Dividere zona giorno e notte monolocale: 5 idee

Un monolocale è un appartamento di modeste dimensioni composto da camera singola con l’aggiunta di un bagno, il che significa che la tua “camera da letto” e il “soggiorno” si trovano nello stesso spazio. Vivere in un monolocale non significa rinunciare ad avere una zona giorno separata dalla zona notte, basta solo essere un po’ più creativi e seguire i nostri consigli su come dividere la zona giorno e notte.

Dividere zona giorno e notte monolocale
Tenda divisoria per monolocale

Devi arredare un monolocale, ma non sai da dove partire per il poco spazio che hai a disposizione? Stai lavorando con meno metri quadrati e vuoi ottenere il massimo da essi? Indipendentemente dalla metratura, un tipico appartamento monolocale è composto da una stanza principale e un bagno.

Quindi, senza mobili o decorazioni, potresti non sapere da dove cominciare per massimizzare la funzionalità della tua casa.

La vera sfida in un monolocale è creare zone separate mantenendo lo spazio generalmente aperto per garantire un ambiente luminoso e dare la sensazione che la stanza sia più grande di quello che è. Con un po’ di creatività e gli oggetti di scena perfetti, puoi sfruttare al massimo il tuo piccolo spazio per creare un elegante appartamento con zona giorno e notte separate in pochissimo tempo. Segui i nostri consigli per un risultato sorprendente.

Dividere zona giorno e notte monolocale
Monolocale

Libreria

Dividere zona giorno e notte monolocale
Libreria per dividere zona giorno e notte

Utilizzare una libreria per dividere la zona giorno dalla zona notte in un monolocale, è una soluzione facile e pratica. Oltre a facilitare la chiara distinzione tra le diverse aree del tuo appartamento, la libreria ti aiuta a tenere in ordine e crea il giusto livello di privacy.

È consigliabile utilizzare una libreria a cubo aperta, come nella foto, in modo che la luce possa fluire in tutto l’appartamento.

Paravento divisorio per interni

Dividere zona giorno e notte monolocale
Paravento divisorio per interni

Il paravento divisorio per interni per separare zona giorno e notte in un monolocale è l’opzione giusta se stai cercando una barriera che puoi utilizzare all’occorrenza.

Puoi impostare un divisorio pieghevole a pannelli come nella foto quando aspetti ospiti e poi piegarlo quando non hai bisogno di nascondere la tua zona notte. Se prevedi di mantenere il divisorio aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, esistono diverse opzioni più decorative con ripiani integrati. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Mobili strategici

Dividere zona giorno e notte monolocale
Monolocale con letto a soppalco

Mobili singoli o raggruppati possono dare il tono agli spazi e chiarire il significato di ciascun ambiente nel tuo monolocale. Inoltre, mobili specifici utilizzati in modo strategico possono servire a molteplici scopi, creare pareti e passerelle naturali oltre che funzionare alla perfezione da salvaspazio.

Un letto a soppalco tiene la camera da letto lontana dal piano principale, mentre un letto ribaltabile, un futon o un divano convertibile possono essere nascosti durante il giorno per fornire ulteriore spazio sul pavimento.

Un carrello da bar o un’isola possono essere utilizzati per mettere in risalto la cucina creando allo stesso tempo un prezioso spazio sul bancone.

Tenda

Dividere zona giorno e notte monolocale
Tenda divisoria

Per colmare la funzionalità di un monolocale e sopperire alla necessità di creare aree separate e private, molti designer moderni stanno incorporando tende montate a soffitto che possono essere utilizzate per dividere temporaneamente una stanza.

Le tende fungono da divisori in spazi open-concept, non solo offrendo il meglio di entrambi i mondi in termini di avere spazi aperti che possono diventare rapidamente più intimi e accoglienti, ma introducendo anche volumi di tessuti che aggiungono morbidezza li dove le tradizionali idee per i divisori non fanno.

Inoltre, la selezione del tessuto delle tende è fondamentale perché incide notevolmente sulla sensazione di uno spazio: una trama più perforata può filtrare la luce, creando ombre materiche.

Un tocco di colore

Dividere zona giorno e notte monolocale
Dividere zona giorno e notte con un tocco di colore

Colori, tonalità e motivi sono perfetti per creare una divisione visiva tra gli spazi e possono separare idealmente la zona giorno dalla zona notte nel tuo monolocale. Dipingere le pareti della cucina in modo diverso da quello della zona notte è una soluzione semplice ed economica che è anche facile da cambiare nel tempo. Per evitare di rendere gli spazi bui e angusti, usa colori chiari sulle pareti e sfrutta al meglio l’illuminazione. L’illuminazione supplementare è un modo semplice per creare spazi intenzionali in un piccolo monolocale.

Una lampada da tavolo può illuminare uno spazio di lavoro, mentre una lampada da terra illumina un angolo lettura.  Anche gli specchi sono un ottimo modo per trasferire la luce e creare l’illusione di una stanza più grande.

Dividere zona giorno e notte: immagini e foto

Sei alla ricerca di spunti creativi per dividere la zona giorno dalla zona notte del tuo monolocale? Dai un’occhiata alla nostra galleria con tante immagini e foto per trovare idee e consigli da copiare e visiona le nostre soluzioni per sfruttare al meglio lo spazio che si ha a disposizione.