Climatizzare una veranda: le soluzioni per renderla sempre vivibile

Trascorrere il tempo nella veranda in tutta tranquillità sia in estate che in inverno? Nessun problema! Ecco come climatizzare l’ambiente al meglio godendo di questo spazio in tutte le stagioni.

Climatizzare-una-veranda-05

La veranda è un luogo davvero speciale perché viene usato per trascorrere il tempo in tranquillità con amici e parenti però ha bisogno innanzitutto di privacy e sicurezza ma anche di un clima adatto in qualunque circostanza, che sia estate o che sia inverno. Per tale ragione, grazie alle nuove tecnologie è possibile che questi spazi siano completamente “sigillati” e quindi adeguatamente protetti dal mondo esterno.

In questo modo sarà perfettamente possibile inserire all’interno delle verande, aperte o chiuse che siano, un sistema di riscaldamento e di raffreddamento, ma vediamo insieme tutti i dettagli. Ecco i metodi migliori per climatizzare uno spazio speciale dedicato alla calma e al relax. Qui per voi le soluzioni più interessanti e le idee più originali per procedere attraverso il metodo più corretto senza commettere neanche un errore.


Leggi anche: Come decorare una veranda: 10 idee fantastiche ed economiche

Climatizzare-una-veranda-09

La veranda

La costruzione di una veranda, innanzitutto, richiede permessi specifici. Prima di partire con il procedimento per l’architettura di questo nuovo spazio, infatti, avrete bisogno di fare la richiesta al Comune di residenza e comunicare questa scelta al catasto.

Quando tutto sarà approvato potete procedere con la creazione di questo nuovo ambiente e con il suo arredamento. Dopo di che sarete pronti a pensare alla sua climatizzazione. Successivamente dettagli e particolari potranno essere i protagonisti dei vostri programmi.

Climatizzare-una-veranda-04

Il tetto della veranda

L’altezza del soffitto svolge spesso un ruolo davvero importante per quanto riguarda l’efficienza energetica e quindi il riscaldamento o il raffreddamento di un ambiente. Lo stesso discorso vale ovviamente anche per una veranda. Si dovrà quindi valutare il tetto di questo spazio speciale e anche gli altri elementi di design che possono essere d’aiuto per climatizzare l’ambiente in base alle vostre specifiche esigenze e necessità.

Climatizzare-una-veranda-01

Il materiale della costruzione

Per un isolamento termico ottimale i materiali con cui andranno fatti infissi e aperture varie sarà molto importante. I serramenti in PVC sono economici e termoisolanti e quindi preferibili a quelli in metallo oppure in alluminio. Per il resto il vetro sarà ovviamente la soluzione più giusta ma andrà scelto con attenzione per non far diventare la veranda una simil serra e per far sì che l’eventuale ventilazione risulti adeguata. Questo sarà possibile controllando tutte le informazioni e le schede tecniche dei prodotti che avete intenzione di far installare.


Potrebbe interessarti: Veranda permessi

Climatizzare-una-veranda-09

Stufe e bracieri

Proprio perché gran parte del rivestimento di una veranda sarà fatto di vetro, molto del calore verrà disperso nell’aria; non sarà però necessario rendere più caldo tutto l’ambiente. Con stufe (classiche o a gpl) e bracieri sarà possibile donare calore agli oggetti e alle persone lasciando l’aria circostante più fredda. Si tratta principalmente di piccoli contenitori in ghisa in cui poter bruciare, limitatamente, il legno.

Esistono però anche i camini e i bracieri a bioetanolo. In ogni caso bisognerà fare attenzione alla sicurezza dell’ambiente e quindi alla dimensione di questi elementi scenici e utili ma anche potenzialmente pericolosi. Per quanto riguarda la praticità, in commercio sono disponibili diversi modelli alcuni anche dotati di ruote e perciò facilmente spostabili.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Climatizzare-una-veranda-06

Lampade e pompe di calore

Un’altra soluzione, oltre alle stufette elettriche, sono le lampade a infrarossi. Questi elementi riscaldano per irraggiamento e sono molto economici. Purtroppo però, in quanto a risparmio energetico non sono proprio il massimo.

Si tratta quindi di prodotti che risultano migliori per un uso sporadico; se invece avete bisogno di qualcosa con cui riscaldare spesso la veranda, sono consigliabili le pompe di calore ad alta efficienza. Questa valida alternativa non scalda per irraggiamento ma funzionerà in ogni caso in modo ottimo.

Climatizzare-una-veranda-08

Stufe a legna o a pellet

Tra le stufe tradizionali quelle a legna o a pellet sono perfette perché il calore dei materiali con cui sono fatte è più duraturo e più intenso. L’avviamento, la manutenzione e anche il prezzo saranno più impegnativi ma questo tipo di stufa può risultare un investimento davvero ottimo perché l’effetto sperato e desiderato sarà garantito.

Climatizzare-una-veranda-07

Riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento a elettrico a pavimento per esterni sfrutterà il naturale flusso di calore rivelandosi un ottimo sistema per un’atmosfera non solo calda ma anche avvolgente. La vostra veranda sarà così ancora più accogliente ma in assenza di impianti di riscaldamento a vista risulterà semplice e minimal.

Tra i tanti vantaggi c’è anche sicuramente quello di poter camminare scalzi pure d’inverno senza problemi sul legno così riscaldato. Per ottenere l’effetto desiderato è consigliabile proprio un pavimento sopraelevato per far sì che il calore che parte dal basso e va verso l’alto sia sfruttato al meglio.

Climatizzare-una-veranda-00

Climatizzare una veranda: immagini e foto

Ecco qui per voi nella nostra gallery fotografica tutte le immagini con le indicazioni e le istruzioni per climatizzare al meglio una veranda potendo godere così di questo spazio in tutte le stagioni.

Gaia Giovannone
  • Diploma di maturità scientifica
  • Diploma in scrittura creativa (Scuola Holden)
  • Giornalista pubblicista
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica