Comprare casa a Madrid: i quartieri più belli dove vivere


Comprare casa a Madrid: come fare per scegliere bene? Seguendo consigli e dritte giuste!

comprare-casa-a-madrid-plaza-mayor5


Comprare casa a Madrid può essere una delle decisioni più importanti nella vita di una persona.

Madrid, soprannominata “El Foro”, ad indicarne l’assoluta centralità, è una delle città più emblematiche d’Europa. Magnificamente raccontata da scrittori e cineasti, che ne hanno esaltato colore e calore, la dinamica e moderna capitale di Spagna è una città in cui la domanda di immobili non conosce crisi.


Cosa tenere bene in mente prima di comprare casa a Madrid

Madrid

Per comprare bene, tocca fare uno sforzo iniziale: prendersi tempo, riflettere, cercare, comparare. Bisogna familiarizzare con termini all’inizio ostici: ipoteca, interessi fissi, interessi variabili … Ma l’impresa non è impossibile, basta seguire qualche buon consiglio.

Scegliere bene richiede tempo

Comprare casa non può in nessun caso essere un acquisto compulsivo, fatto senza una previa riflessione. Ma come per qualsiasi acquisto, l’ultima parola deve essere dell’acquirente. Ogni persona è diversa, e anche la casa ideale lo è. Perciò, bisogna prima di tutto chiarire bene con se stessi cosa si desidera.


Leggi anche: Ville di lusso in Spagna: Top 10 delle più esclusive

Selezionare bene la tipologia di casa

Il ventaglio di scelta tra tipologie di immobile in una città come Madrid è amplissimo. Comprare casa a Madrid significa allora prima di tutto decidere se si vuole un appartamento, un duplex, uno chalet, una villetta unifamiliare… E per ognuna di queste tipologie, decidere se acquistarla nuova o di segunda mano, ossia già abitata in precedenza.

Ognuna di queste opzioni ha vantaggi e svantaggi. Alcune opzioni possono escludersi già in partenza, analizzando dei fattori. Ad esempio, se lo scopo è vivere in pieno centro è inutile cercare tra la tipologia villette (casas de campo), perché per caratteristica propria sorgono lontane dal centro (el campo è la campagna). O ancora, inutile cercare uno chalet se il budget iniziale non è importante.

Pensare ad oggi, ma anche a domani

Comprare casa a Madrid è una decisione che non si limita al presente, ma che investe in pieno anche il futuro. Il mercato immobiliare madrileno è molto fluido, come ogni giungla metropolitana che si rispetti. Per questo, prima di comprare è bene chiedersi se si ritiene che in futuro servirà spazio, e quanto, se si ha intenzione di tenere animali, se si ha la macchina, se il posto di lavoro è facilmente raggiungibile …

Non sempre rispondere sarà facile, né tantomeno è detto che la previsione si avvererà. Ma provare almeno a farsi un’idea può essere un buon esercizio.

comprare-casa-a-madrid-plaza-espana

In quale zona comprare casa a Madrid

Questo punto si lega strettamente ai precedenti. La domanda giusta allora è una e semplice: è meglio un posto tranquillo o un posto nel cuore della movida? In base alle preferenze, cominciare la ricerca. Ecco in breve le caratteristiche dei principali distretti (distritos) di Madrid.


Potrebbe interessarti: Comprare casa a New York: come, dove, cosa sapere

distritos-de-madrid

Centro

È la zona in cui si trovano alcuni dei migliori quartieri di Madrid. Barrios di grandissimo interesse culturale, offrono una ampia varietà di teatri, gallerie di arte, musei tra i più importanti del mondo (El Prado, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía, Museo Thyssen-Bornemisza), e una vita notturna molto attiva.

Malasaña, Chueca, Lavapiés, Sol, Embajadores, La Latina: sono i quartieri per antonomasia dell’ozio e del divertimento, il cuore della metropoli. Senza dubbio tra i quartieri più “vivi” in Europa, offrono ogni genere di servizi e per questo non si fermano mai.

È impressionante infatti vedere come i flussi di persone siano praticamente ininterrotti a qualsiasi ora del giorno e della notte, in qualsiasi giorno della settimana. Sono i luoghi del bullicio, della vita iperattiva. Se si cerca la tranquillità, non è questo il luogo dove comprare. Se si cerca la vera movida, è il posto perfetto.

comprare-casa-a-madrid-chueca

Distretto (Distrito) di Chamberí

È una zona molto tipica, piena di locali e negozi, vicina al centro cui è molto ben collegato.

Famosa per i suoi grandi e moderni edifici, è una zona molto richiesta  perché offre molti servizi. Ma soffre un po’ di “ipercementificazione”: sono pochi infatti gli spazi verdi. In questo distretto si trovano i quartieri di Trafalgar, Almagro, Gaztambide, Arapiles, Vallehermoso, Ríos Rosas.

comprare-casa-a-madrid-chamberi

Distrito de Tetuán

Multiculturale e finanziario, con grattacieli e edifici di livello, considerati referenti nel settore della finanza. Più di 30 grattacieli si trovano infatti in questo quartiere. Ma allo stesso tempo vi si trovano case molto antiche ed emblematiche. Molto famosi soprattutto due barrios: Bellas Vistas e Cuatro Caminos.

tetuan

Retiro

Considerato uno dei migliori distretti di Madrid, è una zona magnifica per chi ama fare sport e vita all’aria aperta. Ed è facile capire perché fin dal suo nome, che fa riferimento a uno dei grandi attrattori di Madrid, per abitanti e turisti: il Parco del Buen Retiro (Parque del Buen Retiro), 118 ettari di giardini, boschetti e monumenti storici nel cuore della città.

Inoltre è un distretto nodale per i trasporti: metro, bus, notturni, e soprattutto la stazione di Atocha, il più importante complesso ferroviario di Spagna.

Più vicini a questo grande attrattore sono gli immobili, più valore di mercato hanno, e maggiore sarà il prezzo, sia per chi compra che per chi affitta.

comprare-casa-a-madrid-buen-retiro

Distrito Latina

Da non confondere con il barrio La Latina, che abbiamo visto essere un barrio del Centro, è una zona di grande interesse, con quartieri molto conosciuti come Los Cármenes, Aluche, Lucero e Puerta del Ángel.

Offrono tutti comunicazioni eccellenti, grazie a una rete fitta di autobus, metro e treni.

Famoso per le sue oasi di tranquillità, per le sue zone verdi, come la Casa de Campo, il più grande parco pubblico della città, amatissimo dai madrileni, e per la grande facilità di parcheggio, è molto richiesto dalle famiglie. In questo distretto sorgono attrazioni importanti come il Teleférico de Madrid, la funivia che collega la Casa de Campo con il Paseo del Pintor Morales, dall’altro lato del fiume Manzanares, il Parco di Attrazioni (Parque de Atracciones) e lo Zoo Antiquarium.

latina

Salamanca

Se il budget non è altissimo, questo paragrafo si può saltare a piè pari. Salamanca è infatti uno dei distretti più esclusivi e costosi della città. Per essere precisi, le case di questo aristocratico quartiere hanno il più alto prezzo al mq di Spagna.

Situato tra il Parco del Retiro e il Paseo de la Castellana, una delle principali arterie della capitale spagnola, è una delle più importanti zone commerciali della città.

Inoltre è uno dei quartieri con il più alto tenore di vita in Europa. Nel quadrato tra le vie Serrano, Ortega y Gasset e Coello c’è la più alta concentrazione di negozi di lusso di Madrid.

Inutile perciò sottolineare quali prezzi aspettarsi per una casa da queste parti.

Barrio_de_salamanca_Madrid

Chamartín

Chamartín è uno dei più consigliabili distretti per vivere, nonché uno dei più richiesti. In questa zona hanno sede alcune delle principali aziende spagnole.

I tranquilli quartieri di questo distretto non soffrono la confusione di altri precedentemente nominati, e hanno luoghi di grande attrattivo culturale, come l’Auditorio Nacional de la Música o il Museo delle Scienze Naturali (Museo de Ciencias Naturales).

Non mancano le aree verdi, come il Parque de Berlín. Qui si trova inoltre quello che è letteralmente un tempio mondiale per gli appassionati di calcio: lo Stadio Santiago Bernabéu.

comprare-casa-a-madrid-bernabeu

Moncloa Aravaca

È una zona tranquilla, molto consigliata alle famiglie e a chiunque voglia una casa con più di una camera da letto. Negli ultimi anni infatti ha visto molte promozioni sulla vendita di case nuove (obra nueva) di questa tipologia.

Ci sono molti spazi verdi e luoghi per praticare sport. Inoltre è molto richiesta dagli studenti, per la sua vicinanza alla Città Universitaria (Ciudad Universitaria).

moncloa plaza espana

Fuencarral-El Pardo

È il distretto più esteso di Madrid, ma di certo non il più popolato. L’area abitata è infatti inferiore al  50% della sua superficie. Il resto è costituito da aree verdi, che si arrivano fino al confine nord della città, peraltro zona boscosa.  Il quartiere è il più settentrionale della città, e la sua posizione tranquilla ma ben collegata ha spinto molte grandi aziende a stabilirvi la loro sede. È inoltre la zona della Universidad Autónoma de Madrid, pertanto risulta molto interessante anche agli studenti.

barrio-pardo-madrid

Barajas

Barajas è il distretto dove sorge l’Aeroporto Internazionale di Madrid. La zona non ha un alto numero di abitanti, ma è comunque uno dei distretti significativi di Madrid.

In questi quartieri residenziali, la confusione praticamente non esiste e la tranquillità è parte del vivere. Lo stereotipo della movida madrilena qui non ha riscontro.

comprare-casa-a-madrid-almudena

Cosa serve sapere per comprare casa a Madrid

Per affrontare la spesa che suppone far fronte all’acquisto di una casa, è conveniente avere almeno il 20% del prezzo totale della casa, e considerare che ci saranno una serie di spese a parte (notaio, tasse e Registro di scrittura della Proprietà).

Per quanto riguarda l’ipoteca, se si pensa di sottoscriverne una corta (es. 10 anni), è praticabile l’opzione del tasso variabile (tipo variable), mentre in caso di ipoteca lunga (es.30 anni) ha senso pensare al fisso (tipo fijo).

Comprare casa a Madrid foto e immagini

Gisella Forte

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta