Come far durare le candele più a lungo

Le candele sono un complemento d’arredo prezioso in grado di creare in casa la giusta atmosfera, ma come prolungarne la durata? Ecco trucchi e consigli per far durare le candele più a lungo e renderle più performanti.

Come far durare le candele più a lungo

Arredare con le candele è una tendenza sempre più diffusa. Con le candele, infatti, è facile ricreare in casa la giusta atmosfera: calda, accogliente e avvolgente. Specialmente se si tratta di candele profumate, la tentazione di disseminarle in ogni stanza è davvero irresistibile.

Tuttavia, le candele devono essere accese e “curate” in un certo modo per essere sfruttate al meglio e a lungo. Non a caso, uno dei dubbi più frequenti di chi ha molte candele in casa è proprio questo: come far durare più a lungo le candele? Fortunatamente, mettendo in atto alcuni trucchi ed escamotage è possibile allungare loro la vita e anche utilizzarle senza sprechi.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere per avere in casa delle candele a lunga durata, dalle dritte su come conservarle ai tips per renderle più resistenti e profumate.

Come far durare le candele più a lungo

Attenzione allo stoppino e alla prima accensione

Come far durare le candele più a lungo

Uno dei segreti per far durare le candele più a lungo che tutti dovrebbero conoscere riguarda lo stoppino. Questo deve essere lungo all’incirca 22 millimetri, quindi è consigliato tagliarlo di volta in volta con un apposito taglia stoppino per assicurarsi un’ottima resa della propria candela, specialmente se profumata e in vetro.

Così facendo, il vetro non si scurirà e la fiamma, inoltre, durerà molto di più.

Delle attenzioni particolari vanno riservate anche alla prima accensione. L’ideale è lasciare accesa la candela per la prima volta almeno un paio di ore, per far sì che la cera più superficiale si sciolga completamente. In questo modo non si formerà il vuoto – tanto odiato! – che, di solito, caratterizza la parte centrale delle candele.

Se il danno è già stato fatto e i vostri dubbi riguardano come pareggiare una candela, provate a farla sciogliere per 10/15 minuti a bagnomaria, immergendola in acqua calda. La cera sarà facile da lavorare e con un coltello riuscirete a pareggiarne il livello. Questo escamotage permette di sfruttare completamente le candele e, di conseguenza, di farle durare più a lungo.

Come conservare la candele per farle durare di più

Come far durare le candele più a lungo

Per rendere le vostre candele a lunga durata, è bene prestare attenzione anche alla loro conservazione. Prima di tutto, evitate di esporre le candele alla luce diretta del sole. Il rischio è che si scoloriscano se colorate o che perdano la loro fragranza se profumate.

In estate, durante il periodo caldo, sarebbe preferibile tenere le candele in frigorifero per non far perdere consistenza alla cera.

Mai spostare le candele accese per assicurarsi una lunga durata

Come far durare le candele più a lungo

Spesso si fa l’errore di spostare le candele accese da una parte all’altra della casa, magari per esigenze particolari – come quando si apparecchia la tavola e c’è la necessità di sgombrare eventuali soprammobili in appoggio – oppure semplicemente per far sì che la fragranza (se la candela è profumata) pervada un altro ambiente.

In realtà, però, la candela non andrebbe mai spostata quando è accesa. Questo comportamento, infatti, è rischioso perché la cera fusa potrebbe ricadere sullo stoppino e complicare l’accensione successiva.

Come far durare le candele più a lungo: i trucchi più efficaci

A questo punto, scopriamo insieme alcuni trucchi che permettono di far durare le candele più a lungo. Si tratta di rimedi fai da te ed escamotage che riescono effettivamente a prolungare la durata delle candele e a renderle più performanti.

Con lo smalto per unghie

Come far durare le candele più a lungo

Lo smalto per le unghie aiuta a prolungare la durata delle candele. Provate ad applicare uno strato di smalto trasparente molto sottile su tutta la superficie della vostra candela e lasciatelo asciugare. A questo punto, “accendetelo”: la cera risulterà molto più resistente al calore e impiegherà più tempo a sciogliersi.

Con il sale

Come far durare le candele più a lungo

Un altro trucco da mettere in atto per prolungare la durata delle candele prevede l’utilizzo del sale da cucina. Cospargete di sale l’area della candela intorno alla fiamma, quando questa è accesa. Il consumo della vostra candela sarà più basso e le candele dureranno nettamente di più.

Attenzione a non mettere il sale direttamente sulla fiamma perché se entrano in contatto potrebbero innescarsi piccole scintille.

Con il freddo

Come far durare le candele più a lungo

Il freddo è in grado di far durare più a lungo le candele. Per esempio, mettete la vostra candela in congelatore per 2 ore prima di accenderla.

A causa della bassa temperatura, brucerà a una velocità inferiore e durerà di più.

In alternativa, provate a mettere dell’acqua fredda con del sale grosso (1-2 cucchiai) in un contenitore e a immergere in questa soluzione la candela. Lasciatela in ammollo per almeno 2 ore: la cera sarà più resistente, si scioglierà più lentamente e manterrà la sua forma originale per più tempo.

Come far durare le candele più a lungo: immagini e foto

I nostri consigli su come far durare le candele più a lungo vi sono tornati utili? Nella galleria di seguito, li trovate tutti riassunti per immagini.