Guida alla scelta delle placche per gli interruttori: stili e design

Caratteristiche, tipologie, design, stili, colori e prezzi per scegliere le placche elettriche giuste per casa. Interruttori chiari oscuri? Come bisogna fare per abbinare al meglio le placche per gli interruttori allo stile della casa? Ecco dei consigli per scegliere le placche del design e del colore giusto.

guida-scelta-placche-interruttori-26

Nel momento in cui si ristruttura casa, o semplicemente si arreda da zero, è necessario concentrarsi su diversi aspetti. Tra tutti, è importante dare la priorità alla scelta degli arredi, del colore con il quale tinteggiare le pareti, dei complementi di arredo, in ultimo, ma non per importanza, anche delle placche per gli interruttori. Le suddette placche non sono altro che le mascherine che contornano gli interruttori elettrici, nonostante le ridotte dimensioni, hanno la capacità di modificare l’aspetto delle stanze, renderle più accoglienti e ricche di stile.

guida-scelta-placche-interruttori-28

In commercio esistono diverse tipologie di placche, alcune caratterizzate da un design classico e da una forma squadrata, altre da design moderni, forme arrotondate e da una silhouette più sottile e leggera. Non è facile scegliere le placche e soprattutto abbinarle al meglio.  Noi, nel corso di questo articolo, vogliamo darti dei suggerimenti e dei consigli per scegliere quelle giuste. Prima però, andremo a descriverti le varie tipologie, i materiali, le finiture e le colorazioni disponibili e anche i prezzi.


Leggi anche: Placche e interruttori design idee foto consigli

guida-scelta-placche-interruttori-7

Consigli per scegliere le placche per interruttori

Prima di poter scegliere le placche che maggiormente si abbinano al resto dell’arredo e della casa, è opportuno conoscere le varie tipologie che esistono in commercio, analizzando i materiali, le forme e le finiture disponibili.

guida-scelta-placche-interruttori-19

Plastica, legno, vetro, metallo: quale materiale scegliere?

Le placche elettriche, generalmente sono realizzate in materiali plastici, sono versatili, disponibili in una vasta gamma di colori, di finiture, adattabili ad arredi moderni, classici, industriali, contemporanei e anche bohemien. Questo materiale può essere scelto in ogni colorazione possibile e immaginabile, perfetto soprattutto nelle camerette di ragazzi e bambini. Inoltre, può simulare anche altri materiali, quali il legno, il marmo, ed è il materiale più economico.

guida-scelta-placche-interruttori-2

Oltre alle placche in plastica, esistono anche placche in legno. Le suddette sono disponibili in diverse colorazioni, chiare, scure, con una finitura lucida o satinata. Molto di tendenza, risultano essere le placche in vetro. Sono bellissime da vedere, regalano luminosità e lustro all’ambiente, l’unico aspetto negativo è dato dalla fragilità.


Potrebbe interessarti: Stufe elettriche a parete: modelli efficienti dal design elegante

Le placche in metallo, sono classiche, tradizionali, si adattano a tutti gli ambienti, sono durevoli nel tempo e particolarmente resistenti. Molto attuali sono anche le placche in bamboo, sono belli e riescono a creare un’atmosfera molto accogliente, inoltre sono eco-sostenibili. Per concludere, esistono anche placche in oro, argento, cristallo, sono lussuose e costose, insomma sono per pochi!

guida-scelta-placche-interruttori-14

La lista di colori e finiture più in voga

Quali sono i colori più in voga per le placche per gli interruttori? Ecco per te un elenco aggiornato delle più svariate colorazioni disponibili in commercio.

  • rosso
  • rosa
  • viola
  • blu
  • giallo
  • marrone
  • nero
  • bianco
  • verde
  • grigio
  • arancione
  • azzurro
  • fucsia
  • beige
  • oro
  • argento.

guida-scelta-placche-interruttori-11


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Oltre alle colorazioni, è possibile scegliere anche fra diverse finiture:

  • effetto legno
  • cemento
  • effetto pietra
  • marmo
  • effetto metallo
  • vetro.

 

bticino-catalogo-2021-2

Design, forme e dimensioni

Le placche elettriche, di solito sono caratterizzate da misure standard, ma esistono anche in altre dimensioni, più grandi o più piccole. Alcune sono delineate da una forma geometrica particolare, con angolature smussate, alte invece sono tondeggianti, dall’aspetto più classico e tradizionale. Esistono placche più sottili, filo muro. Permettono di recuperare centimetri preziosi, sono quasi invisibili, perfette in un ambiente particolarmente moderno e contemporaneo.

guida-scelta-placche-interruttori-34

Come scegliere le placche per gli interruttori

Per scegliere le placche per gli interruttori più giuste per la propria abitazione è necessario analizzare tutto ciò che ti abbiamo descritto finora. Tieni bene a mente una cosa, nel momento in cui acquisti le placchette devi acquistare anche il supporto, questo per evitare di avere problemi di compatibilità. L’elemento essenziale da tenere in considerazione per scegliere, è lo stile della casa.

guida-scelta-placche-interruttori-29

Esistono per l’esattezza due opzioni, puoi scegliere le placche dello stesso stile della casa, magari dello stesso colore che domina tutto l’arredo, o pensare di creare un contrasto. Andando a scegliere delle colorazioni  più forti, capaci di donare un po’ di brio e grinta.

In una casa moderna e contemporanea è possibile sbizzarrirsi, scegliendo placche particolari, anche colorate o caratterizzate da finiture originali. In una casa classica, l’ideale è optare per placche neutre sobrie, magari effetto legno, o semplicemente dello stesso colore dei mobili.

guida-scelta-placche-interruttori-36

Qual è il costo?

Il costo delle placche elettriche varia a seconda di diversi aspetti, dei materiali, delle finiture. In genere, le placche più economiche sono quelle realizzate in materiali plastici, infatti il prezzo si aggira sotto i 2 euro. Gli altri materiali hanno un costo leggermente più elevato, ma nessuno risulta essere eccessivo, eccezion fatta per placche in oro, cristallo e materiali di pregio.

guida-scelta-placche-interruttori-25

Guida alla scelta delle placche per gli interruttori: immagini e foto

Siamo giunti alla conclusione di questo articolo nel quale ti abbiamo guidato nella scelta delle placche per gli interruttori: le tipologie, le caratteristiche, le colorazioni e le finiture disponibili. Per finire, ecco una raccolta di immagini e foto di diversi modelli di placche ai quali ispirarti per poter scegliere quello che preferisci.

 

Fausta Radesca
  • Diploma in amministrazione finanza e marketing
  • Certificazioni in Copywriting e Seo Copywriting- IC3
  • Copywriter e autore specializzato in Marketing, Arredamento, Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica