Come proteggere le piastrelle in gres

Il gres è resistente, ignifugo, versatile, resistente al gelo e non assorbe liquidi. Tuttavia è comunque necessario adottare alcuni accorgimenti per preservarlo al meglio. Proprio per questo, ecco dei consigli utili per capire come proteggere le piastrelle in gres!

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-1

Se cercate una piastrella di ottima qualità, resistente e versatile dovete senza alcun dubbio puntare sul gres porcellanato. Infatti, può essere un’ottima alternativa ad esempio al più costoso parquet o marmo. Inoltre, è perfetta sia per gli interni che per gli esterni.

Per quanto sia un tipo di piastrella molto dura e con tantissimi pregi, ha comunque bisogno di un po’ di manutenzione per far sì che duri quanto più a lungo possibile.

Vediamo quindi nel dettaglio per prima cosa che cos’è il gres, poi quali sono i suoi vantaggi e infine come fare per proteggere questo tipo di piastrelle.


Leggi anche: Come pulire il gres porcellanato

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-13

Che cos’è il gres

Il gres è un tipo di ceramica molto usata al giorno d’oggi nel settore dell’edilizia. Possiamo affermare che è la più resistente di tutte quelle in commercio e questo è proprio uno dei motivi principali per cui è tanto apprezzato.

In aggiunta, si tratta di un materiale molto versatile che può essere utilizzato sia come rivestimento che come pavimento vero e proprio.

Il gres viene creato dalla fusione di argille bianche di alta qualità che vengono cotte a delle temperature molto elevate affinché possa avvenire la greificazione. Durante questo processo, tutte le molecole di argilla si compattano tra di loro.

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-15

Perché scegliere una piastrella in gres

Optare per il gres per la propria abitazione sicuramente è una scelta vincente sotto tanti punti di vista. Per prima cosa, abbiamo detto che sono piastrelle molto resistenti, per cui potete essere sicuri che una pavimentazione del genere durerà a lungo.

Poi, sono ignifughe, non tendono ad assorbire liquidi e sono resistenti anche al gelo. Ecco perché sono la scelta ideale anche per gli esterni.

Infine, uno dei motivi principali per cui conviene optare per il gres è che è molto versatile. Infatti, si possono ricreare delle piastrelle con diversi effetti, tra i più gettonati abbiamo soprattutto effetto legno, effetto marmo o effetto pietra. Saranno ugualmente belle, ma più economiche e meno fragili rispetto a quelle originali.


Potrebbe interessarti: Cucina in stile inglese: guida alla scelta delle piastrelle

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-11

Come proteggere le piastrelle in gres

Abbiamo visto che per creare la piastrella in gres si fondono insieme diversi tipi di argille ad alte temperature. Se questo procedimento è fondamentale per garantire la resistenza e la durezza del gres, dall’altro fa anche sì che la sua superficie diventi microporosa.

Questo vuol dire che si vedranno molto di più gli aloni e le macchie in quanto proprio all’interno di questi piccoli pori resta intrappolato lo sporco.

Per mantenere la piastrella in buono stato quindi sono necessari degli accorgimenti. Vediamo tutto quello che possiamo fare per proteggerla.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-9

Pulizia dopo posa

La pulizia dopo posa è un passaggio fondamentale per proteggere la piastrella in gres. Durante l’installazione, infatti, si useranno colle ed altri prodotti che inevitabilmente andranno a sporcare il pavimento.

Se non si interviene subito, c’è il rischio che questo possa rimanere macchiato permanentemente. Bisogna usare dei prodotti specifici in quanto i normali detergenti non saranno efficaci in questo caso.

Vanno sempre comunque diluiti in acqua tiepida e dovrete anche servirvi di una spugna abrasiva per rimuovere ogni tipo di incrostazione.

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-19

Pulizia ordinaria

Per assicurarsi che la pavimentazione duri quanto più a lungo possibile, è sempre molto importante una buona manutenzione ordinaria.

Bisogna dire che il gres non è un tipo di piastrella particolarmente delicata, quindi non c’è bisogno di utilizzare prodotti specifici. Ad ogni modo, è sempre meglio preferire dei detersivi neutri per essere sicuri di non rovinarlo.

Evitate che si accumuli lo sporco, quindi spazzate sempre il pavimento e poi lavatelo in questo caso con una spugna non abrasiva.

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-17

Proteggere le fughe

Poiché la pavimentazione in gres è formata da diverse piastrelle, inevitabilmente ci saranno delle fughe. In alcuni casi sono poco visibili, in altre sono volutamente larghe ed in evidenza.

In ogni caso, però, è proprio che si accumulerà lo sporco. Per questo, è necessario intervenire preventivamente sulle fughe. Ci sono dei prodotti appositi che ne riducono la porosità, evitando così che possano assorbire liquidi o altre sostanze che comprometterebbero la piastrella.

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-20

Usare prodotti protettivi

Infine, per proteggere le vostre piastrelle in gres, è bene utilizzare alcuni prodotti specifici che sono pensati proprio per questo. Se la pavimentazione è liscia, lo scopo è quello di preservarne la brillantezza. Caso contrario se invece avete una piastrella opaca.

In commercio si trovano tante varianti in base al tipo di gres che avete scelto. Andranno a creare anche una sorta di patina protettiva che eviterà che lo sporco penetri nei pori.

come-proteggere-le-piastrelle-in-gres-18

Come proteggere le piastrelle in gres: immagini e foto

Tra le immagini della seguente galleria troverete diversi tipi di piastrelle in gres. Date pure uno sguardo alle foto per saperne di più e scoprire quale effetto vi piace di più.

Federica De Blasio
  • Titolo di studio: Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica