8 idee salvaspazio fantastiche e originali per il tuo bagno

Avere un bagno molto piccolo può diventare un vero e proprio motivo di stress! Dove riporre le asciugamani? E la biancheria da lavare? E la lavatrice ci entrerà? Ecco per te 8 fantastiche idee salvaspazio per il bagno.

come-scegliere-lavabo-bagno-piccolo-6

 

Sono sempre più diffusi gli appartamenti dalla metratura esigua, soprattutto nelle grandi città, questo ha significato, per gli esperti di design e arredamento, dover andare incontro a nuove esigenze, ottimizzare gli spazi senza rinunciare allo stile e all’estetica. Quindi, se il tuo è un piccolo appartamento, con un bagno altrettanto piccolo, non hai di che scoraggiarti, perché proprio dalle nuove esigenze, sono nate centinaia di innovative idee per far sì che gli ambienti siano funzionali, ma con carattere e stile. Ecco quindi 9 idee che potrebbero semplificarti la vita.

bagno-piccolo-moderno

 

1. Usa la scarpiera in maniera alternativa

Puoi fare un uso alternativo della scarpiera. In un piccolo ambiente, i mobili devono avere uno spessore ridotto, inoltre, se lo spazio è davvero poco, aprire le ante di un mobile potrebbe risultare d’intralcio.


Leggi anche: Soluzioni salvaspazio casa

Hai pensato di utilizzare una piccola scarpiera come porta asciugamani? Risparmierai tantissimo spazio e la tipica apertura dei mobili scarpiera ti permetterà di riporre più agevolmente le asciugamani e, altrettanto facilmente potrai prenderle quando ti occorreranno.

salvaspazio-bagno000

2. Aggiungi mensole e pensili

In un bagno piccolo, tutto ciò che è sospeso ti verrà in aiuto. Quindi spazio alle mensole, agli armadietti pensili, e alle cassette della frutta. Sì, proprio quelle. È incredibile come famosi interior designer abbiano rivalutato materiali e accessori considerati poveri, ridandogli una nuova vita, plasmandoli e integrandoli in ambienti shabby chic, o stile country.

Su appositi perni e appositamente ridipinte secondo il nostro gusto, le cassette si trasformeranno in veri e propri complementi d’arredo in cui riporre tutto ciò che ci occorre in bagno. Se ami circondarti di verde e di natura, non dovrai neppure rinunciare a tenere delle piante in bagno, non ti sottrarranno alcuno spazio se lasci che le cassette ti tornino in aiuto: potrai sospenderle al soffitto adagiandovi le piante che preferisci, trascorrendo così in modo rilassante anche il tempo che passi in bagno!

salvaspazio-bagno001

3. Scegli la doccia e guadagna spazio

Preferisci la doccia o la vasca? Ovviamente è facile dedurre che in un piccolo spazio, la doccia sia una scelta obbligata. Per ambienti con una metratura veramente minima la doccia sarà infatti la scelta giusta, puoi anche scegliere un piatto doccia non convenzionale, dalle forme irregolari, in modo da guadagnare ancora più spazio.


Potrebbe interessarti: Mobili bagno salvaspazio IKEA

I piatti da doccia angolari, per la loro forma ricurva, regalano al bagno anche un colpo d’occhio particolare, spezzano la rigidità delle linee.

Bathroom

4. Scegli la vasca da bagno

Ma avere un bagno piccolo non significa necessariamente rinunciare alla vasca. Potrai obbiettare che questa non ti permetterebbe poi di inserire nessun elemento d’arredo che sia funzionale al riporre prodotti di bellezza e da bagno, ebbene, la soluzione esiste.

Vi sono vasche da bagno con scompartimenti a scomparsa nei quali potrai riporre bagnoschiuma, shampoo, spazzola e tutto ciò che ti occorre in bagno. Con un po’ di fantasia, quindi, e perché no, rivolgendoti ad un esperto d’arredamento, puoi circondarti di bellezza anche in un piccolo bagno.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Vasca

5. Sfrutta lo spazio sulla lavatrice

La domanda da porti è: quali spazi posso sfruttare ai quali proprio non ho pensato? La lavatrice, ad esempio, è un elemento ingombrante ma assolutamente necessario. Se l’unica alternativa che hai è posizionarla in bagno, allora non ti resta che sfruttare lo spazio sovrastante.

Non per questo bisogna utilizzare l’elettrodomestico come piano d’appoggio, può sembrare la scelta più veloce e comoda, ma le vibrazioni dovute al lavaggio con centrifuga rischierebbero di rovesciare tutto quello che vi hai riposto sopra. Certo, le lavatrici di nuova generazione sono ideate apposta affinché le vibrazioni risultino quasi inesistenti, ma è comunque preferibile posizionare delle mensole, un pensile sospeso, dei portaoggetti che possano essere agganciati alla parete in modo da creare un distacco con la lavatrice.

Lavatrice

6. Sfrutta lo spazio sulla porta

Un altro spazio utilissimo, al quale quasi nessuno pensa, è quello proprio sopra alla porta di ingresso del bagno. Se non sei molto alto non sarà sicuramente raggiungibile facilmente, ma potrai riporre asciugamani che utilizzi più di rado o i prodotti per la pulizia del bagno in modo da ottimizzare una superficie altrimenti inutilizzata.

Anche il vano scarico del water può diventare un elemento d’arredo se decorato secondo un preciso stile e trasformato in un originale portaoggetti nel quale riporre ad esempio la carta igienica o i sali da bagno.

Door, Bathroom

7. Stendere i panni in un bagno piccolo

Se anche il resto della casa è piccolo, dove stenderò la mia biancheria nei mesi freddi e di pioggia? È una domanda assolutamente da porti e non di secondaria importanza. Anche a questo ci sono ottime soluzioni: puoi acquistare un praticissimo stendibiancheria da muro.

Quando non lo utilizzi, rimarrà aderente alla parte, in verticale, ma basterà un semplice movimento per posizionarlo in orizzontale, pronto per l’utilizzo. Puoi posizionarlo proprio sulla parete sulla quale è appoggiata la vasca da bagno, oppure direttamente nel vano doccia, ne troverai infatti di svariate misure.

salvaspazio-bagno004

8. Allestire la zona lavabo

Un complemento d’arredo del bagno che di solito occupa molto spazio, è sicuramente il lavandino, ma non puoi certamente farne a meno! Oltre a pensare di dotarlo di un mobiletto apposito sottostante, puoi ottimizzare anche lo specchio sovrastante.

Potrai trovare in commercio bellissimi armadietti con ante specchiate che avranno quindi un doppio utilizzo. Se vuoi essere ancora più originale, pensa ad uno specchio con vano portaoggetti, di grande impatto quelli in legno che creano un contrasto tra il materiale lucido e quello che richiama la natura.

Inoltre puoi anche giocare con le dimensioni: non devi necessariamente arredare il tuo bagno con un lavandino tradizionale, esistono infatti soluzioni apposite per gli spazi più piccoli, lavandini dalle forme più contenute e allungate che, oltre a regalarti la praticità di cui hai bisogno, sono veri e propri capolavori di stile.

Lavabo

8 fantastiche idee salvaspazio per il tuo bagno: immagini e foto

9 idee per allestire e organizzare il tuo bagno con mensole, pensili e altri progetti salvaspazio per il tuo bagno. Dai un’occhiata alla nostra galleria.

Angelica Moranelli
  • Laurea in Lettere e diploma triennale post-laurea in archeologia
  • Master in Comunicazione e organizzazione degli Eventi
  • Copywriting, Social Media Marketing, Editing e correzione bozze
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento
Suggerisci una modifica