimensioni.

Naturalmente i prezzi riportati sono indicativi, differenziandosi ulteriormente per zona geografica e costi delle materie prime.

Infissi detrazioni fiscali

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Bonus fiscali

Gli infissi a taglio termico presentano una trasmittanza ridotta. Per tale motivo rientrano nelle agevolazioni fiscali al 65% sull’Ecobonus. Confermate dall’ultima legge di bilancio, ammettono interventi diretti al miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici.

A tal fine consigliamo di rivolgersi al proprio consulente, per farsi indicare l’iter da seguire per beneficiare delle detrazioni fiscali.

Conclusioni e consigli finali

Isolamento termico infissi: cosa sapere, come valutare, consigli
Serramenti per soggiorno

Gli infissi moderni presentano valori di trasmittanza piuttosto ridotti e pertanto in grado di assicurare un soddisfacente risparmio energetico.

Importante, in fase di scelta, non trascurare la manutenzione, poiché serramenti eccessivamente economici possono tradursi in un aumento dei costi di mantenimento, rendendo controproducente l’acquisto.

Un altro consiglio, per ottenere il più alto isolamento, è scegliere un serramento dal valore Uw più basso. Naturalmente è necessario considerare nel suo insieme il livello di coibentazione dell’edificio e la posa in opera. Ecco perché è fondamentale rivolgersi a professionisti.

Essenziale, infine, confrontare più preventivi, per individuare le migliori occasioni per risparmiare, senza per questo trascurare la qualità nei lavori.