Come ridurre la polvere in casa


In casa, al lavoro, nei negozi in cui entriamo, la polvere è davvero ovunque: per combatterla in modo efficace servono un po’ di costanza e qualche operazione da ripetere almeno una volta la settimana. Scopriamo insieme quali sono.evitare-polvere-in-casa-09 Nemico numero uno di allergici e asmatici, la polvere è un bel mix di particelle che si annidano in ogni angolo di casa nostra creando un velo antiestetico dappertutto. Al suo interno si trovano anche gli acari, e sono proprio loro i responsabili di starnuti, lacrimazioni e allergie. Per avere meno polvere in casa è sufficiente una pulizia frequente di divani, camere da letto, soprammobili e pavimenti, senza dimenticare alcuni consigli tattici che vi sveleremo alla fine.


evitare-polvere-in-casa-10


Che cos’è la polvere

La polvere è un insieme di particelle che si depositano un po’ ovunque in casa nostra: possono essere cellule epiteliali morte che produciamo proprio noi (pelle e forfora ad esempio) o gli animali che abbiamo in casa. È composta anche da residui di tessuto rilasciati dai vestiti o dalle coperte, da particelle che provengono dall’esterno, portate dal vento, da residui di alimenti o anche da capelli. Insomma, la polvere è un miscuglio che quando si accumula a lungo in casa può provocare qualche problemino soprattutto alle vie respiratorie: ecco quindi gli starnuti, la lacrimazione degli occhi e in casi un po’ più seri si arriva all’abbassamento delle difese immunitarie e alle allergie.


Leggi anche: Come eliminare la polvere in casa: trucchi utili e pratici consigli

Nella polvere, infatti, si annidano gli acari, e con le loro feci sono proprio i responsabili dei disturbi di cui spesso siamo soggetti.

evitare-polvere-in-casa-07

Dove si accumula la polvere

I luoghi prediletti per l’accumulo della polvere sono i tessuti: i tappeti, specialmente quelli belli grossi, le coperte e i capi di abbigliamento. Vengono poi gli elettrodomestici, la cui carica elettrostatica attira la polvere come una calamita, e non tralasciamo nemmeno quel costante velo che ricopre mobili e soprammobili.

evitare-polvere-in-casa-02

A volte, soprattutto con gli elettrodomestici, è un po’ difficile notarla dato che tende ad annidarsi all’interno, nelle fessure e sulle ventole di raffreddamento ad esempio. Dovrete quindi prestare attenzione un po’ a tutto l’arredamento di casa vostra, e non limitarvi solo a coperte e divani quando andrete a fare pulizia.

evitare-polvere-in-casa-05

Spolverare mobili e soprammobili

La prima cosa da fare, almeno una volta la settimana, è quella di prendere un panno in microfibra e passare mobili, soprammobili ed elettrodomestici di casa.

Il panno in microfibra è studiato apposta per attirare e intrappolare la polvere e lo fa grazie alla sua carica elettrostatica; perciò non inumiditelo prima di usarlo, altrimenti annullerete l’effetto seduta stante.


Potrebbe interessarti: Centrotavola natalizio fai da te

panno-microfibra

Altri panni, come quelli in cotone oppure il piumino, servono solo a spostare la polvere, e anzi, prima la faranno svolazzare un po’ ovunque… e voi la respirerete.

Se avete delle tende alla veneziana, potreste avvolgere il panno in microfibra attorno a una pinza da cucina, o comunque qualcosa di lungo e stretto, in modo da passare agevolmente tra i listelli.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, insistete tra le fessure e se proprio la questione si fa complicata, aiutatevi con un pennellino e poi date una passata finale con il panno.

Non dimenticatevi della libreria! Notoriamente è uno dei posti in cui si accumula più facilmente la polvere, e la carta, che con il tempo tende un po’ a deteriorarsi, fa parte a pieno diritto degli “ingredienti” della polvere stessa.

arredare-soggiorno-libreria-01

Pulire frequentemente tappeti e pavimenti

Una volta sistemati mobili e soprammobili, la cosa da mettere assolutamente nella vostra to do list è quella di prendere l’aspirapolvere e passare pavimenti e tappeti un paio di volte la settimana.

I tappeti, specialmente quelli grossi, sono un ricettacolo di polvere, ma un buon aspirapolvere con filtro HEPA vi risolverà il problema. Per chi non lo conoscesse, il filtro HEPA (High Efficiency Particulate Air Filter) è un sistema composto da strati di foglietti filtranti e viene usato in tantissimi contesti, dagli impianti di climatizzazione fino alle mascherine e – appunto – agli aspirapolvere.

evitare-polvere-in-casa-03

Quando poi passate i pavimenti, cercate di arrivare anche negli angoli più impervi, magari spostando qualche mobile se riuscite. Spesso ci dimentichiamo di farlo o lo tralasciamo, ma anche in questo caso la polvere si accumula sempre di più.

Infine, lavate i pavimenti, parquet compreso, un paio di volte al mese per essere sicuri di aver rimosso qualsiasi residuo.

evitare-polvere-in-casa-04

Coperte, cuscini, armadi

Parlando di polvere, il capitolo tessuti riveste un’importanza cruciale. Se vi è successo che a darvi il buongiorno la mattina sia stato uno starnuto o il naso chiuso, forse la colpevole è proprio la polvere depositata sulle coperte.

evitare-polvere-in-casa-01

Lo stesso si può dire del divano e dei cuscini.

Ecco cosa potete fare:

  • Cercate di arieggiare le stanze, soprattutto le camere da letto, ogni mattina, bastano anche 10 minuti
  • Cambiate le lenzuola e le federe una volta la settimana, le coperte una al mese
  • Ogni tanto sbattete i cuscini del letto e del divano
  • Cercate di tenere le porte degli armadi chiuse.

evitare-polvere-in-casa-06

I consigli per avere meno polvere in casa

Poche ma buone: sono alcune accortezze in più che vi proponiamo per combattere regolarmente la polvere. Cose a cui magari non pensiamo, meno evidenti, ma non meno importanti.

evitare-polvere-in-casa-08

  • Meno soprammobili è meglio: inutile riempirsi di statue o bamboline, saranno più difficili da pulire e favoriranno la polvere. Meglio trovare il giusto equilibrio
  • Spazzolare e lavare gli animali: fatelo regolarmente, e all’esterno, per evitare che perdano troppo pelo, soprattutto in primavera e autunno
  • Buttate le riviste che avete già letto: con il tempo la carta si deteriora rilasciando particelle
  • Pulite regolarmente i filtri dell’aria condizionata; eventualmente potreste anche comprare un purificatore dell’aria, perfetto se in casa ci sono persone allergiche agli acari della polvere
  • Date una spolverata anche alle piante: fateci caso, la polvere si posa anche lì, sulle foglie, impedendo tra l’altro alle piante di “respirare” bene (pure a loro…)
  • Installare le zanzariere non impedisce solo agli insetti di entrare, ma anche alle particelle svolazzanti più grosse, che poi si depositano in casa.

Come evitare di avere la polvere in casa: foto e immagini

Anita Andriolo

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta