Come scegliere l’igrometro per casa: guida all’acquisto

Come scegliere l’igrometro per casa: cos’è, come funziona, principali tipologie disponibili, prezzi e tutto ciò che è necessario sapere per aumentare il comfort tra le mura domestiche. Se in casa tua vuoi tenere sotto controllo il livello di umidità, un semplice igrometro è quello che fa per te. Scegliamolo insieme. 

idee-ingresso-open-space3

Sapevi che dalla quantità di vapore acqueo presente nell’aria dipende la tua salute? Diversi studi hanno dimostrato proprio questo e, se vuoi migliorare il benessere tuo e della tua famiglia, comprendere e regolare i livelli di ventilazione o piuttosto di riscaldamento in casa, in termini di salute, l’igrometro può esserti davvero d’aiuto.

Una bassa umidità, infatti, può irritare gola e naso o seccare pelle e labbra, al contrario una elevata, può provocare cattivo odore, reazioni allergiche, tosse ed in più provocare danni ai tuoi mobili. Come? Giunti allentati e cumuli di polvere sono indicativi di bassa umidità, condensa e muffe di un livello piuttosto elevato per non parlare poi della formazione di piccoli e sgradevoli insetti.


Leggi anche: Come scegliere forno a vapore

Mantenere sotto controllo il livello di umidità in casa può aiutarti anche sotto altri punti di vista, per esempio, a conservare vini e sigari. Quale il livello ideale? Un range di umidità tra il 45% e il 55% al massimo. Non tirare a indovinare il livello di umidità in casa ma affidati a un metodo scientifico: far riferimento a un igrometro è la giusta direzione da prendere. Sei pronto a saperne di più?

come-scegliere-igrometro-casa-1

Cos’è l’igrometro e come funziona

L’igrometro nasce dall’intuizione di Nicola Cusano che per la prima volta provò a misurare l’umidità nell’aria usando la differenza di peso della lana. Si tratta sostanzialmente di un piccolo apparecchio, uno strumento grazie al quale possiamo misurare l’umidità relativa in qualsivoglia ambiente.

L’umidità relativa altro non è che il rapporto tra quella assoluta e quella di saturazione vale a dire tra quella presente nell’aria e quella che al massimo può concentrarsi in un ambiente a determinate condizioni di pressione e di temperatura. Si misura in percentuale (%) e di igrometri ce ne sono di diversi tipi: esploriamoli insieme.

Rain water and condensation clings to window

Tipologie principali di igrometro

Tra gli igrometri più diffusi troviamo quello meccanico e quello elettronico. Di seguito una breve panoramica:

  • tra gli igrometri meccanici l’igrometro a capello è stato il primo a essere ideato e si basa sulla variazione della lunghezza del capello al modificarsi del tasso di umidità presente nell’aria.
  • igrometro a condensazione: misura l’umidità in base all’evaporazione dell’etere in una scatola le cui pareti sono a specchio.
  • igrometro a bulbo umido: si basa sull’abbassamento delle temperature in seguito all’evaporazione dell’acqua che esso contiene.
  • elettronico o digitale: è dotato di un display ed è a oggi il più tecnologico. Fa leva su sensori che modificano i propri parametri in base al tasso di umidità relativa percepito.

come-scegliere-igrometro-casa-2


Potrebbe interessarti: Guida all’acquisto di una pistola a vapore: caratteristiche, funzioni e prezzi

Scelta igrometro: alcune considerazioni da fare

Per scegliere quello migliore procediamo con il fare alcune considerazioni insieme, tutto parte dal valutare attentamente quali siano le tue esigenze.

igrometro

Applicazione

Il campo di applicazione tanto per cominciare avrà un peso notevole sulla tua decisione finale. Se devi monitorare l’umidità in casa o in una serra, la scelta sarà differente. In linea di massima un igrometro digitale da posizionare su un piano d’appoggio può andar bene.

Igrometro

Precisione

Gli igrometri tendenzialmente danno dei valori affidabili, il margine di errore può aggirarsi intorno al 5% ma hai dalla tua la possibilità di calibrarli correttamente con kit appositi.

Igrometro

Analogico vs. digitale

Quale preferire? Analizziamo insieme pro e contro. Un igrometro analogico si avvale di aghi di precisione che tuttavia non rilevano piccoli cambiamenti in decimi di grado.

Un igrometro digitale, al contrario, te ne dà subito contezza comunicando la variazione esatta. Un difetto può risiedere nella bassa qualità del display ma le tecnologie ci supportano grazie ad app da controllare direttamente sul nostro smartphone: basterà attivare il bluetooth e il gioco è fatto.

Igrometro

Occhio alla batteria

Ultima considerazione da fare riguarda una particolare attenzione alla batteria, per farla durare di più bisognerà scegliere la giusta alimentazione o ricorrere alle più attuali e green batterie ricaricabili. Fatta la tua scelta come usarlo nel modo giusto? Prosegui pure nella lettura.

come-scegliere-igrometro-casa-6

Come usare l’igrometro: dritte utili

Ciò che conta è scegliere la giusta posizione: mai negli angoli di casa in quanto i dati ne potrebbero venir fuori imprecisi, meglio preferire una posizione centrale e, soprattutto, ad un’altezza giusta. Un metro o un metro e mezzo sarà perfetto. Infine ricorda di non aver fretta nel leggere i dati che saranno differenti nell’arco della giornata.

come-scegliere-igrometro-casa-5

Quanto costa un igrometro?

Completiamo la nostra guida alla scelta dell’igrometro perfetto fornendoti un’ultima e preziosissima informazione: il prezzo.

Tutto dipende da numerosi fattori e dalle proprie esigenze, se non hai grosse pretese puoi sceglierne uno a partire da € 10,00 mettendo in conto un difetto di precisione, per arrivare fino ai modelli hi-tech e più all’avanguardia – nel design e nelle funzionalità – che superano anche i € 100,00.

frigoriferi-colorati-prezzi

Come scegliere l’igrometro per casa: immagini e foto

Ora hai tutte le informazioni necessarie per poter scegliere il miglior igrometro per casa tua, non lasciarti sfuggire qualche altro suggerimento in foto che abbiamo inserito per te in galleria. Lasciati ispirare.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.