IKEA lancia 3 sensori per la casa: risparmio assicurato spendendo meno di 10 euro

La domotica sta entrando lentamente nelle nostre case e IKEA ha in serbo tre nuovissimi sensori super low cost. Il colosso ha, infatti, annunciato che il loro costo non supererà i dieci euro. Scopriamoli meglio. 

Insegna Ikea
Foto di Ikea

Quando si parla di domotica non sempre si ha bene in mente di cosa si sta parlando. Eppure, se ci facciamo caso, scopriremmo che essa sta entrando lentamente ma prepotentemente nella nostra vita e, soprattutto, nelle nostre abitazioni. Basti pensare agli assistenti vocali o ad un semplice timer che ci consente di controllare il riscaldamento da remoto.

Non sempre inserire la domotica in casa ha costi eccessivi e un esempio concreto ci arriva da IKEA che, per il 2024 ha anticipato che lancerà tre nuovissimi sensori. Il loro punto di forza? Come sempre il prezzo: non supereranno i 10 euro. Conosciamoli meglio.

Domotica: 3 sensori IKEA a meno di 10 euro
Sensori Ikea foto by Ikea

Sensori IKEA

I sensori presentati da IKEA sono tre. Il primo si applica a porte o finestre e permette di aprirle e chiuderle in modo automatico. Il secondo rileva il movimento sia negli esterni che negli interni. Il terzo ed ultimo, invece, è in grado di rilevare le perdite d’acqua. Ognuno dei tre sensori può essere gestito da remoto attraverso un’applicazione. L’app si chiama Ikea Home e consente di comunicare wireless con i sensori grazie anche all’ausilio del controllo remoto che supporta lo standard Zigbee.

Per il loro rilascio sul mercato globale bisognerà attendere il 2024. Si tratta di dispositivi dalla grande funzionalità, pensati per essere comandati in modo semplice ed intuitivo. Inoltre, non devono essere collegati alle prese di corrente e non richiedono grandi abilità per essere installati in casa propria.

Domotica: 3 sensori IKEA a meno di 10 euro
Parasoll Ikea foto by Ikea

Come funzionano

Ikea Parasoll è il primo sensore della serie di tre. Esso va montato su porte e finestre. In questo modo, si può controllare da remoto l’apertura dell’ingresso relativo oppure la sua chiusura, in modo automatico. Tale sensore è pensato, ad esempio, per far prendere aria ad una stanza. In associazione, Ikea propone una lampadina smart che non necessita di uno hub esterno. Parasoll costa 9,99 euro

Ikea Vallhorn, invece, è un sensore di movimento a cui si possono associare delle lampadine smart (non più di 10). Il sensore funziona a batterie AAA che gli consentono di non essere connesso alla corrente. Il dispositivo si monta con facilità. Si tratta di un sensore sicuro poiché possiede anche la certificazione IP44. Può essere posizionato sia dentro che fuori, dato che tollera bene la pioggia e l’umidità. In questo caso, il costo è ancora più basso: 7,99 euro.

Badring di Ikea, invece, è il sensore più piccolo tra i tre e prevede che sia appoggiato sul pavimento. Il dispositivo, infatti, può rilevare le perdite di acqua. Diventa estremamente utile da montare in una lavanderia, vicino gli elettrodomestici che funzionano ad acqua, come lavatrici e lavastoviglie. Anche in questo caso, il sensore può essere comandato attraverso applicazione. Inoltre, se ci dovesse essere una perdita, il sensore emette un suono tipo sirena che arriva a 60 decibel. Anche Badring ha un costo di 9,99 euro.

Domotica: 3 sensori IKEA a meno di 10 euro
Vallhorn foto by Ikea

Domotica: 3 sensori IKEA a meno di 10 euro: foto e immagini