Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Come tenere calda la casa d’inverno: piccoli accorgimenti utili per sopravvivere al freddo intenso. Leggi la nostra breve guida e scopri come proteggere e riscaldare gli ambienti in modo del tutto naturale e risparmiare in bolletta. Approfondiamo insieme. 

Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

Una casa calda ed accogliente quando fuori il freddo si fa sentire, sempre più pungente, si può. Basta solo seguire qualche piccolo accorgimento e il sogno diventerà realtà. In effetti quando il termometro inizia a calare segnando temperature sempre più rigide, il nostro obiettivo in casa diventa quello di prepararla al meglio e proteggerla così che ci tenga al calduccio proprio nei mesi più freddi.

Si comincia in autunno eseguendo i check up di controllo a tetto e grondaie, alle finestre e, infine, i dovuti controlli agli interni. Tuttavia il lavoro non finisce qui. Per mantenere casa al caldo per tutto il periodo invernale devi avere cura di lei giorno dopo giorno. Curioso di scoprire semplici consigli da copiare e non spendere una fortuna?

Mettiti pure comodo e leggi di seguito le nostre dritte.

abbellire-casa-inverno-3

Come tenere calda la casa d’inverno: occhio agli spifferi!

Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

La prima mossa da fare è proprio quella di dare uno sguardo a porte e finestre a caccia di spifferi. La presenza di essi, infatti, potrebbe vanificare il nostro lavoro di riscaldamento in casa e remare in senso contrario disperdendo in fretta il calduccio conquistato e tanto desiderato.

Non spalancare le porte al freddo: sigilla eventuali spifferi con l’aiuto del silicone o di profili in gomma ma c’è anche un’altra idea davvero easy.

Provvedi tu stesso a sistemare dei pratici para spifferi. Che ne dici di realizzarne qualcuno con l’aiuto del fai da te? Non occorre molto materiale né una grossa spesa: della stoffa da riciclare e dell’ovatta per riempirli è tutto ciò che serve. Et voilà fai spazio al caldo e risparmia in bolletta.

Cambiare aria: quando e come fare

come-scegliere-finestre-vasistas-2

Per non far raffreddare casa in fretta, un consiglio da tenere bene a mente è quello di mantenere gli infissi chiusi durante tutto il giorno. Se capita una bella giornata di sole lascialo filtrare attraverso le tende aperte in modo da riscaldare piacevolmente l’ambiente e se è il caso di cambiare l’aria scegli con cura il momento in cui farlo.

Potrebbe interessarti Finestre scorrevoli

Compi quest’azione preferibilmente al mattino: farà freddo sì ma le temperature si addolciranno durante il giorno, a differenza di quanto accade la sera quando le temperature calano e di molto. In più sarà sufficiente mantenere le finestre aperte solo per qualche minuto.

Al tramonto ricordati di chiudere tutto – finestre e persiane incluse – e manterrai il caldo più a lungo possibile.

Scegliere il riscaldamento perfetto: utili indicazioni

Ricorda che il calore si disperde piuttosto in fretta e per questo sarà utile conservarlo e preservarlo in casa scegliendo un adeguato sistema di riscaldamento. Quale il più adatto? Ci sono più variabili in gioco da prendere in considerazione, il più importante: la metratura di casa o del singolo ambiente.

A scegliere ti aiutiamo noi.

Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

Partiamo dalla scelta più gettonata: le stufe. Davvero pratiche, riscaldano in fretta e non costano un occhio della testa: ma quale preferire tra le tante presenti sul mercato? Il nostro consiglio è quello di evitare l’acquisto di quelle elettriche che consumerebbero tanto e puntare piuttosto su due valide alternative. Quali?

Una stufa a gas (meglio se ventilata): prodotta con ottimi materiali e molto sicura. Ideale soprattutto per riscaldare piccoli ambienti e, grazie alla presenza di rotelle alla base, facilmente trasportabile. Ottima anche la stufa a pallet che ha conquistato sempre più il mercato: economica ed efficiente.

Diversi i modelli proposti per entrambe, perfetti per ogni ambiente e per ogni stile di arredamento. Ricorda di chiudere sempre la porta delle stanze e ridurrai la dispersione al minimo.

Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

Se, invece, hai un impianto di riscaldamento caratterizzato dalla presenza di termosifoni, la parola d’ordine è manutenzione. Per far sì che funzionino al meglio e mantengano il caldo in casa, infatti, occorre prima di accenderli farli “sfiatare” eliminando l’eccesso di aria all’interno per poi controllare l’acqua e la relativa pressione.

Agendo in questo modo il livello di riscaldamento si manterrà omogeneo e gradevole. Passiamo all’ultima dritta.

Complementi d’arredo ideali: caldi ed accoglienti

Come tenere calda la casa d’inverno: consigli pratici

Non è solo questione di look quello che stiamo per suggerirti, anzi. Per tenere calda la tua casa è bene prima che arrivi l’inverno mettere delle tende più spesse ai balconi o alle finestre. Eviterai che il freddo si faccia sentire e creerai un’atmosfera davvero accogliente con la giusta nota di colore in casa.

Scegli dei tappeti da mettere sul pavimento, potrai camminare a piedi nudi sena avvertire il freddo e in più eviterai dispersione del calore. In ultimo aggiungi un tocco in più sui divani o a terra con dei grandi e comodi cuscinoni. Provare per credere!

Come tenere calda la casa d’inverno: foto e immagini

Ora che hai tutte le informazioni per rendere calda ed accogliente la tua casa soprattutto nei mesi più freddi, segui i nostri consigli e lasciati ispirare dalle immagini che abbiamo inserito per te nella galleria fotografica che segue. Sfogliamola insieme.