10 modelli di tenda da doccia super chic

Stai cercando un modello di tenda per doccia super chic? Non sai quale sia quello più adatto per la tua casa? Ecco una guida pratica con 10 idee di modelli eleganti perfetti per il tuo bagno.

tenda-doccia-1

L’eterna questione: meglio il box doccia o la tenda? Quale preferire tra queste due soluzioni? Non vi è una opzione migliore rispetto ad un’altra, semplicemente c’è da valutare lo stile d’arredamento della casa e il budget che si ha a disposizione. Sicuramente la tenda è un’alternativa più economica rispetto al box e per questo a volte è preferita. Altro vantaggio della tenda è che richiede meno manutenzione: se il box è da asciugare ad ogni doccia per evitare antiestetiche macchie di calcare, la tenda asciugherà facilmente e non presenterà questo problema. L’unica pecca è quella della muffa. Ma si può ovviare alla questione con facilità, è semplice pulire la tenda mettendola in lavatrice al primo accenno di sporco.


Leggi anche: Come pulire la doccia: le regole da rispettare

In questa guida tratteremo 10 tipologie diverse di tenda da doccia adatti ad uno stile elegante. Vediamole nel dettaglio.

tenda-doccia

1. Tenda oscurante

Le tende oscuranti per la doccia sono una alternativa ancora poco conosciuta e utilizzata in Italia. Donano un effetto luxury e di classe al bagno, particolarmente indicata per un ambiente raffinato e moderno. Una valida opzione per arredare al meglio la stanza è abbinare un tappeto nero o del colore della tenda oscurante. Anche i piccoli oggetti come porta spazzolini, porta asciugamani e similari potrebbero essere scelti in abbinamento alla tenda, mutandola così in un complemento d’arredo di importanza fondamentale.

10 modelli di tenda da doccia super chic: idee e suggerimenti di stile

2. Tenda bianca, un classico

Classico dei classici, la tenda bianca è un evergreen. Praticamente è adatta a ogni stile d’arredamento e alla struttura di ogni bagno. Ovviamente ci sono degli stili che la pongono sotto i riflettori – come ad esempio il provenzale o lo shabby chic – ed altri che la tollerano in attesa di una tenda migliore. In ogni caso questo è sicuramente il modello più facile da pulire.

tenda-doccia-5


Potrebbe interessarti: Cucina shabby chic: i segreti per creare un ambiente romantico

3. Righe orizzontali in colori soft

Ideale per una casa dai colori soft e polverosi, questa tenda da doccia trasmette una sensazione di relax a prima vista. Le righe orizzontali sono perfette per un bagno dalle dimensioni ridotte: è un effetto ottico che diventa un trucchetto di interior design volto proprio ad allargare otticamente le stanze e farle percepire come più grandi. Per i colori, consigliamo sempre quelli – appunto – pastello che con il loro contrasto basso aiuteranno a rendere l’ambiente fresco e rilassante. Questo modello di tenda da doccia è ottima anche per le abitazioni al mare o al lago.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

tenda-doccia-2

4. Blocchi di colore

I colori sono nostri alleati quando si tratta di arredamento. Come accennato prima, spesso sono usati per allungare otticamente una stanza molto bassa, per ampliare visivamente un ambiente piccolo e via discorrendo. In particolare questo tipo di tenda per la doccia divisa per blocchi di colore, ad esempio, è perfetta se il bagno ha un cielo molto alto. Il blocco, infatti, aiuterà nello spezzare la percezione dell’altezza. Viceversa, questa tenda è da evitare nel caso in cui il bagno sia mansardato.

tenda-doccia-16

5. Tenda con volant

Le tende con volant bassi sono ideali per le case in stile industriale ma soprattutto per quelle in stile shabby chic o provenzale. Prediligere tessuti grezzi, con trame grosse, per avere un effetto più rustico. Se non riuscite a trovare questo tipo di doccia, è possibile anche realizzarne una fai da te. Per avere un bagno coordinato, applicare anche alle finestre questo tipo di tendaggi. Meglio ancora se il tessuto è lo stesso.

tenda-doccia-6

6. Tenda ricamata

Un eleganza senza tempo è data dai ricami in filo d’argento come quelli realizzati sulle tende effetto chiffon o seta. Ideali per case in stile mid Century o dagli accenti romantici. Una buona illuminazione – sia naturale che artificiale – completerà il quadro dalle atmosfere sognanti.

tenda-doccia-13

7. Geometrie minimal

Perfetta per le case in stile moderno o dall’approccio minimal, questo tipo di tenda per doccia è molto elegante. Sul mercato se ne trovano di ogni colore ma suggeriamo di preferire una variante monocromatica, con qualche accenno metallizzato – l’oro o l’argento sono da preferire al bronzo. Scegliere in pendant anche asciugamani e tenda per un effetto coordinato che funziona sempre.

tenda-doccia-3

8. Tenda illustrata

In una sala da bagno luminosa e ben arredata una tenda illustrata potrebbe dare il tocco finale all’ambiente. Scegliere un’illustrazione che fa pendant allo stile d’arredamento della stanza e soprattutto optare per colori tenui e rilassanti. Il bagno è un luogo deputato al relax quindi ogni elemento decorativo non deve dare troppo nell’occhio.

tenda-doccia-14

9. Tenda trasparente

La tenda trasparente è perfetta per i bagni con un’illuminazione scarsa o con poco spazio a disposizione. È molto usata proprio in questi ultimi casi perché non ruba luce naturale alla stanza. Optare per una soluzione trasparente implica anche avere una tenda alle finestre, non dimenticate mai di proteggere la vostra privacy!

tenda-doccia-11

1o. Effetto chinoiserie

Un tocco particolarissimo e colorato è dato dalle tende da doccia con effetto chinoiserie. Ideale per i bagni in colore chiaro, meglio ancora nelle sale da bagno bianche con dettagli colorati – magari dati dai tessili. Particolarmente indicata in ambienti abbastanza ampi e con una buona illuminazione.

tenda-doccia-7

Tende da doccia super chic: immagini e foto

Oltre ai modelli elencati nella guida, abbiamo raccolto altre idee per una doccia particolare e chic nella galleria sottostante. Dai uno sguardo e prendi ispirazione.

Ilaria Rita Iannone
  • Laurea triennale in lettere moderne e laurea magistrale in filologia moderna
  • Autore specializzato in Interior design, Botanica
Suggerisci una modifica