Come togliere il calcare dai rubinetti

Se noti una orribile patina sui tuoi rubinetti, vuol dire che hai a che fare con un terribile accumulo di calcare. Scopri come rimuovere facilmente il calcare dai tuoi rubinetti con questi semplici suggerimenti. 

togliere-calcare-rubinetti-8

Ami il riflesso scintillante dei tuoi rubinetti e la raffinatezza che aggiungono alla tua cucina o al tuo bagno? Ma ahimè se noti un accumulo gessoso bianco sui rubinetti, non è dentifricio essiccato, ma calcare.

Questa sostanza non solo ha un aspetto sgradevole, ma può anche ridurre il flusso di rubinetti, tubi, soffioni etc. Quindi è importante rimuovere il calcare in modo tempestivo.

Cause del calcare

Limescale. Chrome faucet tap with hard water calcification deposit close-up

Il calcare che vedi sui tuoi rubinetti, è il risultato naturale dell’acqua ad alta concentrazione di minerali come calcio, magnesio e ferro ed è comunemente nota con il nome di acqua dura. In genere l’acqua dura trasporta questi minerali disciolti attraverso l’impianto idraulico domestico. Man mano che l’acqua evapora, rilascia i minerali che si accumulano sopra e intorno ai nostri rubinetti, dando vita al calcare.


Leggi anche: 5 cose da fare per la manutenzione dei rubinetti

Tenere sotto controllo il calcare

togliere-calcare-rubinetti-2

Prevenire spesso può esser meglio che curare, quindi per mantenere i tuoi rubinetti privi di calcare adotta l’abitudine di asciugare acqua prima che evapori. In questo modo risolverai il problema alla fonte.

I depositi vengono lasciati dall’evaporazione dell’acqua dura, quindi basterà non lasciarla riposare. Ogni volta che che usi il rubinetto del bagno o della cucina, asciuga completamente l’acqua con un asciugamano pulito. Risparmierai enormi quantità di tempo e lavoro in seguito, e avrai il vantaggio di avere sempre rubinetti scintillanti.

Per prevenire la formazione di calcare prova anche a strofinare qualche goccia di olio per bambini sul rubinetto, lascerà una leggera pellicola che eviterà la formazione del calcare.

Come rimuovere il calcare

togliere-calcare-rubinetti-12

Se vuoi eliminare il calcare, è possibile raschiare via i depositi, ma rischi di danneggiare e graffiare la cromatura del rubinetto. La soluzione migliore è quella di ammorbidire e abbattere i depositi di calcare utilizzando una soluzione acida prima di strofinare.

Per ottenere ciò è possibile utilizzare prodotti anticalcare o ricorrere a comuni prodotti di uso domestico come l’aceto, il limone o il bicarbonato di sodio. Il calcare fortunatamente è facilmente rimovibile con questi acidi delicati.

Quindi corri verso la cucina, raccogli un limone, una bottiglia di aceto, bicarbonato e strofinacci e segui i nostri consigli.


Potrebbe interessarti: Come togliere le ragnatele sul balcone

Rimuovere il calcare con il limone

togliere-calcare-rubinetti-10

Un ottimo rimedio per rimuovere il calcare dalla rubinetteria è il limone. Contiene il delicato acido citrico che dissolve egregiamente i minerali e può esser utilizzato su rubinetti cromati, in ottone o rame.

Ecco la procedura che devi seguire:

  1. Taglia un limone a metà. Puoi anche utilizzare un limone già usato purché sia rimasto abbastanza succo per rimuovere il calcare.
  2. Posizionalo e spingilo contro il rubinetto in modo che il lato tagliato sia rivolto verso l’estremità del rubinetto e copra tutta la zona da cui fuoriesce l’acqua.
  3. Fissa il limone in posizione con degli involucri di plastica o utilizzando degli elastici in modo che rimanga nel posto giusto. Tienilo in posizione per almeno 2/3 ore o tutta la notte se possibile.
  4. Rimuovi il limone, prendi una spugna e pulisci l’area interessata. L’acido del limone dovrebbe aver eliminato ogni traccia di calcare.
  5. Dopo aver pulito con la spugna, possono esser rimasti dei residui di calcare che è necessario eliminare. Usa un vecchio spazzolino da denti per pulire i fori degli spruzzi del rubinetto e goditi il tuo rubinetto splendente.

Rimuovere il calcare con il bicarbonato di sodio

baking soda in bathroom sink


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Il bicarbonato di sodio, nostro fedele alleato in tanti lavori domestici,  è un altro efficace rimedio per rimuovere il calcare dai rubinetti.

  1. Prepara una pasta che si composta in una parte di acqua distillata e tre parti di bicarbonato di sodio.
  2. Immergi una spugna nella pasta appena fatta e strofina delicatamente sul rubinetto. Fai riposare per un’ora.
  3. Quindi pulisci il rubinetto con un panno umido per rimuovere la soluzione e asciuga con un panno asciutto.

Rimuovere il calcare con l’aceto

togliere-calcare-rubinetti-6

Anche l’aceto, come il limone, funziona brillantemente sul calcare. Questo è un rimedio efficace quando hai a che fare con uno strato di calcare ostinato. Segui la procedura di seguito:

  1. Versa acqua e aceto bianco in una ciotola e mescola per bene. Regolati con la quantità della soluzione in base alle dimensione dell’area da pulire e assicurati che sia sufficiente per immergerci uno panno.
  2. Immergi abbondantemente il panno nella soluzione e strofinalo sul calcare.
  3. Immergi di nuovo il panno nella soluzione e avvolgilo intorno al rubinetto. Lascia riposare per tutta la notte o almeno per 3-4 ore. In alternativa puoi riempire un sacchetto di plastica con la soluzione e fissarlo al rubinetto con un elastico.
  4. Rimuovi il panno o il sacchetto e strofina delicatamente la superficie per eliminare eventuali residui di calcare. Anche in questo caso utilizza uno spazzolino da denti per strofinare i punti più difficili.
  5. Lava il rubinetto con acqua tiepida e con un panno asciutto asciuga accuratamente.

Come togliere il calcare dai rubinetti: foto ed immagini

Con i metodi che ti abbiamo suggerito i tuoi rubinetti torneranno a brillare come appena acquistati.  Guarda la  gallery per visionare le nostre soluzioni al temuto calcare.

Veronica Iezza
  • Laurea in Sociologia
  • Giornalista Pubblicista
  • Corso in Selezione e valutazione del personale, Corso in Amministrazione del personale
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento
Suggerisci una modifica