Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Quando si ha l’occasione di avere un corridoio lungo, anche stretto, e non sapere come sfruttarlo adeguatamente. Soluzioni e idee per renderlo abitabile e versatile.

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Magari ci sono molti modi per sfruttare e rendere al meglio il corridoio aventi caratteristiche particolari. Vediamo come trovare soluzioni per sfruttare al meglio un corridoio lungo.

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Soluzione 1

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo


Leggi anche: Illuminazione del corridoio: 10 idee per ogni stile

Per sfruttare al massimo un corridoio lungo potremmo cercare di posizionare all’interno accessori o funzioni che potrebbero servire o che non sapete dove posizionare.

In questa soluzione vediamo che nel corridoio siamo riusciti a ricavare una nicchia dove poter riporre un armadio.

Se riusciamo a creare rientranze nel muro, potremmo posizionarci molte altre cose oltre all’ armadio, come una lavanderia per asciugatrice e lavatrice, dei ripiani di un mobile dove riporre libri ed oggetti, una libreria..

Ci sono modi e metodi anche per fare in modo che quell’armadio non sia visibile, costruendolo con lo stesso colore o texture della muratura adiacente, così che non vi sembrerà nemmeno di averlo nel vostro corridoio.

Soluzione 2

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Se decidessimo di riporre degli armadi dentro il muro o meno, comunque il corridoio lungo spesso può creare luoghi stretti.

Questa situazione può essere risolta ponendo armadi a vetro, o semplicemente specchi, così da far in modo che il tuo corridoio oltre ad essere lungo non sembri anche stretto.

A volte un corridoio lungo può creare anche delle situazioni cupe o chiuse, ma si risolveranno al meglio se poniamo le luci nel posto giusto e degli specchi che fanno in modo che sembri tutto molto più grande.

Soluzione 3

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo


Potrebbe interessarti: Come abbellire il corridoio

Se avessimo la possibilità, in corso di progettazione della propria casa, di posizionare il corridoio ai lati della casa e non centralmente, sicuramente potremo sfruttare il sole e la ventilazione di alcune belle e grandi finestrature che faranno in modo che un corridoio lungo non sia brutto e “faticoso” da varcare, ma ci porti a camminare all’interno come se fossimo in un luogo diverso.

Sia quando abbiamo una situazione progettuale a nostro favore, come in questa situazione (con il corridoio posizionato adiacente alle finestre), che quando non la abbiamo, possiamo comunque sfruttare il corridoio ponendoci una moltitudine di quadri che ci portano a vivere quest’ ambiente in maniera completamente differente.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Sfrutteremo ogni passo, non per passare semplicemente da un vano all’altro, ma godendosi “il viaggio” e ciò che abbiamo intorno. Facendo in modo che possa risultare un vano in più, e non solo un vano di collegamento.

Soluzione 4

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Il corridoio è un ottimo luogo anche dove poter mettere una libreria.

Non spesso si vedono librerie posizionate nel corridoio, invece la libreria è quell’ oggetto stretto e lungo che è di facile posizionamento dentro un vano corridoio.

Può essere inserita dentro una nicchia del muro, oppure anche a parete. Nella migliore delle ipotesi porla lungo tutta una parete e svilupparsi per tutta l’altezza del vano. Anche questa soluzione darà un immagine al corridoio che non sarà più quella mera funzionalità di collegamento, ma un vano libreria dove potersi fermare a scegliere un libro con calma.

Nel caso l’ampiezza del corridoio non fosse molto stretta sarebbe anche possibile riporci delle sedie da lettura.

Soluzione 5

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Un ulteriore funzione che sia ben posizionabile lungo un corridoio è di posizionarci una o più sedute, o divani su cui poterci sdraiare e rilassare. Non ci sembrerà nemmeno di essere in un corridoio.

Se avete la possibilità è sempre preferibile sfruttare le nicchie o le rientranze dei muri per non andare ad intralciare lo spazio del passaggio “pedonale”; chiaramente se non ne avrete la possibilità, dovrete fare i conti con le dimensioni del vostro “passaggio” e capire cosa entra o meno all’ interno di esso.

Non posizioniamo assolutamente troppe funzioni o oggetti troppo grandi se non siamo sicuri di lasciare lo spazio al corridoio, perché sennò creerete due funzioni che non sono ottimali e creerete un luogo troppo stretto e non vivibile.

Soluzione 6

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo

Anche se spesso i corridoi sono posizionati nelle zone cupe e senza finestre della casa, cerchiamo di regalargli la luce di cui hanno bisogno: non troppa, ma nemmeno poca. Cerchiamo quel giusto equilibrio soft per farci camminare in serenità.

Oltre a questo potete dare sfogo per abbellire pareti, posizionare comò, riporre delle statue e molta arte all’interno. Questo ridurrà ancora di più l’oppressione che magari vi suscita e vi farà apprezzare questo vano.

Quindi non crediate che il corridoio possa essere per forza un luogo di passaggio, ma sfruttatelo al meglio che potete. Potrà sorprendervi la vostra fantasia nel voler abbellire il corridoio. Cimentatevi nel “fai da te” e costruite un piccolo armadio dove posizionare le chiavi, siate artistici, usate ogni superficie della casa perché ognuna può diventare bella anche se non lo è.

Come sfruttare al massimo un corridoio lungo: immagini e foto